SOSPESO ENRICO ZEN, VINCITORE DELLA GF SPORTFUL DOLOMITI RACE

DOPING | 10/07/2019 | 12:07
di Bibi Ajraghi

Una nuova positività che arriva dal mondo delle Granfondo, con intervento di Nado Italia che comunica: «La Prima Sezione del TNA, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare il sig. Enrico Zen (tesserato ASI- Ciclismo) riscontrato positivo alle sostanze Triamcinolone acetonide e suo metabolita - Catina a seguito di un controllo disposto da NADO Italia al termine della gara ciclistica “Gran Fondo Sportful Dolomiti Race ” svoltasi a Feltre il 16 giugno 2019».

per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it

Copyright © TBW
COMMENTI
Complimenti
10 luglio 2019 14:43 blardone
Continuiamo cosi che va bene ........ forza e coraggio

basta
10 luglio 2019 15:03 bernacca
bisogna cambiare il regolamento delle granfondo, basta soldi a questi pseudo corridori falliti. Partenza libera, niente classifiche, solo puro divertimento. I soldi che vadano alle corse giovanili che stanno sparendo

Se non ricordo male,
10 luglio 2019 17:11 Fra74
Enrico Zen è passato professionista con la famiglia Reverberi, ha corso due anni, poi ha deciso (?!?), se non erro, di non continuare perchè non faceva per lui, ma posso sbagliare. Quindi si è dedicato, con SUCCESSO, intendo VITTORIE, a gareggiare nella Gran Fondo. Ora, la mia domanda è molto semplice, in attesa sempre delle contro-analisi e di quello che sarà il responso: "Scusa, Sig. Zen, ma perchè ha abbandonato il mondo del professionismo per dedicarsi alle Gran Fondo, vincerle, e poi ritrovarsi in questa situazione?!". Oppure, Sig. Zen, magari ha capito e compreso che il Professionismo non facesse al Suo caso per altri motivi?! O ancora, magari, qualcuno Le ha fatto capire che il PROFESSIONISMO non aveva interesse nei Suoi confronti?!
Francesco Conti - Jesi (AN).

Dirigenti ed addetti ma che ci state a fare?
11 luglio 2019 00:33 soichan41
Ogni volta che ad una gran fondo ( minuscolo perchè non merita) fanno un controllo decente esce la positività...lo sanno anche i sassi che tra gli amatori c'è del marcio , però tutti voltano la faccia dall'altra parte…..la Rai ( e cosa grave mi pare che ancora la trasmette) in una di queste gara buffonata faceva una diretta che durava ore ed ore ed in una edizione di non molto tempo fa il vincitore resto sul palco in diretta con tanto di ossequi….il giorno dopo fu trovato positivo e mi pare che fu addirittura arrestato per doping….ma è una vera vergogna e la federazione mi pare che gli mette anche il timbro.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Giornata difficile per le big al Delfinato. Se la Ineos registra il ritiro di Bernal, la Jumbo Visma deve fare i conti con Kruijswijk chè stato vittima di una caduta nella discesa del Col de Plan Bois insieme a Buchmann....


L’estone Gert Joeaar ha conquistato la vittoria finale nel Baltic Chain Tour. Decisivo per lui il succeso ottenuto nella frazione conclusiva. Le prime due tappe avevano visto il successo di Alo Jakin e di Rait Arm. CLASSIFICA FINALE 1. Jõeäär Gert...


Egan Bernal si ferma e non prenderà il via oggi nella quarta tappa del Delfinato. Il colombiano del Team Ineos deve fare i conti con problemi alla schiena. E in casa britannica crescono le preoccupazioni in vista del Tour de...


Caro Direttore, é solo in nome di una antica amicizia che mi permetto di rubarti qualche minuto. Ma penso che faccia bene allo spirito confidare ad un amico qualche segreto pensiero. Con il ciclismo convivo...


Se è parsa strana la Sanremo col solleone, figuriamoci il Lombardia a Ferragosto, senza foglie morte e senza quel sapore di commiato e di bilanci che di solito l’accompagna. Rispetto al solito è rivoluzione vera, non tanto nel percorso, per...


La seconda Classica Monumento della stagione,  ultima corsa di agosto targata RCS Sport,  si prospetta come uno scontro generazionale tra corridori di esperienza pluriennale e giovani emergenti.  Tra i nomi di spicco il vincitore dell'edizione 2019 Bauke Mollema, il trionfatore del Giro d'Italia 2019 Richard Carapaz,...


La nuova puntata di BlaBlaBike ci permette di incontrare un amico che ultimamente avevamo perso di vista, almeno per quanto rigaurda le cose del ciclismo: parliamo di dario Pieri, oggi ristoratore nella sua Toscana. Un talento che sulle due ruote...


Bonus sì, bonus no. Lo prendiamo, non lo prendiamo, mi spetta o non mi spetta. Fughiamo ogni dubbio, vi spettano 1.000€ di bonus elettrico se puntate alla Look E-795 Optimum e alla W-995 Gravel, qualsiasi sia il costo del modello...


Il Team Sunweb mette a punto un altro tassello per il proprio futuro con il contratto triennale firmato dal diciannovenne Kevin Vermaerke. Il giovane statunitense gareggerà in alcune gare come stagista già in questo 2020 prima di compiere il passaggio...


Davide Plebani, portacolori delle Fiamme Oro, si aggiudica la corsa a punti UCI al velodromo “O. Bottecchia” di Pordenone. Il bergamasco ha letteralmente controllato la corsa andando in caccia già nelle prime battute di gara e imponendosi in tutte le volate. Il...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155