PARTECIPAZIONE RECORD AI CAMPIONATI ITALIANI CRONOMETRO E STRADA

PROFESSIONISTI | 18/06/2019 | 16:01

Mancano ormai 10 giorni all’appuntamento del 28 giugno quando a Bedonia (Parma) si aprirà il fine settimana dedicato ai Campionati Italiani a cronometro e su strada.

L’evento, curato sotto l’aspetto organizzativo dal Gruppo Sportivo Emilia con “Comitato Promotore Alta Valtaro”, prevede la prova contro il tempo nella giornata di venerdì 28 giugno, mentre due giorni dopo (domenica 30) sarà la volta della gara in linea che su un tracciato particolarmente impegnativo incoronerà il successore di Elia Viviani.

Si tratta di un appuntamento particolarmente importante ed interessante soprattutto sotto l’aspetto tecnico, in considerazione del fatto che saranno oltre i partecipanti alla prova a cronometro e 150 a quella su strada, numeri che rappresentano indubbiamente uno dei record di partecipazione degli ultimi anni.

A sfidarsi per la conquista del titolo a cronometro ci saranno, tra gli altri, i primi cinque classificati dell’edizione 2018: il tricolore uscente Gianni Moscon (Team Ineos), il suo compagno di squadra e campione del mondo in carica dell’inseguimento individuale su pista Filippo Ganna, Fabio Felline (Trek Segafredo), Alessandro De Marchi (CCC Team) e Mattia Cattaneo (Androni Giocattoli Sidermec), oltre ad altri specialisti come Dario Cataldo (Astana Pro Team), Davide Martinelli (Deceuninik Quick Step), Edoardo Affini (Mitchelton Scott) e il vincitore del Giro delle Fiandre, Alberto Bettiol (EF Education First).

Per quanto riguarda invece la gara su strada, l’uomo di riferimento sarà Vincenzo Nibali (Bahrain Merida), già vincitore del titolo italiano nel 2014 e nel 2015.

Oltre a Nibali, di particolare interesse sarà la presenza di alcuni atleti ai quali si addicono e caratteristiche tecniche del tracciato; tra questi Davide Formolo (Bora Hansgroe), Alessandro De Marchi (CCC Team), Giovanni Visconti (Neri – Selle Italia KTM), Gianni Moscon (Team Ineos), Giulio Ciccone (Trek Segafredo), Fabio Aru e Diego Ulissi (UAE Team Emirates).

La prova contro il tempo prevede un percorso particolarmente impegnativo con partenza ed arrivo a Bedonia che, nei suoi 34,2 chilometri, toccherà i cinque comuni dell’Alta Valtaro: Albareto, Borgo Val di Taro, Compiano, Tornolo e Bedonia, appunto.

La gara su strada (232 chilometri, domenica 30 giugno) prenderà il via da Borgo Val di Taro e nelle prime fasi di corsa, dopo un primo passaggio sul traguardo di Sugremaro di Compiano, prevede un circuito di 49,6 chilometri che toccherà Bedonia, Tornolo e Albareto con le salite di Ravezza e Folta per poi entrare nelle fasi finali con le dieci tornate del circuito con la salita di Strela, già teatro della sfida tra Francesco Moser e Giuseppe Saronni al campionato italiano del 1981.

La guida dei campionati italiani: clicca qui
 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Una targa nella Walk of Fame del Foro Italico per ricordare la pallavolista azzurra Sara Anzanello, scomparsa a ottobre 2018 e campionessa del mondo nel 2002. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha onorato la sua memoria alla presenza dei...


Gli organizzatori della Ceratizit Madrid Challenge by La Vuelta hanno ufficializzato l'elenco delle formazioni che parteciperanno alla due giorni in programma il 14 e 15 settembre 2019. Sarà la città di Boadilla del Monte ad ospitare sabato 14 una crono...


L'appuntamento in sala operatoria è fissato per questa mattina alle 8.30:Alessandro De Marchi sarà operato per la riduzione della frattura scomposta alla clavicola all'ospedale di Saint Etienne. Anna, la moglie. lo raggiungerà in Francia e giovedì, se tutto procede per...


La puntata di Superquark in onda questa sera alle 21.30 su RaiUno, con la conduzuione di Piero Angela, parlerà tra i vari argomenti dell'elettrostimolatore per il cervello, che agisce anche sui muscoli. Una tecnologia studiata per i suoi effetti di...


  Gino Bartali è sempre nel cuore e nel ricordo di tutti. Domani giovedì 18 luglio in occasione dei 105 anni dalla sua nascita, il grande campione di ciclismo verrà ricordato dall’Associazione Amici del Museo del Ciclismo Gino Bartali oggi...


Energia Rapida Professional nasce dall’enorme lavoro svolto dallo Staff di Ricerca e Sviluppo EthicSport e dall’affiatamento di questa realtà con i migliori medici dello Sport, professionisti di settore e atleti di vertice nel ciclismo su strada e della mtb. Questo...


  Se fosse un pugile, sarebbe un peso mosca. Se gareggiasse su un 2 con, o su un 4 con, o su un 8 con, sarebbe il con, cioè il timoniere. Se governasse quattro zampe, sarebbe un fantino. Però il...


A fine stagione Marco Minnaard chiuderà la sua carriera da ciclista. Il 30enne corridore olandese difende i colori Wanty-Gobert dal 2014 e in carriera ha vinto il Tour Rhône Alpes Isère 2017 affrontando due volte il al Tour de France....


  Tra i tanti ospiti d'onore che hanno partecipato l'altra mattina all'inaugurazione del nuovo studio di Fisioterapia diretto da Wais Baron, a San Martino di Lupari, nel padovano, due grandi atleti azzurri della categoria juniores: il "gladiatore" Samuele Manfredi e...


  Si avvicina l'appuntamento con il XX° Memorial On. Filippo Micheli nel caratteristico paese di Labro, la corsa in programma per domenica 11 Agosto ed è riservata alla categoria elite under 23, quest'anno taglia un traguardo importante le venti edizioni....


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy