LE STORIE DEL FIGIO. CARREA E ALBANI, METTI DUE FIGLI...

NEWS | 09/03/2019 | 07:44
di Giuseppe Figini

I cognomi enunciati nel titolo conducono subito gli appssionati di ciclismo, almeno quelli un po’ più attempati, al ricordo di due importanti esponenti del ciclismo dell’epoca d’oro, almeno così si suole dire, ossia quello del secondo dopoguerra.

Nel contesto della riuscita presentazione del Giro Rosa ICCREA 2019 di patron Giuseppe Rivolta all’Auditorium della BCC di Carate Brianza, presso la Residenza “Il Parco”, si sono riannodati i fili di un’antica, sincera, amicizia fra le famiglie di Giorgio Albani e Andrea “Sandrino” Carrea.

Un incontro quasi casuale, estemporaaneo, che ha permesso a Marco Carrea (a sinistra nella foto) d’incontrarsi con il figlio di un grande amico di suo padre, Roberto Albani (a destra).

Entrambi hanno ricordato, quale segno d’amicizia e familiarità che intercorreva fra le due famiglie, oltre agli ottimi rapporti intrattenuti in qualità di corridori di primissimo piano e continuati anche oltre le corse, il fatto del viaggio di nozze con la moglie, Virginia Bramati. La prima loro notte di nozze, celebrate il 29 dicembre del 1954, i neo-coniugi Albani la trascorsero ospiti nella casa di Carrea e della moglie Anna, tuttora “in pista”, a  Cassano Spinola, in provincia di Alessandria dove abita anche il figlio Marco ancora adesso, appassionato collezionista di memorabilia ciclistiche e entusiasta tifoso delle due ruote di ogni tipo, componente il comitato tappa della tappa d’avvio del Giro Rosa 2019.

Roberto Albani, figlio di Giorgio, continua con la sorella Rossana, la tradizione di famiglia legata ai colori del glorioso sodalizio del Pedale Monzese del quale è il vice-presidente al fianco di Federico Gerosa che ha raccolto l’eredità sportiva di suo papà Giorgio quale presidente del Pedale Monzese.

Giorgio Albani raccontava della nebbia, la vera nebbia di una volta, che l’accompagnò nel viaggio da Monza fino a Cassano Spinola, su una vettura che non era proprio una fuoriserie, dove i due sposini furono riscaldati dal calore della stufa di casa (ancora quella di oggi pare….) e rifocillati con uno strepitoso minestrone di Anna Carrea – sempre e autentica gustosaa specialità della casa - per ripartire poi, all’indomani, verso la riviera ligure e poi, addirittura…, raggiungere Roma, meta del viaggio di nozze prima del rientro per la ripresa degli allenamenti. L’ “avocatt” Eberardo Pavesi, d.s. e patriarca della Legnano, non era incline a molte deroghe o proroghe di vacanze. Vera amicizia fra corridori di  due formazioni divise da fiera rivalità come quelle dei biancoceleste Bianchi capitanati da Fausto Coppi con Sandrino Carrea e Ettore Milano i luogotenenti fidati e affidabili e i verde ramarro della Legnano dove correva Giorgio Albani. La corsa è corsa ma il ciclismo e la bicicletta sono anche amicizia, amicizia vera, continua, aldilà dei colori della maglia.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

  Una serata piacevole nel salone polivalente della Parrocchia di Casale di Prato promossa dalla società calcistica C.F. 2001 con un bel campione di ciclismo come Andrea Tafi, che a 52 anni continua a pedalare, anche se il sogno di...


Cinque giorni di fuoco tra Emilia e Romagna attendono la Neri Sottoli - Selle Italia - KTM di Francesco Frassi e Luca Scinto che da domani dirigeranno la squadra per la Settimana Internazionale Coppi & Bartali. Cinque le frazioni in...


Non da oggi, e forse già da troppo tempo, diverse sono le province, regioni e comuni, che per concedere l’autorizzazione allo svolgimento delle gare ciclistiche, pretendono in cambio una liberatoria firmata dall’organizzatore dove, oltre a confermare di aver preso visione...


La Sanremo non è andata come aveva sognato, ma Elia Viviani si mantiene ampiamente al comando della classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Vittoria. Il veronoese della Deceuninck Quick Step, che domenica andrà a caccia di rivincite nella Gand-Wevelgem, conserva un...


  Una bici per Raisi. Ne avevamo scritto 15 mesi fa proprio qui, su Tuttobiciweb. Una bici da corsa per un ruandese di Kigali – Raisi, appunto – appassionatissimo di ciclismo, di identità imprecisa, di età misteriosa, povero e senza...


Alla vigilia della “Classicissima”, una delle gare più emozionanti e spettacolari del calendario internazionale, primo grande appuntamento nella stagione delle due ruote, la grande famiglia del ciclismo si è ritrovata a Milano per un’occasione speciale, una di quelle circostanze in...


  Ieri, lunedì 25 marzo 2019, si sono svolti a Rozzano, grosso centro attaccato a Milano, nella zona sud, i funerali di Mario Radaelli, 84 anni, milanese nato in zona piazzale Loreto, scomparso nel fine settimana dopo breve malattia. Persona...


Se sull’arrivo di via Roma abbiamo assistito alla vittoria in volata di un grandissimo Julian Alaphilippe su un gruppo di attaccanti, un epilogo analogo si è consumato sull’arrivo virtuale della prima prova del Cyclissime Game. Nei panni di Alaphilippe, Martino...


Riceviamo e pubblichiamo questo comunicato della società organizzatrice del Giro della Valle d'Aosta e della Young Cup Gentili società, è con rammarico che vi comunichiamo che la terza edizione della Young Cup in programma domenica 16 giugno non si farà....


La bici gravel nasce per essere libera, o ancora meglio, per farvi correre liberi su qualsiasi terreno. Uscire in bici e passare dall’asfalto allo sterrato con tutta la sicurezza del mondo è davvero fantastico e vi permette di passare ore...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy