NIBALI FARA' L'ATTORE: PER LUI UN CAMEO IN "AVREI VOLUTO ESSERE BARTALI"

INIZIATIVE | 27/10/2018 | 10:50

Vincenzo Nibali diventa attore. Il campione siciliano sarà protagonista di un cameo nel nuovo film di Alberto Cavallini «Avrei voluto essere Bartali». Il regista toscano ha svolto i casting nei locali delle Manifatture Digitali di Prato per cercare alcune figure adatte al film mentre è già ufficiale il cast principale che comprende l’attore pratese Massimiliano Galligani, Ilaria d’Urbano, Sergio Forconi, Giusy Merli, Francesco Ciampi e la partecipazione in un piccolo ruolo di Vincenzo Nibali.

Scelto il cast, prossimamente il primo ciak. Cavallini non solo ha scelto Prato come base operativa ma ha scelto anche per alcune location, come una vecchia fabbrica abbandonata e il castello dell’Imperatore mentre altre riprese saranno incentrate nel comne di Buggiano. Dopo lo splendido docu-film dedicato al professor Antonucci, “Se mi ascolti e mi credi”, il regista di origine pisana ha scelto una spy story.

“E’ un film che racchiude le mie due vecchie passioni cinematografiche che ho fin da bambino, la commedia all’italiana e 007” dice. “Inizialmente il film doveva essere un docu-film su Bartali, poi in realtà ho optato per una storia che racconta di un uomo comune con la passione della bicicletta che improvvisamente si ritroverà in una storia più grande di lui, piena di colpi di scena”.


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Doppia grande novità in cabina di regia per la Israel Start-Up Nation: nel 2021 esordiranno sull’ammiraglia la prima donna tecnico del WorldTour, Cherie Pridham, ed il primo direttore sportivo israeliano, Dror Pekatch. «Mi sento orgogliosa e privilegiata di essere la...


Non poteva esserci regalo migliore per il Playa de Palma Challenge Ciclista a Maiorca in quella che sarà la sua 30esima edizione: è ufficiale infatti la presenza alla gara in programma dal 28 al 31 gennaio dell'UAE Team Emirates che...


Una campionessa olimpica alla guida del Coni? Antonella Bellutti ci prova e si candida ufficialmente per guidare lo sport italiano. Due volte campionessa olimpica di ciclismo - nell’inseguimento ad Atlanta 1996 e nella corsa a punti a Sydney 2000 -, un...


Filippo Pozzato è pronto a farsi in quattro, di certo non è tipo che si annoia: di cose da fare ne ha un sacco, ma quel che piace è che nonostante qualche alloro l’abbia avuto, lui sugli allori non ci...


Dopo aver assicurato il fututo alal squadra WorldTour, il team Qhubeka ASSOS conferma il proprio impegno anche con la formazione Continental che si chiamerà Team Qhubeka nel 2021. Il Team Qhubeka è la continuazione dell'NTT Continental Cycling Team: la stagione...


Michael Kwiatkowski resterà con il team Ineos Grenadiers fino al 2023. Anche se la formazione britannica non ha ancora ufficializzato la notizia, Kwiatkowski alla televisione polacca ha annunciato il suo rinnovo. La trattativa per l’ex campione del mondo, non è...


  Avete mai sentito parlare di Giovannino Perdigiorno? “Era un grande viaggiatore, capitò nel paese degli uomini a motore”. E poi? “Gli uomini a motore” è una filastrocca di Gianni Rodari, di cui nel 2020 si celebra il centenario della...


Rod Ellingworth lascerà il Team Bahrain McLaren. La passione di Rod è lo sviluppo del pilota, quindi ha deciso di andare avanti e concentrarsi su nuovi progetti che gli stanno a cuore. Un portavoce del Team Bahrain McLaren ha dichiarato:...


Il marchio Tucano Urbano conferma la sua presenza nel mondo bike e lo fa con il piglio sicuro che lo contraddistingue da sempre, infatti, sono ben 20 anni che questa azienda è professionista dell’antipioggia! Non c’è perturbazione meteo che tenga...


Trionfo dei corridori del Team Medellin nella quinta tappa del Clasico RCN, 16, 7 chilometri a cronometro da Quimbaya a Filandia. Tappa allo spagnolo Oscar Sevilla, maglia gialla a Jose Tito Hernandez il bottino della formazione di Medellin, che riprone...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155