TOUR OF THE ALPS, UN SUCCESSO GLOBALE

PROFESSIONISTI | 04/06/2018 | 16:05
L’edizione 2018 del Tour of the Alps ha lasciato una scia di consensi ancora pienamente percepibile a quaranta giorni di distanza dall'epilogo di Innsbruck, anche grazie alle risultanze del Giro d'Italia che ha esaltato grandi protagonisti - a cominciare dal vincitore Chris Froome - reduci proprio dalla spettacolare sfida vissuta nella corsa a tappe euro-regionale.

Organizzato dal G.S. Alto Garda, Il Tour of the Alps conclusosi il 20 aprile scorso con il francese Thibaut Pinot sul gradino più alto del podio, ha fatto registrare una importante crescita su tutti i fronti. All’inequivocabile successo sportivo e organizzativo - numerosi gli attestati di apprezzamento dei maggiori protagonisti del ciclismo mondiale - si aggiunge la cospicua esposizione mediatica che ne ha fatto un formidabile strumento di promozione del territorio euro-regionale.

Oggi più che mai, il Tour of the Alps rappresenta un’eccellenza tra le corse a tappe del calendario internazionale. I numeri, d’altronde, non mentono: l’evento ha potuto godere di una copertura mediatica TV e web (in diretta, in differita e “on demand”) di 20 ore complessive di programmazione che ha raggiunto un bacino di circa 150 milioni di spettatori in oltre 100 Paesi.

Di notevole importanza anche i dati divulgati da PMG Sport (che ha curato la produzione TV e la distribuzione internazionale nell'ambito del progetto Ciclismo Cup promosso dalla Lega Ciclismo Professionistico) sulla distribuzione web che ha raggiunto 700 mila utenti, attraverso la diffusione del segnale via Facebook e sui principali portali di informazione.

Alla propagazione ha contribuito in modo significativo la web community del #TotA, forte di oltre 34000 followers su Facebook, 12300 su Twitter, 4600 su Instagram e 1500 sul canale Youtube, dove sono stati pubblicati 37 video che hanno ricevuto 254000 visualizzazioni complessive. Anche il sito ufficiale della manifestazione www.tourofthealps.eu ha catturato un gran numero di utenti, stimato in 75000 visitatori complessivi nell’arco delle cinque giornate di gara.

Cinque giorni di grande ciclismo - afferma Maurizio Evangelista, General Manager del Tour of the Alps - che hanno confermato la bontà del format fatto di tappe brevi ed estremamente spettacolari, molto apprezzato dal pubblico, dai corridori e dalle aziende, a giudicare dalle numerose dichiarazioni di interesse che abbiamo ricevuto dopo l'evento".

Forte dei suoi 227 accreditati media, tra giornalisti, fotografi e operatori TV e radio, con 101 testate in rappresentanza dei cinque continenti, il Tour of the Alps guarda con fiducia al 2019 con l’obiettivo di guadagnare ulteriore prestigio a livello internazionale.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Montegrotto Terme (Pd) riparte dal ciclismo con una volata lunga un intero mese. Il Campionato Italiano Juniores allestito dal Gs Work Service Brenta, inizialmente programmato per il 14 giugno scorso, si disputerà sabato 5 settembre.La macchina organizzativa condotta dal patron Massimo...


Il conto alla rovescia è terminato, tutto è pronto per la partenza del 77esimo Tour de Pologne - UCI World Tour che prenderà il via oggi dallo stadio Slaski di Chorzów con una tappa di apertura lunga 198 km. I...


Dopo la cancellazione della quasi totalità degli eventi in programma, l’agosto 2020 della categoria Under23-Elite si profilava come un mese desolante. La voglia di fare qualcosa per uscire dallo stallo di questa situazione, ha portato Gianni Pederzolli - team manager...


  Alla fine ce l'hanno fatta, correndo da grandi protagonisti anche l'ultima serata: Davide Plebani e Stefano Moro (Rosti) si sono aggiudicati al Velodromo "Attilio Pavesi" di Fiorenzuola d'Arda (Piacenza) la 23^ edizione della 6 Giorni delle Rose, con 100...


Italiani in bella evidenza anche sulle strade della Svizzera in quello che è stato il weekend di riapertura del grande ciclismo. Domenica a Isikon, alle porte di Zurigo, infatti, il Velo Club Mendrisio ha potuto festeggiare il terzo posto...


  E’ alto e magro, maldestro e sbadato, ottimista e fedele. Non a caso è un cane. Però cammina su due piedi e non a quattro zampe, è nato negli Stati Uniti, parla inglese (anche italiano, e chissà quante altre...


Davide Cimolai è pronto per le corse di casa. Il corridore classe 1989 della Israel Start Up, dopo un ottimo quarto posto alla Vuelta a Burgos sul traguardo Roa, la scorsa settimana, adesso vuole dimostrare le sue capacità in Italia....


Nel cuore della splendida Rocamadour, uno dei più bei villaggi del Lot, Benoit Conefroy ha conquistato uno splendido successo, mettendo la sua firma sulla tappa conclusiva della Route d'Occitanie. La frazione è stata animata dalla solita lunga fuga che ha...


Trionfo di Eleonora Ciabocco nella gara delle donne allieve, che ha sancito la chiusura della "Giornata del Ciclismo Lombardo" nell'Autodromo Nazionale di Monza. La marchigiana, del Team Di Federico, si è imposta allo sprint sul gruppo compatto superando Beatrice Bertolini...


Samuel Quaranta ha firmato una grandissima volata conquistando il successo nella corsa juniores della Giornata del Ciclismo Lombardo. Il velocista, figlio d'arte, del Team LVF ha preceduto Giosué Epis della Aspiratori Otelli, e Lorenzo Gobbo della formazione GB Junior Team....


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155