HAINAN. BELLETTI FULMINA TUTTI

PROFESSIONISTI | 25/10/2018 | 09:53
di Diego Barbera

Manuel Belletti sfodera il colpo di reni giusto e vince al fotofinish la terza tappa del Tour of Hainan 2018 superando per una questione di centimetri l'olandese Raymond Kreder (Team Ukyo) e lo svizzero in maglia gialla Dylan Page (Switzerland), con gli italiani Mareczko, Guardini, Benfatto e Cima ai piedi del podio.


Era la tappa più lunga del Tour of Hainan 2018, quella che da Chengmai portava nella zona centro-orientale di Qionghai dopo ben 231,8 km, passando anche dall’importante città di Haikou, sede dell’aeroporto internazionale. Due gli sprint intermedi, mentre l’altimetria era molto generosa sul grafico dato che una vera e propria salita non c’era. Si ripartiva con lo svizzero Page in maglia gialla.

Si aspettava la fuga e infatti non ha tardato a farsi aspettare. Dopo le prime scaramucce, si è creato un drappello con Wang Bo (Hengxiang), Tyler Williams (Israel Cycling Academy), Jiang Zhihui (Mitchelton-BikeExchange), Kihei Uchima (Nippo Vini Fantini), Sam Brand (Novo Nordisk) e Nur Mazuki (Terengganu). Il gap si è dilatato fino a 6'52'' dopo 32 km e ha perso in modo graduale ma non netto per tutta la prova.

Il primo sprint al km 96.6 ha visto come passaggi: 1. Nur Amirull Mazuki (Terengganu) 2. Tyler Williams (Israel Cycling Academy) 3. Sam Brand (Novo Nordisk). Poco dopo, Jiang Zhihui (Mitchelton-BikeExchange) ha perso contatto dai compagni d’attacco. Da dietro ha provato a ricucire in solitaria Marco Frapporti (Androni Giocattoli-Sidermec), ma è stato ripreso dopo poco.

Secondo sprint al km 170.2 con Tyler Williams (Novo Nordisk) che anticipava Nur Amirull Mazuki (Terengganu) e Wang Bo (Hengxiang). Il gap si riduceva ancora scendendo prima a 4 minuti ai -60 km e dunque a 2’26’’ ai -45km. Ai -40 rimanevano soltanto Williams e Uchima, ma il giapponese si staccava poco dopo lasciando solo l’americano allo scoperto, con poco più di un minuto e ancora 39 km da percorrere.

Williams non si è abbattuto e ha continuato di buona lena riportandosi sopra i 2 minuti ai -33km. Ai -22 km il gap è sceso a 30 secondi. Il fuggitivo è stato ripreso poco dopo i 15 km dal traguardo. In volata il lavoro della Androni Giocattoli è stato egregio e Manuel Belletti ha trionfato in una tappa che per certi versi ricordava quella conquistata dal romagnolo allo scorso Langkawi (anche se in quel giorno era andato in fuga). Non cambia la classifica generale, con Dylan Page sempre in giallo.


ORDINE D'ARRIVO

1 Manuel Belletti (Ita) Androni Giocattoli - Sidermec 5:45:48
2 Raymond Kreder (Ned) Team Ukyo 0:00:00
3 Dylan Page (SUI) Nazionale Svizzera 0:00:00
4 Jakub Mareczko (Ita) Wilier Triestina - Selle Italia 0:00:00
5 Andrea Guardini (Ita) Bardiani - CSF 0:00:00
6 Marco Benfatto (Ita) Androni Giocattoli - Sidermec 0:00:00
7 Imerio Cima (Ita) Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini 0:00:00
8 André Looij (Ned) Monkey Town Continental Team 0:00:00
9 Jannik Steimle (GER) Team Vorarlberg - Santic 0:00:00
10 Zheng Zhang (Chn) Hengxiang Cycling Team 0:00:00

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Sfreccia la maglia azzurra di Luca Coati sul traguardo di Bubano di Mordano, nel Bolognese. Il corridore veronese di San Floriano, della squadra continental Qhubeka Assos che quest'oggi ha corso con la maglia della Nazionale Italiana, allo sprint si è...


Come da pronostico, Stefan Kung ha vinto la quarta tappa della Vuelta Valenciana, una crono di 14, 3 km disputata tra Xilxes e Playa Almenara. Lo svizzero, campione europeo della specialità, ha fatto segnare il tempo di 16’12”920 pedalando alla...


Chi sarà l’erede di Mathieu Van der Poel all’Amstel Gold Race 2021? Sono in tanti a porsi questa domanda e i nomi più gettonati sono quelli di Wout Van Aert, Primoz Roglic e Jualian Alaphilippe. Era il 1966 quando la...


Il quarto posto centrato da Michael Zecchin alla Vicenza-Bionde ha certificato la crescita graduale di tutta la Work Service Marchiol Vega targata 2021. Un percorso, quello guidato dai tecnici Mirco Lorenzetto, Biagio Conte ed Emilio Mistichelli, che nei prossimi otto...


Jasper Philipsen ci ha preso gusto e ha centrato il successo nella settima tappa, la Marmaris-Turgutreis di 180 km. Nello sprint conclusivo il belga della Alpecin Fenix ha preceduto Greipel e Cavendish, uscito un po’ in ritardo. Quinto posto per...


Oscar Sevilla continua a stupire: lo spagnolo del Team Medellín, 44 anni, ha vinto il prologo della Vuelta a Colombia, disputatosi a Yopal sulla distanza di 7, 6 km.  Dietro di lui, i suo compagno di squadra Fabio Duarte, staccato...


Il team Alé BTC Ljubljana torna in gara domani, domenica 18 aprile, per un'altra grande classica del calendario internazionale UCI Women’s WorldTour, l’Amstel Gold Race, in Olanda. La corsa misura in totale 116 chilometri e si svolgerà su un circuito...


Il fitto calendario di corse proporrà all’UAE Team Emirates, come prossimo appuntamento, l’impegnativa breve corsa a tappe del Tour of the Alps (2.Pro): in programma dal 19 al 23 aprile, la gara si svolgerà in territorio austriaco e italiano, con...


Prima vittoria della stagione per il Team F.lli Giorgi. A regalarla è stato il siciliano Andrea Alfio Bruno che ha vinto sulle strade di casa una cronometro. La manifestazione, abbinata al Giro delle Madonie, si è svolta a Cefalù, in...


La sesta prova stagionale del calendario UCI Women's World Tour è la Amstel Gold Race, in programma domenica 18 aprile nei Paesi Bassi, e come già accaduto anche nei cinque eventi precedenti la A.R. Monex Liv Women's Pro Cycling Team...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155