TOKYO 2020, DOMANI IL TEST EVENT

PROFESSIONISTI | 20/07/2019 | 15:48

Sono ormai in Gippone da qualche giorno i quattro azzurri che domani, domenica 21 luglio, prenderenno il via al test event di ciclismo Dario Cataldo, (Astana Pro Team), il campione italiano Davide Formolo (Bora Hansgrohe), Fausto Masnada (Androni Giocattoli Sidermec) e Diego Ulissi (Uae Team Emirates).

Ricordiamo che il percorso di domani esclude il Fuji visionato dagli azzurri in questi giorni in auto (è vietato salirci in bicicletta), insieme al CT Cassani. Per gli azzurri ed il CT le due giornate che hanno anticipato il test event sono servite per provare gli ultimi 60 km di gara ed il “temibile” Mont Fuji, che rappresenterà sicuramente il tratto più impegnativo della prova olimpica del prossimo anno. Dalla cima, dopo una salita lunga circa 10 km e abbastanza dura (7-8%), mancheranno 95 km al traguardo e 84 km in fondo alla discesa. Il punto cruciale è l’inizio della salita di Mikuni Pass, a 40 km dal traguardo. “Qui l’asfalto si aggrappa alla montagna” dice Cassani: poco più di 6 km con pendenza dal 10% al 17%. Davvero durissima. Dalla cima per entrare nel circuito mancheranno 33 km, con uno strappo di 2 km e gli ultimi 7 km. non affatto facili: 1000 metri duri per entrare nel circuito, una discesa ed uno strappo prima dell’arrivo.

Un percorso degno dell’alloro olimpico.

Ricordiamo che il test event di domani misura 179 km ed è più breve rispetto alla prova Olimpica del 2020. La corsa è inserita nel calendario dell’UCI Asia Tour (classe 1.2). La partenza è alle 12.00 (ora locale) da Musashino-no-mori Park ed arrivo a Fuji International Speedway All’ingresso del Fuji International Speedway, gli atleti effettueranno due giri del circuito per concludere la corsa.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Uno splendido ordine di arrivo per la 75^ Coppa della Liberazione a Borgo San Lorenzo, una delle gare più belle e di prestigio per la categoria allievi. Il podio infatti è stato occupato da tre grandi favoriti della corsa, il...


Alaphilippe ha vinto e Van Aert ha portato a casa l’argento. Questo potrebbe bastare a chiunque, ma non ai belgi e in particolare ai fiamminghi, che adesso hanno dichiarato guerra a Primoz Roglic, definendolo un ingrato per non aver aiutato...


Il 2021 è ancora lontano ma è già tempi di cominciare a guardare alla nuova stagione. E allora ecco che Paolo Bettini ci propone di fare un bel viaggio con lui sulle strade del Tour of the Alps 2021: il...


Per Alberto Bettiol quello di Imola è stato un Mondiale difficile. Lui che ha vinto lo scorso anno il Giro delle Fiandre, sulle strade romagnole ha sofferto, perché quegli strappi, ad ogni giro e con un ritmo elevato, diventavano sempre...


Non ha rimpianti Davide Cassani e uno ad uno ha ringraziato i suoi ragazzi, per l’impegno dimostrato in questo Mondiale, che si è corso a Imola, un luogo speciale per il tecnico azzurro. L’Italia ha corso con orgoglio e impegno,...


Le ultime corse e il mini ritiro di settimana scorsa hanno dato le ultime importanti indicazioni. Così oggi il team manager Gianni Savio ufficializza la formazione dell’Androni Giocattoli Sidermec che parteciperà al Giro d’Italia in partenza sabato 3 ottobre dalla...


Arriva di buon mattino una buona notizia per la grande famiglia di tuttoBICI, tuttobiciweb e tuttobicitech: è nata Lia. Che è la primogenita di Agnese e Francesco Cerruti, da poco rientrato in Italia, dopo una lunga esperienza lavorativa al Parlamento...


Purtroppo quello di Imola non è stato il Mondiale di Diego Ulissi. Il toscano in corsa non è stato bene, ha avuto dei problemi allo stomaco e non è riuscito a dare quello che avrebbe voluto. Diego come ha vissuto...


Al termine della rassegna iridata, che ha visto il nostro Paese al centro dell'attenzione sportiva mondiale, non solo per quanto riguarda il ciclismo, il numero uno della FCI ha stilato un breve bilancio.  "Credo che il termine usato dal presidente...


E’ – da sempre - un punto di riferimento: come per Nino Ceroni, lo storico organizzatore della Coppa Placci e dei Mondiali di Imola 1968. E’ – in questi giorni iridati - un punto di approdo: come per Guido Foddis,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155