IL PREMIO TORRIANI A TRE GIGANTI PIÙ UNO

PREMI | 14/10/2018 | 07:39

Sala gremitissima allo Yacht Club di Como per l'assegnazione della 21.a edizione del Premio internazionale Vincenzo Torriani - “Per chi ama il ciclismo e lo fa vivere”, andato a tre autentici “fuoriclasse”: un campione del calibro di Alberto Contador, oggi protagonista nel sociale con la Fondazione che porta il suo nome; un imprenditore di gran nome come Alfredo Ambrosetti, artefice del Forum di Villa d'Este, un uomo che ha nel nome un segno di riconoscenza e di affetto: Alfredo come Binda, amicissimo del padre e suo padrino alla nascita. E ancora un giornalista di gran nome come Gianni Mura, testimone di decenni di ciclismo al massimo livello. Riccardo Magrini, già ottimo corridore degli anni '70-'80 e oggi apprezzato commentatore televisivo, ha ricevuto il "Cuore d'Argento", voluto dall'Associazione Aldo ed Emilio De Martino, che premia ogni anno un innamorato del ciclismo.

Alberto Contador, di casa in Italia, è un innamorato del nostro Paese dove ha cominciato a vincere un Giro, nel 2008, ed è riuscito persino a dimenticare l'edizione del 2015 che gli fu tolta per una vicenda di doping mai chiarita sino in fondo. Ambrosetti il ciclismo lo ha frequentato nelle sue prime esperienze da manager sportivo e ancora come promotore di due campionati del mondo nella sua Varese, nel 1951 e nel 2008; il suo amore per il ciclismo, mai venuto meno, è testimoniato anche da una bellissima iniziativa: la scorsa settimana ha radunato alcuni celebri ex-campioni (Gimondi, Adorni, Basso) e i familiari dei più grandi del passato (da Binda a Girardengo a Guerra) per una riuscitissima celebrazione festosa.

Gianni Mura ha ricordato i suoi esordi in Gazzetta dello Sport, giornale che lo ha messo al mondo e i molti Tour che l'interruzione estiva del calcio gli ha permesso di seguire negli ultimi vent'anni a “Repubblica”. Ha confessato di essere particolarmente legato al ciclismo degli anni Sessanta e Settanta, dove “fiorivano solo campioni”. E il suo debole per Merckx e Hinault. E per Pantani, per il quale “era più importante staccare tutti piuttosto che vincere”.

Anfitrione della serata Pier Bergonzi, vicedirettore della Gazzetta dello Sport, che ha gestito gli ospiti con il consueto garbo Il Premio Torriani ha visto il supporto di Banca Mediolanum e, per la parte organizzativa, di “Cento Camtù”.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

«Non cambierei nulla di quello che ho fatto». Rispunta Lance Armstrong, protagonista di una lunga intervista televisiva che l’emittente statunitense NBC Sports trasmetterà mercoledì 29 maggio, e si riapre una pagina di storia che avremmo preferito non rileggere. «Innanzitutto non...


Non si è spento ancora l'eco dell'entusiasmo che hanno lasciato gli atleti dopo i successi nell'ultimo week end, che l'Us Ausonia Csi Pescantina è già pronta a competere su nuovi traguardi.Sabato 25 e domenica 26 maggio si svolgerà la due...


Dopo l'eccitante tappa inaugurale di Albstadt, la Mercedes-Benz UCI XCO World Cup è pronta a vivere la sua seconda frazione del 2019, che andrà in scena questo fine settimana a Nové Město,  in Repubblica Ceca. Il percorso è uno spasso,  merito delle sue...


L'australiano Chris Harper, che difende i colori del Team BridgeLane, ha vinto la sesta tappa del Giro del Giappone, la più attesa, vale a dire quella del Monte Fuji. Trentasei i chilometri da percorrere, praticamente tutti in salita: Harper ha...


  Già l’antipasto di montagna della tappa odierna ha determinato notevoli sommovimenti nella classifica con una frazione battagliata, come riportato con chiara e dettagliata sintesi, dapprima nella diretta e poi nell’esauriente commento, tutto “live”, già proposto da Paolo Broggi ieri...


È diventato il tormentone del Giro: ma il Gavia si fa o non si fa? Un tormentone che ci accompagnerà almeno fino a lunedì sera, forse anche a martedì mattina, a poche ore dallo svolgimento della tappa. Ieri mattina si...


Che i rapporti tra Nairo Quintana e la Movistar non siano più quelli di un tempo è cosa risaputa, così come è noto che Eusebio Unzue sta lavorando per trasformare almeno in parte il volto della squadra per renderla più...


Il nome di Giovanni Fontanini, il dottor Giovanni Fontanini di Camaiore è conosciuto nel ciclismo professionistico soprattutto fra gli addetti ai lavori per la oramai lunga attività, nonostante l’aspetto tuttora assai giovanile, con i vivacissimi occhi azzurri, che non fa...


Anche il più grande scende in campo: Eddy Merckx è arrivato ieri al Giro d'Italia e non ha esitato a "prestare" la sua mano per Save the Children: l’organizzazione è  protagonista come Charity partner del Giro d'Italia, per sensibilizzare il...


Il tema della sicurezza, per chi pedala su strada e per chi partecipa alle Granfondo, continua ad essere di primaria attualità. Non passa giorno senza che le cronache locali dei di ogni angolo d’Italia raccontino di un ciclista investito, ferito o addirittura...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy