DE NEGRI POSITIVO AGLI ANABOLIZZANTI

PROFESSIONISTI | 08/02/2018 | 15:38
Pier Paolo De Negri è risultato non negativo agli steoridi anabolizzanti in un controllo eseguito lo scorso 21 dicembre. Il nome del corridore ligure - classe 1986, professionista dal 2010 - appare nell'elenco dei corridori provvisoriamente sospesi dall'Uci.
Copyright © TBW
COMMENTI
Il ciclismo che non vuole cambiare.
8 febbraio 2018 16:46 Farnese
Non confermi un ragazzo e ti dice che non capisci nulla di ciclismo. Cambia squadra, cambiano i controlli, assieme ai suoi colleghi non confermati, mette un post per dire che è felicissimo che non hanno scelto la tua politica del rigore per invitarti al Giro; comincia a lavorare per far vedere che non capisci nulla e magari alla prima gara, scatterà/nno in faccia ai tuoi ragazzi mostrando una superiorità che non c'è.
Chiunque è del settore sa che i miracoli non accadono così facilmente e che, c'è sempre una ragione per tutto.
Il ciclismo dei miracolati, non esiste! le prestazioni si costruiscono con il lavoro duro e con uno stile di vita serio.
A me resta solo la delusione di aver speso tempo e soldi per cercare di insegnarti che un altro ciclismo è possibile ma, tu e tanti altri, dimostrate di continuare a credere in quelle scorciatoie che vi porteranno a successi personali ottenuti a discapito della credibilità e del futuro di tutto il settore.
Pierpaolo, non ci mancherai e sopratutto, non ci mancheranno quei successi che avresti potuto ottenere già da domenica prossima.

Bravo Farnese
8 febbraio 2018 18:17 Moss
Bravo Farnese hai tutta la mia stima.Davide Trincavelli

Farnese
8 febbraio 2018 18:56 blardone
Una squadra professionisti non dovrebbe neanche commentare ci vuole un po di professionalità.faceva comodo quando vinceva .... Ho i brividi sentire queste parole da un team manager che quando stava nella tana del lupo andava bene ... De Negri avrà pure sbagliato ma rimane un grande Atleta....Ci sarà un motivo che non vi hanno invitato al giro e non e colpa di Pier Paolo..... In bocca al lupo per il vostro futuro anche se dopo questa papera sarà dura.Blardone Andrea

Osannato
8 febbraio 2018 19:03 9colli
Leggendo i post sotto alla presentazione della Squadra attuale, qualcuno lo aveva quasi Osannato Mha !!!

Cosa dire..
8 febbraio 2018 19:07 cyclepk
Anche la mia stima a Farnese, uno che conosce bene il ragazzo.
E comunque io sapevo che gli anabolizzanti davano più svantaggi che vantaggi.
Sicuramente era uno dei suoi maggiori appuntamenti della stagione, anche perchè correva in casa, e non voleva sfigurare nella sua nuova squadra e fare la vendetta nei confronti della "vecchia".
C'è anche da dire che chi scende nella categoria Continental (ufficialmente non si dovrebbero nemmeno chiamare professionisti, ma dilettanti)è pronto a tutto per tornare "su", anche in virtù della mancanza del passaporto biologico in questa categoria.
Un peccato, era comunque un discreto corridore.

Blardone
8 febbraio 2018 19:19 Bastiano
Mi dispiace per la sua presa di posizione ma, io non mi sono mai nascosto e sulla materia sono stato sempre coerente. Lei ha il suo modo di vedere ed ama un tipo di ciclismo, io invece la penso diversamente e voglio un ciclismo diverso. A Pierpaolo ho risposto anche sul mio account di facebook ma, quando si è coerenti, non serve nascondersi. A me non fa comodo alcuna vittoria che non sia pulita al 100%, quelle forse fanno felice lei. Io preferisco arrivare ultimo a tutte le gare ma, che quell'ultimo posto, sia frutto di sacrificio e lealtà!!!
Quando cambierò modo di essere per un invito ad una gara oppure per una vittoria, venga pure da me e mi manifesti tutto il suo disprezzo, me lo sarò meritato.

...
8 febbraio 2018 19:35 berto8888
"Chi è senza peccato scagli la prima pietra"


Mirco Bertolani

berto8888
9 febbraio 2018 07:05 SoCarlo
se il peccato e' solo quello del doping, preparati ad una gragnuolata.

di gente pulita ce n'e', magari non vincono (e non solo per costituzione), ma ne e' ancora pieno: per fortuna.

Bastiano
9 febbraio 2018 09:00 blardone
Legga bene la mia critica era per un altra cosa . Non dica cose che non penso . Poi si firmi che ne discutiamo di persona .Blardone Andrea

ecco chi è bastiano....
9 febbraio 2018 11:58 pietrogiuliani
hai capito Bastiano....aiaiaiaiaiai

Caro Bastiano
9 febbraio 2018 12:16 cicloscemo
Caro Bastiano,

Si ricordi di fare il logout dall'account Farnese la prossima volta che partecipa alle conversazioni.


Non è facile...
9 febbraio 2018 12:41 lele
...interpretare i commenti.
Un pò di grammatica in più e un pò meno presunzione.

Per Bastiano
9 febbraio 2018 15:52 cicloscemo
O meglio Farnese adesso si capisce come mai lei ha in simpatia determinate squadre ed è cosi fazioso e astioso su altre. Le faceva più onore metterci la faccia fin dall'inizio

BASTIANO / FARNESE
9 febbraio 2018 16:43 Libertas
Come direbbe il buon Emilio Fede: Che figura di M.....!!!!!
Un manager/presidente o viceversa (o entrambi) che si mette/no a commentare in negativo, sempre comunque a sproposito contro le altre squadre, è qualcosa di una pochezza intellettuale inaudita. Ad esempio, visto che io ne sono un grande tifoso, ricordo bene quanti commenti LEI / Voi ha/avete fatto contro Ivano Fanini o alla squadra amore e vita. Sarà contento Fanini di vedere questa cosa. Ma i commenti dispregiativi contro gli altri erano un modus operandi sistematico. Lo ribadisco, che figuraccia...vorrei proprio vedere ora con che coraggio affronterete le persone che avete sempre criticato con tanta spregiudicatezza e cattiveria. Sei / siete stati davvero il massimo del minimo. Vergogna!

Cribbio!
9 febbraio 2018 21:25 FrancoPersico
Ma Bastiano è il Sig. Farnese! Adesso si capiscono tanti commenti del passato.

Sig. Bastiano-Farnese
9 febbraio 2018 21:36 DE01
a parte la spettacolarità con cui è caduto in basso con questa gaffe dei doppi profili su questo blog.

De negri è stato o non è stato trovato positivo mentre era ancora corridore della nippo vini fantini il 21 dicembre 2017?
non le sembra che per fare i paladini dell'antidoping si debba tenere sotto stretta sorveglianza un proprio corridore sempre, fino al 31 dicembre e anche se non confermato per la stagione successiva?
a parer mio grossisisima picchiata in negativo per la nippo vini fantini, Francesco Pelosi e Valentino Sciotti

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ciclismo giovanile comasco fermo fino al 2021. Niente gare e dispersione di corridori che, fermi da marzo e senza la prospettiva di competizioni, non si stanno più ripresentando agli allenamenti. È un quadro a tinte fosche quello che riguarda l’attività...


Le abbiamo viste i piedi di Gilbert in mezzo alla polvere della Roubaix, ma anche osservate bene indossate da Geraint Thomas e Carapaz, vincitori rispettivamente di Tour de France 2018 e Giro d’Italia 2019. Insomma,  le Infinito R1 di Fi'zi:k...


Manca meno di un mese alla tanto attesa quanto desiderata ripartenza, con il WorldTour che scatterà il primo di agosto con la “Classica del Nord più a Sud d’Europa”, vale a dire le Strade Bianche. Ed è proprio da Siena...


Anche in Franci a ieri si è ricominicato a gareggiare ed è stato Thibault Guernalec, portacolori del Team Arkéa-Samsic, a conquistare il successo nella crono SportBreizh di Plouhinec. La prova, aperta a professionisti e dilettanti epoi alle categorie giovanili, si...


E’ il 3 giugno 1990, si corre la Moena-Aprica, sedicesima tappa del Giro d’Italia. Per la prima volta la corsa rosa affronta il Mortirolo, seppur dal versante di Monno, il meno ripido. All’inizio della salita un ragazzino romagnolo classe ’77...


Il cognome Bergamo, nel ciclismo professionistico, si declina con i nomi propri si Marcello, Emanuele – due fratelli – e Marco, professionista trentino della Val di Non, per quattro anni, nella seconda metà del decennio 1980. Per spessore e rilevanza...


L'ispirazione l'ha avuta dal fratello Marco, ma il suo modello è Tom Dumoulin. Nicola Plebani, fino allo scorso anno juniores nel Team F.lli Giorgi, fa parte della nuova generazione di giovani talenti del bergamasco. Classe 2001, diciannove anni a ottobre,...


Quando ripartiremo? Una domanda che anche il mondo del ciclismo, tecnici, atleti e appassionati si sono ripetuti ossessivamente per mesi. Oggi questa domanda ha finalmente una risposta: si ripartirà mercoledì 9 luglio con la prima prova del Master delle Piste che...


  L’intervista. Ilaria Sanguineti, “Sono pronta per il rientro in Spagna”Dopo due anni in maglia Valcar-Travel & Service (e altrettanti quando era ancora una junior) Ilaria Sanguineti si appresta a vivere una stagione spartiacque della sua carriera. Sì, perché il...


Il portoghese della UAE Team Emirates si è imposto nella “Prova de Reabertura” del calendario ciclistico portoghese corsa oggi ad Anadia. Costa ha coperto i 22 chilometri del percorso in 28’10”. Secondo posto per Rafael Reis (Feirense) in 28’13”; terzo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155