STELVIO: ENORME MASSO SULLA FESTA DEI 10.000. TRAGEDIA SFIORATA

EVENTI | 31/08/2019 | 17:33
di Pietro Illarietti

BORMIO (SO): Verso le 15:55 di oggi si è staccato un enorme masso che ha sfondato le reti metalliche di protezione ed è arrivato dritto sulla strada. Giusto il tempo di realizzare quello che stava accadendo e molti dei ciclisti si sono spaventati, prima, e dileguati, poi. Il luogo del fatto è a circa 6 km da Bormio, poco prima della serie di gallerie se parliamo della  discesa. Durante tutto il giorno sullo Stelvio sono passsati più di 10.000 ciclisti, infatti era in corso la festa che prevedeva la strada chiusa sui tre versanti, bormino, altoatesino e svizzero. Appassionati e campioni si sono fatti compagnia per tutto il tragitto.

Altro dettaglio importante è che a brevissimo la strada stava per essere riaperta e una lunga fila di auto e moto attendeva fremente al primo chilometro. Anche in questo caso la fortuna ha dettato il timing nel modo corretto perchè tutti sono stati trattenuti preventivamente a fondovalle con non pochi disagi alla circolazione.

Personalmente ho partecipato all'evento, registrato con il numero 4225 dai contapersone della US Bormiese e mi sono trovato a documentare questo fatto solo grazie alla microcamera attivata in discesa per filmare la bellezza dello Stelvio senza traffico. Io, e le persone con me, non ci siamo fermati a verificare meglio l'accaduto perchè la situazione era alquanto pericolosa e incontrollabile. Apparentemente nessuno ha riportato danni.  

Seguiranno dettagli anche perchè la strada è ancora chiusa.

AGGIORNAMENTO ORE 19:

Confermato il blocco della circolazione in entrambe le direzioni. Ai carabinieri di Bormio, afferenti il Comando Compagnia di Tirano, il compito di gestire il traffico, bloccando, in particolare, quello in salita. Il tratto interessato dallo smottamento si snoda fra i chilometri 113,150 e 124,300. I tecnici e operai ANAS hanno già rimosso i detriti con le ruspe, ma si tratta, ora, di valutare se permanga pericolo di distacchi a monte. Un sopralluogo verrà effettuato domattina.

 

Sopra il frame che mostra come il masso abbia fondato le reti di protezione poste sulla sinistra e sia arrivato in strada.

Qui sotto la foto delle moto e delle auto in attesa di salire a fine evento.

 

In maglia Tuttobiciweb sulla Cima Coppi

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il mondo è stato costretto a fermarsi a causa della pandemia mondiale causata dal coronavirus, ma l’attività dell’Associazione Internazionale dei Corridori non si è interrotta nemmeno per un istante. Gianni Bugno, Alessandra Cappellotto e i loro collaboratori hanno lavorato strenuamente...


Come tutti sanno il Governo sta incentivando l'acquisto di bici e di mezzi che consentano la mobilità sostenibile. A partire da ieri però,  su tutti i treni del servizio regionale di Trenord è sospesa la possibilità di trasportare di biciclette che non siano pieghevoli....


Il corso di laurea magistrale in Scienze dello sport e della prestazione fisica, erogato dall’ateneo scaligero in sinergia con l’università di Trento, si arricchisce di un’importante collaborazione. È stata infatti siglata una partnership tra l’ateneo di...


Nacer Bouhanni non sarà al via del Tour de France: lo sprinter della Arkea Samsic lo spiega dopo aver preso la decisione insieme al suo team.«Si tratta di una decisione collegiale, ci abbiamo riflettuto a lungo naturalmente. Mi ero già...


Ancora una tappa breve e veloce sulle strade della HTV Cup, la corsa vietnamita che ormai sta avviandosi verso la conclusione. Sul circuito di Da Lat - sviluppo di 5, 1 km da percorrere 10 volte - a firmare la...


Non vi è ancora l'ufficialità ma il Giro d'Italia 2020 dovrebbe partire da Palermo con una prova contro il tempo. Saltata la grande partenza ungherese la corsa rosa sta riprogettando le 3 tappe estere riposizionandole lungo lo stivale in un...


Lo avevamo annunciato proprio all’inizio della pandemia e oggi la Trek Segafredo ufficializza l’ingaggio di Pieter Weening per il resto della stagione 2020. L'esperto olandese di 39 anni, già vincitore di una tappa del Tour de France e di due...


Ieri pomeriggio, in una videoconferenza promossa da Federciclismo e Provincia di Parma, si è dibattuto di mobilità sostenibile e ciclabilità. L’evento dal titolo “Sviluppare gli spostamenti e le attività motorie con la bicicletta ed il turismo sportivo”, ha avuto come...


ASD Pedale Ossolano, società presente nel panorama ciclistico giovanile da quattro decenni, sollecitata dal proprio comitato regionale di appartenenza ad una riflessione in merito al delicato momento che anche il ciclismo giovanile sta attraversando a causa della pandemia in corso...


Giulio Ciccone è uno degli ospiti della dodicesima puntata di BlaBlaBike e nell'intervista che ci ha concesso regala tanti spunti di riflessione, a cominciare dalla cora rosa: «Il Giro d'Italia mi dà una grande motivazione e per me è davvero...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155