RINVIATA L’OMOLOGAZIONE DEL CICLODROMO “ALFREDO MARTINI” DI ALBINATICO

EVENTI | 28/01/2019 | 07:19
di Antonio Mannori

Non ci siamo ancora per l’omologazione del ciclodromo “Alfredo Martini” di Albinatico nel comune di Ponte Buggianese. La giornata buona doveva essere sabato mattina quando era prevista la visita da parte della Commissione Impianti della Federciclismo, preposta alla sua omologazione.

Attorno alle undici si sono ritrovati i tre componenti della Commissione, l’Architetto pratese Marco Ricciarini, componente della Commissione Impianti della Federazione Ciclistica Italiana, Ruggero Cazzaniga coordinatore della Struttura Tecnica Nazionale della Federciclismo e rappresentante della Commissione pista, Francesca Mannori, commissario internazionale dell’UCI (Unione Ciclistica Internazionale). Erano presenti inoltre il consigliere nazionale della FCI Maurizio Ciucci, il presidente del Comitato Regionale Toscana di ciclismo Giacomo Bacci, Mauro Renzoni della Commissione Giovanile dello stesso comitato, il geometra Franco Sarti, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Ponte Buggianese, mentre c’è stato anche il saluto da parte del sindaco Nicola Tesi.

Alla fine del sopraluogo la Commissione ha riscontrato alcune diversità (il presidente Bacci ha parlato di piccoli dettagli tecnici) tra quanto verificato sul posto e quanto prevede il regolamento degli impianti sportivi per cui ha ritenuto di non procedere all’omologazione dell’impianto.

“Ci sarà quindi si spera in tempi rapidi – dice ancora Bacci - una nuova visita dopo i necessari accertamenti che saranno effettuati sia dal Comune di Ponte Buggianese per la parte di sua competenza, sia parte dei professionisti che hanno progettato l’opera e diretto i lavori, così come da parte del Consiglio Federale della Federazione Ciclistica Italiana”.

Dunque si dovrà attendere ancora qualche “giorno” per avere a disposizione il ciclodromo anche per le gare (l’inizio dell’attività giovanile è lontano ancora un paio di mesi) mentre l’impianto come è noto viene usato da tempo per gli allenamenti. Da aggiungere che per gli impianti sportivi del Comune di Ponte Buggianese, sono in via di definizione anche i bandi di gestione, per procedere poi alla messa in esercizio anche del ciclodromo, in quanto il comune è fortemente impegnato per renderlo fruibile e dare tranquillità e sicurezza ai giovani.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Ha tagliato per ultimo il traguardo di Toulouse, Giulio Ciccone: sofferente in visto, nella scia di Nizzolo e Langeveld ad oltre 12 minuti da Caleb Ewan. L'abruzzese della Trek Segafredo è rimasto coinvolto nella caduta verificatasi ad una ventina di...


Caleb EWAN. 10. Finalmente il folletto di Sydney. Ci voleva, se lo meritava perché in fin dei conti in più di un occasione era arrivato vicino alla linea del traguardo. Oggi il piccolo velocista australiano corona il sogno e centra...


È mancata ieri notte all'età di 85 anni dopo una lunga malattia la signora Bruna Cassone in Damiani, mamma di Roberto, attuale tecnico della Cofidis, tornato di fretta a casa dalle strade del Tour de France. Domani a Castellanza ore...


Ancora un piazzamento di prestigio per Elia Viviani che oggi, però, non è mai entrato nella sfida per la vittoria di tappa, finendo terzo nella scia di Ewan e Groenewegen. «Qualcosa non ha funzionato nell'impostare l'ultima rotonda, credevamo fosse più...


Decima tappa in linea e decimo vincitore diverso in un Tour de France equilibratissimo per quanto riguarda i velocisti. A Tolosa sorride Caleb Ewan che ha fulminato in un arrivo serratissimo Dylan Groenewegen mentre Elia Viviani ha chiuso al terzo...


Giro della Valle d’Aosta, prima tappa, interamente francese, atto primo. Succede al km 98 di corsa, quando ne mancano 28 all’arrivo, poco prima dell’ingresso in Praz-sur-Arly. A quell’incrocio sono già passati tre fuggitivi (il belga Vansevenant, il francese Chevalier e...


Piccole storie di ordinarie giornate di riposo al Tour. Accade ad Albi, a poche distanza dal Grand Hotel d'Orleans: i corridori chiudono la sgambata con il rituale caffé al bar. Li serve direttamente il proprietario, grande appassionato di ciclismo, che...


Andrea Bagioli, 20 anni, passerà professionista il prossimo anno con la Deceuninck Quick Step. Il valtellinese della Colpack ha dominato quest’anno la Ronde de l'Isard e il Trofeo Città di San Vendemiano.«Sono al settimo cielo, è un sogno che si...


Dopo l'Isola d'Elba, Marco Aurelio Fontana ha conquistato la Val di Pejo. In occasione della tappa della eEnduro, nella quale ha colto un buon 2° posto, il Prorider della Scuderia Fontana è andato alla scoperta di uno dei posti più belli dove girare in...


Un sondaggio da Aigle, un tweet da Copertino, un’inchiesta dalla Gran Bretagna. Sono i tre elementi della svolta tecnologica del ciclismo e del solco sempre più profondo che si va scavando tra le istituzioni e la realtà. Cominciamo dal tweet....


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy