HAINAN. BELLETTI FULMINA TUTTI

PROFESSIONISTI | 25/10/2018 | 09:53
di Diego Barbera

Manuel Belletti sfodera il colpo di reni giusto e vince al fotofinish la terza tappa del Tour of Hainan 2018 superando per una questione di centimetri l'olandese Raymond Kreder (Team Ukyo) e lo svizzero in maglia gialla Dylan Page (Switzerland), con gli italiani Mareczko, Guardini, Benfatto e Cima ai piedi del podio.

Era la tappa più lunga del Tour of Hainan 2018, quella che da Chengmai portava nella zona centro-orientale di Qionghai dopo ben 231,8 km, passando anche dall’importante città di Haikou, sede dell’aeroporto internazionale. Due gli sprint intermedi, mentre l’altimetria era molto generosa sul grafico dato che una vera e propria salita non c’era. Si ripartiva con lo svizzero Page in maglia gialla.

Si aspettava la fuga e infatti non ha tardato a farsi aspettare. Dopo le prime scaramucce, si è creato un drappello con Wang Bo (Hengxiang), Tyler Williams (Israel Cycling Academy), Jiang Zhihui (Mitchelton-BikeExchange), Kihei Uchima (Nippo Vini Fantini), Sam Brand (Novo Nordisk) e Nur Mazuki (Terengganu). Il gap si è dilatato fino a 6'52'' dopo 32 km e ha perso in modo graduale ma non netto per tutta la prova.

Il primo sprint al km 96.6 ha visto come passaggi: 1. Nur Amirull Mazuki (Terengganu) 2. Tyler Williams (Israel Cycling Academy) 3. Sam Brand (Novo Nordisk). Poco dopo, Jiang Zhihui (Mitchelton-BikeExchange) ha perso contatto dai compagni d’attacco. Da dietro ha provato a ricucire in solitaria Marco Frapporti (Androni Giocattoli-Sidermec), ma è stato ripreso dopo poco.

Secondo sprint al km 170.2 con Tyler Williams (Novo Nordisk) che anticipava Nur Amirull Mazuki (Terengganu) e Wang Bo (Hengxiang). Il gap si riduceva ancora scendendo prima a 4 minuti ai -60 km e dunque a 2’26’’ ai -45km. Ai -40 rimanevano soltanto Williams e Uchima, ma il giapponese si staccava poco dopo lasciando solo l’americano allo scoperto, con poco più di un minuto e ancora 39 km da percorrere.

Williams non si è abbattuto e ha continuato di buona lena riportandosi sopra i 2 minuti ai -33km. Ai -22 km il gap è sceso a 30 secondi. Il fuggitivo è stato ripreso poco dopo i 15 km dal traguardo. In volata il lavoro della Androni Giocattoli è stato egregio e Manuel Belletti ha trionfato in una tappa che per certi versi ricordava quella conquistata dal romagnolo allo scorso Langkawi (anche se in quel giorno era andato in fuga). Non cambia la classifica generale, con Dylan Page sempre in giallo.

ORDINE D'ARRIVO

1 Manuel Belletti (Ita) Androni Giocattoli - Sidermec 5:45:48
2 Raymond Kreder (Ned) Team Ukyo 0:00:00
3 Dylan Page (SUI) Nazionale Svizzera 0:00:00
4 Jakub Mareczko (Ita) Wilier Triestina - Selle Italia 0:00:00
5 Andrea Guardini (Ita) Bardiani - CSF 0:00:00
6 Marco Benfatto (Ita) Androni Giocattoli - Sidermec 0:00:00
7 Imerio Cima (Ita) Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini 0:00:00
8 André Looij (Ned) Monkey Town Continental Team 0:00:00
9 Jannik Steimle (GER) Team Vorarlberg - Santic 0:00:00
10 Zheng Zhang (Chn) Hengxiang Cycling Team 0:00:00

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L’UCI fa il punto sulle corse annullate e sui programmi di ogni specialità alla luce della crisi pandemica. Ecco la situzione aggiornata: Mountain bikeLe manche della Coppa del Mondo di Mountain Bike UCI Mercedes-Benz 2020 di Lenzerheide (Svizzera) e Les Gets...


Il primo colpo di pedale sarà dato domani mercoledì 8 luglio alle ore 18 presso Opendream in Via Noalese, 94 a Treviso, alla presenza delle maggiori autorità locali. Un progetto ambizioso, che darà vita ad un nuovo concetto di benessere...


Sono i giorni più delicati per Alex Zanardi, che ieri, per la terza volta in 20 giorni, è stato sottoposto a un intervento chirurgico per la ricostruzione del volto dopo l'incidente occorsogli il 19 giugno, lungo la strada provinciale 146,...


La classica più antica, disputata per la prima volta nel 1876, organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte in programma mercoledì 5 agosto, torna al passato anticipando di qualche giorno la Milano-Sanremo. Corsa nelle...


Torna il Cipo pensiero. Oggi il campione toscano presenta la sua riflessione sull'importanza delle cultura ciclistica. "Un patrimonio da valorizzare - sostiene Cipo - sulla spinta di FCI e Ministero dell'Istruzione".   


In Italia è necessario un cambiamento culturale, chi si occupa di mobilità sostenibile lo ripete da tempo. Lo ha ricordato lunedì sera anche l’architetto Matteo Dondè – esperto di mobilità ciclistica, sicurezza stradale e riqualificazione dello spazio pubblico – in...


Jovanotti è da sempre un grande fan di Zagor. Da questa sua passione nasce un’amicizia con Sergio Bonelli Editore che, dopo aver prodotto nella primavera del 2018 un albo speciale per celebrare Lorenzo e lo Spirito con la Scure, prosegue...


Stasera si sarebbe dovuto correre il trofeo Città di Brescia by Guizzi Memorial Fiori, appuntamento clou della stagione ciclistica dei dilettanti nella nostra provincia che ha valicato il traguardo del mezzo secolo di vita. Una occasione mondana per appassionati e...


Italiani e francesi: il binomio è spesso associato a rivalità storiche oltre che sportive. Questa storia, tuttavia, ci racconta un punto di vista diverso. Da inizio anno infatti, per la prima volta nella sua storia, il marchio italiano Ursus è...


Tornano i soliti problemi legati alla sicurezza stradale. Purtroppo non si può mai stare tranquilli perchè l'imprevisto è sempre dietro l'angolo. Spiacevole disavventura quella che è successa a Linus in bicicletta. Il popolare direttore di Radio Deejay è finito sul...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155