PETACCHI COINVOLTO NELL'OPERAZIONE ADERLASS? «NON C'ENTRO NULLA»

DOPING | 14/05/2019 | 22:50
di Guido La Marca

Il caso scoppia sul far della sera. Secondo le anticipazioni di Le Monde e del Corriere della Sera nei verbali dell’Operazione Aderlass ci sarebbe il nome di Alessandro Petacchi.

A farlo sarebbe stato il medico Mark Schmidt, figura centrale dello scandalo che ha travolto prima l’Austria e poi la Germania partendo dal mondo dello sci di fondo. E proprio dalla Germania arriverebbe la conferma da parte di Danilo Hondo, che proprio nei giorni scorsi ha confessato di aver utilizzato sostanze dopanti e per questo è stato licenziato con effetto immediato dalla Fedrazioe n Svizzera per la quale svolgeva il ruolo di ct.

I due avrebbero accusato Petacchi di aver fatto ricorso ad una serie di trasfusioni ematiche negli anni 2012-2013 in cui militava nella Lampre proprio con Hondo.

Interpellato dal Corriere della Sera Petacchi ha smentito qualsiasi coinvolgimento: «Non mi so spiegare come il mio nome figuri in quelle carte. Io non mi sono mai sottoposto a trasfusioni e nemmeno conosco questo dottor Schmidt: ho scoperto da voi che era medico della Milram quando correvo anch'io, evidentemente seguiva i corridori tedeschi. Non sono mai stato nè nel suo studio o in altri posti».

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Mhaaa
15 maggio 2019 08:56 The rider
Chi vivrà vedrà, ma a volte questi scoop con il tempo trovano conferma.
Secondo me su questa operazione Aderlass ne vedremo delle belle...
Pontimau.

Perche
15 maggio 2019 09:23 blardone
Queste notizie escono sempre al giro d Italia ? Qua c e qualcuno che vuole farsi solo pubblicita' .Sono anni che petacchi non corre e ora che e in televisione lo si vuole mettere in croce .. bisognerebbe scrivere certe notizie solo in caso di verita' perche cosi si puo rovinare una persona ... Forza Petacchi vincerai ancora .. ps Rimmarai sempre un grande

Gratta gratta
15 maggio 2019 12:17 tonifrigo
Gratta gratta una talpa morta sottoterra c'è. Una o più. E qualcuno dovrebbe fare un passo indietro, in questo momento è meno attendibile che in altri. Mi dispiace per Vincenzo che già ieri si è ritrovato un Pozzovivo a mezzo servizio....

Gratta gratta
15 maggio 2019 12:17 tonifrigo
Gratta gratta una talpa morta sottoterra c'è. Una o più. E qualcuno dovrebbe fare un passo indietro, in questo momento è meno attendibile che in altri. Mi dispiace per Vincenzo che già ieri si è ritrovato un Pozzovivo a mezzo servizio....

Gratta gratta
15 maggio 2019 12:17 tonifrigo
Gratta gratta una talpa morta sottoterra c'è. Una o più. E qualcuno dovrebbe fare un passo indietro, in questo momento è meno attendibile che in altri. Mi dispiace per Vincenzo che già ieri si è ritrovato un Pozzovivo a mezzo servizio....

Vorrei vedere pubblicato il mio commento. Grazie
15 maggio 2019 12:25 runner
Non è la prima volta che faccio questo commento e non lo pubblicate. E' questa la libertà di espressione del vostro giornale? Ribadisco: da anni abbiamo due ex corridori che commentano in Rai le gare di ciclismo. Entrambi condannati per doping. Vi sembra normale? Ed oggi per uno dei due abbiamo un altro tassello. Garzelli, addirittura, era stato cacciato quando era in maglia rosa...Se non è pazzesco tutto questo...E nessuno ha il coraggio di prendere posizioni? Gentilmente sarebbe bello vedere pubblicato questo commento. Grazie

Runner
15 maggio 2019 14:46 blardone
Sarebbe bello vedere pubblicato il tuo nome e cognome .troppo bello giudicare .Blardone Andrea

tempesta
15 maggio 2019 15:34 tempesta
Per runner, 2 in televisione , e 100 in Giro tutti santi. Pensa ce gente che li difende. Cosa vuoi che cambi. Dobbiamo stare solo zitti.

X blardone
15 maggio 2019 22:50 lele
Constatare non vuol dire giudicare.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Il tema della sicurezza, per chi pedala su strada e per chi partecipa alle Granfondo, continua ad essere di primaria attualità. Non passa giorno senza che le cronache locali dei di ogni angolo d’Italia raccontino di un ciclista investito, ferito o addirittura...


C’è grande attesa in casa Losa perché domenica ci sarà un debutto agonistico in grande stile. Alex Gennesi porterà in gara per la prima volta la nuovissima E-Steel1. L’esordio avverrà sugli sterrati di Pogno, in provincia di Novara, in occasione della terza...


Il 2019 è un anno molto importante per l’attività sportiva di RMS. L’azienda di Seregno che distribuisce accessori, componenti e ricambi per biciclette porta in strada la sua passione per le due ruote a pedali, sostenendo numerose squadre ciclistiche che...


I cantieri sono stati chiusi, il Trentino ha vinto la scommessa e il prossimo 1 giugno il 102° Giro d’Italia transiterà regolarmente sul Passo Manghen nel corso della 20a tappa, il tappone dolomitico che scalerà prima Cima Campo, poi Passo...


  Già l’antipasto di montagna della tappa odierna ha determinato notevoli sommovimenti nella classifica con una frazione battagliata, come riportato con chiara e dettagliata sintesi, dapprima nella diretta e poi nell’esauriente commento, tutto “live”, già proposto da Paolo Broggi ieri...


Ai prossimi XXXII Giochi Olimpici di Tokyo 2020, in programma da venerdì 24 luglio a domenica 9 agosto, il ciclismo italiano sarà rappresentato anche da un commissario di gara del Veneto, la rodigina Federica Guarniero che si occuperà del settore...


Da molti anni Santini è partner di UCI, la federazione mondiale di ciclismo, nel ruolo di fornitore ufficiale della maglia iridata che i vincitori possono indossare per un anno intero. Tuttavia, l’azienda bergamasca nelle ultime stagioni si è spinta oltre, producendo...


Como è Rosa più che mai. Il giorno della Corsa a tappe più dura del mondo sta per arrivare.  Como è più che mai una città che accende la voglia di Giro dopo 32 anni di attesa. Ed è una...


Banca Mediolanum, sponsor ufficiale del Gran Premio della Montagna dal 2003, organizza in Piemonte “un giro nel Giro” dedicato a clienti e appassionati ciclisti per vivere con loro l’emozione del percorso anticipando la gara di qualche ora. Sul percorso della...


Cesare BENEDETTI. 10 e lode. Una vita da gregario. Una vita per gli altri. Poche parole, anche se il 32enne trentino sa quattro lingue. Oggi è il suo giorno: coglie l’attimo e non se lo lascia sfuggire. È la festa...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy