FIORENZUOLA, PLEBANI E SCARTEZZINI RE DELLA 6GIORNI

PISTA | 12/06/2019 | 07:11

Alla fine ce l'hanno fatta: Davide Plebani e Michele Scartezzini sono i vincitori della 22^ edizione della 6 Giorni delle Rose, che si è conclusa al Velodromo di Fiorenzuola davanti ad un pubblico numerosissimo. Il bergamasco classe '96, bronzo quest'anno al mondiale dell'inseguimento individuale, e il veronese classe '92, argento l'anno scorso nella gara iridata dello scratch e campione europeo dell'inseguimento a squadre, correvano con la maglia del Salumificio La Rocca e hanno indossato la maglia bianca Siderpighi di leader della generale dalla seconda sera, riuscendo a conservarla fino al podio finale, dove sono stati premiati da Francesco Pighi, dal sindaco di Fiorenzuola Romeo Gandolfi e dal presidente del Velodromo "Attilio Pavesi" Gaetano Rizzuto. 
I due azzurri hanno concluso la gara con 101 punti, unica coppia a giri pieni. Secondo gradino del podio per i fratelli greci Christos e Zafeiris Volikakis (Pavinord), a quota 126, ma con un giro di ritardo. Terzi gli ucraini Vitaly Hryniv e Roman Gladysh (Vini Il Rintocco), che hanno chiuso a 67 punti a un giro ritardo. Quarta piazza per i cileni Antonio Cabrera e Felipe Penaloza (Maglificio Rosti), che hanno totalizzato 82 punti, chiudendo però a due giri di ritardo dai vincitori.

Ad aprire la serata erano state le gare scratch; quella per numeri neri è stata vinta dallo svizzero Loic Perizzolo (Eco Consul) arrivato solitario al traguardo grazie ad un attacco nel finale, mentre fra i numeri rossi il successo è andato in volata a Zafeiris Volikakis, che ha permesso così alla coppia greca della Pavinord di superare quota 100 punti, guadagnare un giro e portarsi provvisoriamente in testa alla generale. 
Nell'eliminazione, successi degli ucraini della coppia Il Rintocco Vini, Vitaly Hrinyv tra i numeri neri e Roman Gladish tra i rossi, entrambi staccando il gruppo.
Ma è nel giro lanciato che è avvenuto il controsorpasso di Plebani e Scartezzini, saliti a quota 101, che hanno così avuto il bonus del giro guadagnato, arrivando ad essere l'unica coppia a giri pieni. Il successo è andato ai giovani talenti polacchi Filipo Prokopyszin e Damien Slawek (Alu Tecno), che hanno fermato il crono sul tempo di 21"143, battendo Lamon-Bertazzo (Rossetti Market, 21"180). 
 
Una serata che ha visto anche l'esibizione del soprano Paola Sanguinetti, accompagnata al piano da Milo Martani, in un momento di arte e spettacolo particolarmente apprezzato dal pubblico, che poi ha applaudito anche i fuochi d'artificio musicali dei Maestri Bernocco, in chiusura di serata e di 6 Giorni. Una manifestazione che ha portato a Fiorenzuola 150 atleti da 19 diversi paesi, campioni da ogni parte del globo che hanno scritto la storia recente di questo sport e che continueranno a farlo nel prossimo futuro. 
 
RISULTATI COMPLETI: https://bit.ly/2Z90fMl
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Questa settimana l'Associazione Internazionale dei Corridori incontrerà i ciclisti belgi della massima categoria. Sabato 29 giugno, alla vigilia del Campionato Nazionale in linea, i rappresentanti del CPA esporranno agli atleti il progetto di una nuova associazione nazionale che li rappresenti sul...


Arrivano segnali incoraggianti per la Bardiani-CSF dalle ultime trasferte in Francia e Slovenia. Impegnati in due corse a tappe, la Route d’Occitanie e il Tour of Slovenia, i ragazzi del #GreenTeam si sono dimostrati competitivi e decisi a lasciare un...


Si annuncia particolarmente intenso ed interessante il programma delle iniziative collaterali che il prossimo fine settimana in Alta Vlataro, in provincia di Parma, (cronometro venerdi 28, gara in linea domenica 30) caratterizzerà i campionati italiani professionisti con la regia organizzativa...


Lutto nel mondo del ciclismo. E' morto questa mattina nell'Ospedale di Treviso, dove era ricoverato da giorni, Vincenzo Lando, direttore di corsa e organizzatore di numerose competizioni legate allo sport del pedale. Aveva 70 anni e in passato era stato...


L’inizio di stagione per Fabio Aru è stato tutt’altro che positivo, ma il corridore sardo - dopo dei mesi di stop forzato - sembra essere sulla strada giusta per raggiungere una buona forma. Durante la settimana di Tour de Suisse...


Il Tour de Suisse è stato un importante banco di prova anche per Fabio Felline: il piemontese infatti in occasione della corsa a tappe elvetica è tornato in gara dopo un periodo di stop e così può fare già un...


Ieri in Val di Pejo la Scuderia Fontana è salita per la prima volta sul podio alla e-Enduro. Marco Aurelio Fontana ha concluso 2° assoluto alle spalle di Davide Sottocornola la quarta prova del circuito ed è stato il miglior EEM1. «Abbiamo lavorato tanto sulla bici, sulla...


VO2 Team Pink in festa a Sabbio Chiese (Brescia), con il sodalizio piacentino “cento per cento rosa” protagonista nel terzo Trofeo Rosa-Memorial Bottarelli. Nel giorno del compleanno del presidente Gian Luca Andrina, le “panterine” hanno confezionato il più bel regalo...


Grande successo organizzativo e di partecipazione per i Campionati Italiani Master Strada, organizzati per festeggiare il centesimo anno di fondazione dalla US Nervianese 1919 del presidente Giannantonio Re Depaolini, di Luciano Fontana e di tutti i soci, con al timone...


Se siete affascinati dai colori Astana e avete invidiato in lungo e in largo le Northwave Extreme Pro Astana indossate dai vari Lopez, Fuglsang e compagnia, sappiate che queste sono ora disponibili in negozio nella deliziosa colorazione replica. per leggere l'intero articolo vai su...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy