«NON PUOI CORRERE CON GLI ALTRI». «È COME NOI, SE NON CORRE CI FERMIAMO TUTTI»

CICLOCROSS | 20/11/2019 | 16:05
di Paolo Broggi

«Se lui non può correre, non partiamo neanche noi. E andiamo a far festa insieme. Perché lui è come noi». Lui è Andrea, vive sulle sponde del Lago di Viverone, ha 16 anni, è un ragazzo autistico che ama la bicicletta e corre da tre anni, mountain bike e ciclocross nel suo cuore.

Ma domenica al ciclocross di Serravalle Sesia, nel Vercellese, il giudice di gara ha deciso che doveva partire prima e da solo, perché diverso. I dirigenti del team Flower Bike di Villareggia, società per la quale Andrea è tesserato addirittura dal 2010, hanno proposto di farlo partire in coda e accompagnato, come è successo in tante occasioni precedenti. E la stessa cosa hanno chiesto gli altri team perché lui sa correre esattamente come i suoi coetanei.

Niente da fare, giudice irremovibile. E allora i compagni di Andrea, ragazzi di età compresa fra i 13 e i 17 anni, decidono: «È un ragazzo come noi: se non possiamo correre insieme, non partirà nessuno di noi». E così è stato.

Non è il primo caso: pochi giorni fa vi abbiamo raccontato la storia di Daniele Peschi - al quale è stata negata l’iscrizione al campionato italiano 2020 di ciclocross perché disabile mentale - e dell’appello della sua guida Vanessa.

Ora tocca ad Andrea e all’appello del suo team, sostenuto con l’hashtag #iocorroconandrea: «Ci muoveremo nelle sedi opportune per far correre Andrea, ma siamo stufi di combattere in silenzio: lo facciamo da ormai troppo tempo e non è servito - ha spiegato a Repubblica il direttore sportivo della società Christian Peterlin -. Andrea è munito di tessera Intellettual disability: grazie ad un accordo tra la federazione sport paralimpici e quella ciclistica può partecipare alle gare ma non è chiaro come. Finora è stato accompagnato in ogni gara, ma ora Andrea non lo tollera più. È in grado di gareggiare da solo e non capisce perché non può farlo. E questo a causa di un regolamento esistente ma assolutamente non chiaro. Ho parlato con Daniela Isetti, vicepresidente della Federciclismo, le ho spiegato che il regolamento è confuso, non spiega come fare. Mi ha assicurato che si interesserà del caso. Andrea è stufo di essere trattato diversamente dagli altri ragazzi, vuole correre ma finché il problema non sarà risolto saremo costretti a lasciarlo a casa per evitargli altre delusioni».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Conclusa con la settima posizione la terza prova del DVV Trofeo a Kortrijk in Belgio, Eva Lechner in questi giorni sta ultimando il ritiro in Spagna, a Benicasim, in vista degli importanti impegni futuri. “A Kortrijk non ero in giornata...


Dalle situazioni difficili possono nascere nuove opportunità. E’ quello che è successo a Nicola Bagioli, ciclista al 3° anno tra i professionisti che nella prima parte di stagione, a Morbegno, è stato speronato da un’auto che gli ha procurato un...


Il grande ciclismo rosa torna a fare capolino in Veneto, più precisamente in provincia di Vicenza, grazie all'ASD Breganze Millenium, società ormai di riferimento nel panorama femminile nazionale delle due ruote. Dopo il successo dello scorso Ottobre, in occasione dei campionati...


La decisione era nell'aria, lo abbiamo scritto qualche giorno fa, ma ora diventa ufficiale: la Total Direct Energie rinuncia al Giro d'Italia. «Con un organico formato da 24 corridori, il nostro team non può partecipare a tutte le grandi corse...


Metti una sera di dicembre a Gorizia. Fuori il freddo comincia a mordere ma l'atmosfera all'interno del Birrificio artigianale Antica Contea è calda, accogliente, famigliare. Seduti ad un tavolo, dietro ad un microfono ci sono Bruno Pizzul, Roberto Collini e...


  Si è tenuta ieri sera, mercoledì 4 dicembre, presso il Teatro Civico di Tortona la prima edizione del “Premio Internazionale Fausto Coppi - Città di Tortona” ideato per onorare la memoria del Campionissimo. L’evento speciale, a conclusione delle celebrazioni...


Nella sua nuova avventura con la Arkea Samsic, Diego Rosa avrà un doppio obiettivo: aiutare i suoi leader nei grandi giri e al tempo stesso ritrovare quella vittoria che gli manca da tempo. Diego, Nairo Quintana sarà il capitano del...


  L’anno 2019 sta per passare agli archivi e nella sua sempre inesauribile curiosità di collezionare, scavare, ricercare, ricordare fatti ed episodi ciclistici di vario genere e valenza, il brianzolo Antonio Penati, ancora fresco ex giudice di gara, specialità giudice...


Partirà dal Sudamerica, come vuole ormai la tradizione degli ultimi anni, la nuova stagione dell’Androni Giocattoli Sidermec. Dopo il mini raduno di Cesenatico sono, infatti, definiti ufficialmente i primi impegni per il 2020, che scattano all’insegna dell’internazionalità per il team...


Aladino aveva una lampada con il genio dentro, Bauke invece ce l'ha con dentro il Lombardia... Quella ottenuta a Como due mesi fa, è stata la vittoria più importante della carriera dell'olandese della Trek Segafredo e così è nata l'idea...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy