LA SCELTA DI STETINA. «STRADA ADDIO, MI ASPETTANO GRAVEL E MTB»

PROFESSIONISTI | 07/11/2019 | 09:19

Una scelta di campo, forse anche una scelta di vita. A 32 anni Peter Stetina dà una volta alla sua carriera: «Non mi ritiro, anzi penso di essere all’apice della mia condizione fisica. Ma mi ero stufato delle corse su strada, non riuscivo più ad evitare uno stato di noia. Ho scoperto invece che partecipare a competizioni in sella a bici gravel e alle fuoristrada in genere mi ha ridato smalto. E anche mia moglie ha detto che da tempo non mi vedeva così felice di uscire in bicicletta, quindi…».

Quindi Stetina si è messo a caccia di sponsor, si è cucito addosso una squadra e si prepara ad affrontare una nuova carriera. «I risultati delle prime gare sono stati incoraggianti e soprattutto mi diverto. D’altra parte, uno dei miei motti è sempre stato “un corridore felice è un corridore veloce”. Devo ringraziare la Trek Segafredo che ha creduto in me quando nessuno più era disposto a farlo, insieme abbiamo vissuto quattro anni intensi, ma è arrivato il momento di voltare pagina. E di pedalare libero…».

Peter Stetina è nato a Boulder, in Colorado, l’8 agosto 1987 ed è passato al professionismo nel 2010 con la Garmin. Nel 2014 e 2015 ha corso per la BMC e poi dal 2016 per la Trek Segafredo.

Per lui, che sembrava destinato ad una carriera ben più ricca di gloria, un solo successo personale nel 2010, nella corsa statunitense Bob Cook Memorial-Mount Evans, e due vittorie in cronosquadre nel 2012, una al Giro d’Italia e una al Tour of Utah.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La quarantena di Nicolas Roche non è andata poi così male: il balcone vista Montecarlo - dove Nicolas è residente da 8 anni - non è certo da buttar via. Allenamenti, gare virtuali, e ogni tanto, soprattutto nel week-end, un...


  Prima gara ciclistica ufficiale in Toscana dopo il confinamento dovuto al coronavirus. Oggi giovedì 9 luglio con inizio alle 17, 30 (il ritrovo previsto un’ora e mezzo prima) al Velodromo Enzo Sacchi di Firenze è in programma il campionato...


Guidone Bontempi è stato grande corridore ma anche tecnico apprezzato: atleta scrupoloso e metodico, da tecnico non riusciva ad accettare che ci fossero corridori che sprecavano il loro talento: «Dario Pieri è uno di quelli che hanno butatto la carriera....


Sabato 18 luglio si comincerà a fare sul serio con una cronoscalata su una delle salite più rappresentative della città scaligera, che dalla mattina al pomeriggio vedrà coinvolte diverse tipologie di ciclisti dalle categorie dei più giovani con gli Esordienti, Juniores...


Chi promette che si allenerà di più e chi meglio. Chi promette che non mangerà più la cioccolata e chi i gelati. Chi promette che non berrà più vino e chi birra. Chi promette che appena tornato a casa laverà...


Un libro per lui che parla di Ennio Doris attraverso amici e persone davvero care, che hanno seguito da vicino la sua parabola di uomo e imprenditore… Uno scrigno di sentimenti pieno zeppo di ricordi e aneddoti, fatti e parole,...


Purito Rodriguez è ricoverato all'ospedale Nostra Senyora de Meritxell ad Andorra dove è stato trasportato in seguito ad una caduta di cui è stato vittim amentre pedalava in sella alla sua mountabin bike al Bike Park del Vallnord. Riserbo sulle...


È un appuntamento davvero specialde quello in programma questa sera alle ore 20.30 con «Ciclismo Oggi», lo storico programma dedicato alle due ruote in onda su Teletutto (canale 12). La puntata odierna è infatti dedicata al Trofeo Città di Brescia...


Scratch M5 è la sella che sto testando per voi e posso già anticiparvi che si tratta di un prodotto davvero speciale nato dalla collaborazione di Prologo con il Politecnico di Milano. Ora questa sella, insieme ad altre della gamma stradale, sarà disponibile...


E’ il 1985 quando esce nelle sale cinematografiche il primo episodio della trilogia di “Ritorno al futuro”. Nel film, lo stravagante scienziato “Doc” costruisce una macchina per viaggiare nel tempo, usando una DeLorean DMC-12, automobile semi-sconosciuta e improvvisamente catapultata nell’olimpo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155