PETACCHI COINVOLTO NELL'OPERAZIONE ADERLASS? «NON C'ENTRO NULLA»

DOPING | 14/05/2019 | 22:50
di Guido La Marca

Il caso scoppia sul far della sera. Secondo le anticipazioni di Le Monde e del Corriere della Sera nei verbali dell’Operazione Aderlass ci sarebbe il nome di Alessandro Petacchi.

A farlo sarebbe stato il medico Mark Schmidt, figura centrale dello scandalo che ha travolto prima l’Austria e poi la Germania partendo dal mondo dello sci di fondo. E proprio dalla Germania arriverebbe la conferma da parte di Danilo Hondo, che proprio nei giorni scorsi ha confessato di aver utilizzato sostanze dopanti e per questo è stato licenziato con effetto immediato dalla Fedrazioe n Svizzera per la quale svolgeva il ruolo di ct.

I due avrebbero accusato Petacchi di aver fatto ricorso ad una serie di trasfusioni ematiche negli anni 2012-2013 in cui militava nella Lampre proprio con Hondo.

Interpellato dal Corriere della Sera Petacchi ha smentito qualsiasi coinvolgimento: «Non mi so spiegare come il mio nome figuri in quelle carte. Io non mi sono mai sottoposto a trasfusioni e nemmeno conosco questo dottor Schmidt: ho scoperto da voi che era medico della Milram quando correvo anch'io, evidentemente seguiva i corridori tedeschi. Non sono mai stato nè nel suo studio o in altri posti».

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Mhaaa
15 maggio 2019 08:56 The rider
Chi vivrà vedrà, ma a volte questi scoop con il tempo trovano conferma.
Secondo me su questa operazione Aderlass ne vedremo delle belle...
Pontimau.

Perche
15 maggio 2019 09:23 blardone
Queste notizie escono sempre al giro d Italia ? Qua c e qualcuno che vuole farsi solo pubblicita' .Sono anni che petacchi non corre e ora che e in televisione lo si vuole mettere in croce .. bisognerebbe scrivere certe notizie solo in caso di verita' perche cosi si puo rovinare una persona ... Forza Petacchi vincerai ancora .. ps Rimmarai sempre un grande

Gratta gratta
15 maggio 2019 12:17 tonifrigo
Gratta gratta una talpa morta sottoterra c'è. Una o più. E qualcuno dovrebbe fare un passo indietro, in questo momento è meno attendibile che in altri. Mi dispiace per Vincenzo che già ieri si è ritrovato un Pozzovivo a mezzo servizio....

Gratta gratta
15 maggio 2019 12:17 tonifrigo
Gratta gratta una talpa morta sottoterra c'è. Una o più. E qualcuno dovrebbe fare un passo indietro, in questo momento è meno attendibile che in altri. Mi dispiace per Vincenzo che già ieri si è ritrovato un Pozzovivo a mezzo servizio....

Gratta gratta
15 maggio 2019 12:17 tonifrigo
Gratta gratta una talpa morta sottoterra c'è. Una o più. E qualcuno dovrebbe fare un passo indietro, in questo momento è meno attendibile che in altri. Mi dispiace per Vincenzo che già ieri si è ritrovato un Pozzovivo a mezzo servizio....

Vorrei vedere pubblicato il mio commento. Grazie
15 maggio 2019 12:25 runner
Non è la prima volta che faccio questo commento e non lo pubblicate. E' questa la libertà di espressione del vostro giornale? Ribadisco: da anni abbiamo due ex corridori che commentano in Rai le gare di ciclismo. Entrambi condannati per doping. Vi sembra normale? Ed oggi per uno dei due abbiamo un altro tassello. Garzelli, addirittura, era stato cacciato quando era in maglia rosa...Se non è pazzesco tutto questo...E nessuno ha il coraggio di prendere posizioni? Gentilmente sarebbe bello vedere pubblicato questo commento. Grazie

Runner
15 maggio 2019 14:46 blardone
Sarebbe bello vedere pubblicato il tuo nome e cognome .troppo bello giudicare .Blardone Andrea

tempesta
15 maggio 2019 15:34 tempesta
Per runner, 2 in televisione , e 100 in Giro tutti santi. Pensa ce gente che li difende. Cosa vuoi che cambi. Dobbiamo stare solo zitti.

X blardone
15 maggio 2019 22:50 lele
Constatare non vuol dire giudicare.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ve ne avevamo già dato contezza: il Giro dovrebbe effettivamente partire da Palermo. Oggi anche l’ottimo Cosimo Cito su “La Repubblica” ha riportato questa nostra anticipazione arricchendola di qualche particolare molto interessante. Intanto lo scambio di Grandi Partenze o Grand...


Grazie all'impegno e alla disponibilità della famiglia di imprenditori Pedron, grande amica del ciclismo, il Reparto di Terapia Intensiva e Patologia Neonatale dell'Azienda Ospedaliera dell'Università di Padova potrà disporre di una preziosa apparecchiatura ad ultrasuoni necessaria a monitorare le funzioni...


La diciasettesima tappa della HTV Cup . la Da Lat - Bao Loc di 110 km - ha visto l'ennesima volata sulle strade del Vietnam ed il successo è andato a Le Nguyet Minh (Ho Chi Minh City - MM...


«Dopo tre mesi di stop, comincio ad accusare l'astinenza da corse, ho bisogno dell'adrenalina da competizione...». Gianni Savio scalpita, non vede l'ora di tornare in ammiraglia, anche se ovviamente in questi mesi di pandemia non è mai stato fermo. «È...


Una storia che profuma d’altri tempi sia per il personaggio a cui si ispira che per quella sorta di dilettantismo - nel senso più puro della parola - che le ruota attorno. La storia è quella dell’Università Saint Augustine di...


Pochi giorni fa, per la precisione il 27 maggio, ha tagliato il traguardo dei suoi primi 50 anni e per l'occasione ha fatto uno strappo alla regola, accettando l'invito di BlaBlaBike che lo ha voluto intervistare: è proprio Michele Bartoli...


Parliamo di Gabriele Landoni, corridore professionista dal 1977 al 1983, passato nella massima categoria all’età di 24 anni essendo nato il 26 marzo 1953. E’ di Cislago, paese in provincia di Varese, ai margini con quelle di Milano e Como,...


Viene da Olbia uno fra i giovani più interessanti della Sardegna. Parliamo di Lorenzo Mura, diciotto anni compiuti, con alle spalle una bella lista di successi dei quali quattro conseguiti nella passata stagione, la prima con gli Juniores. Bicampione...


Sei giugno, dolce sei giugno. Giuseppe Saronni oggi sei giugno 2020 ha buoni motivi per brindare: sono trascorsi esattamente 41 anni dal suo primo trionfo in classifica generale al Giro d’Italia. Lo straordinario campione nel 1979 al Giro vinse maglia...


Ora che possiamo finalmente rimetterci in viaggio e superare in auto i confini regionali, ritorna il desiderio di spostarsi per le vacanze, magari portandoci dietro la nuova bici acquistata anche grazie al Bonus Mobilità. Come trasportare la bici se l’auto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155