UC TREVIGIANI. IL TEAM 2018 INIZIA A PRENDERE FORMA

CONTINENTAL | 09/10/2017 | 08:32
La stagione 2017 si è appena conclusa per il Team Unieuro Trevigiani Hemus 1896, ma i vertici della formazione italo-bulgara sono già al lavoro per la prossima.
La squadra, che sarà ancora di categoria Continental, attualmente comprende esclusivamente atleti Under 23
«Proseguiamo lungo la strada già intrapresa: la nostra missione sarà ancora una volta far crescere giovani talenti e farli arrivare pronti al grande salto nel World Tour, partecipando sia a gare per dilettanti in cui andare a caccia del risultato, che in corse professionistiche grazie alle quali i ragazzi accumuleranno esperienze uniche» spiega il team manager Mirko Rossato.
Al momento il presidente Ettore Renato Barzi ha confermato per il prossimo anno l'azzurro Marco Molteni, il bulgaro Mihail Mihaylov e il marocchino Zahiri Abderrahim e ha già ingaggiato 8 atleti tra i più promettenti del panorama internazionale. Vestiranno la maglia della prestigiosa UC Trevigiani il padovano Fabio Mazzucco, cresciuto tra gli juniores nel Team Borgo Molino Rinascita Ormelle e il vicentino della Autozai Contri Filippo Zana, entrambi protagonisti al recente mondiale di Bergen, il veronese Alessandro Fedeli proveniente dal Team Colpack, insieme al francese Arnoult Florian, quest'anno in forza alla VC La Pomme Marseille, lo spagnolo del Gsport Valenciasport Manuel Peñalver Aniorte, il bulgaro Yoan Kolev proveniente dal vivaio della Cycling Team Hemus 1896, il colombiano Róbinson Fabián López Rivera, campione nazionale in carica, cresciuto nel Team Boyacá Es Para Vivirla sotto l'ala di Nairo Quintana, e il connazionale Javier Ignacio Montoya, maturato alla Medellin-Inder. 
Sono in corso le trattative per completare il roster del team e definire il panel di sponsor che nel 2018 sosterrà questi giovani talenti in un'altra stagione in sella, ricca di opportunità da andare a cogliere in giro per il mondo.

comunicato stampa
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Baby Evenepoel continua a sorprendere. Il giovane talento belga della Deceuninck Quick Step mette il sigillo sulla Volta ao Algarve vincendo anche la crono finale di Lagoa. Sui 20, 7 km del percorso, Evenepoel si è preso il lusso di...


Sprint a due nella 61sima Coppa San Bernardino di Lugo (Ra) e successo di Davide Bauce. Il portacolori della Delio Gallina Colosio Eurofeed, protagonista di un bel finale di corsa, allo sprint ha regolato Stefano Alberti del team Aries Cycling,...


Jakob Fuglsang ha vinto la 66sima Vuelta a Andalucia-Ruta del Sol che oggi si è conclusa con la cronometro individuale di 13 km a Mijas dove invece si è imposto il belga Dylan Teuns, della Bahrain McLaren, che ha preceduto...


Continua il buon momento di Nairo Quintana che mette a segno la quarta vittoria di questa stagione conquistando anche la classifica finale del Tour des Alpes Maritimes et du Var che stamane si è conclusa con il successo del francese...


Che splendido fine settimana e che esaltante doppietta nel giro di 24 ore per Leonardo Marchiori, velocista principe del ciclismo dilettanti nazionale. Marchiori ha portato la sua maglia blu, quella del Team NTT Continental Cycling Team davanti a tutti anche...


Si chiude con un quinto e un secondo posto di tappa il Tour of Antalya di Filippo Fortin. Certo, un velocista corre sempre per vincere, ma viste le circostanze di corsa si può dire siano stati quattro giorni positivi per...


L'ex ciclista svizzero Pirmin Lang ha confessato di aver fatto parte della rete di doping venuta a galla in occasione dei Mondiali di sci nordico dello scorso anno grazie all'Operazione Aderlass. Messo alle strette dalle rivelazioni della Neue Zürcher Zeitung,...


Pascal Ackermann conferma tutto il bene che si dice di lui e vince una volta di gran classe, imponendosi nella prima tappa dell'UAE Tour. Nel cuore di Dubai, il portacolori della Bora Hansgrohe ha messo in fila Ewan, Barbier, Groenewegen...


Era il grande favorito per le volate di questo Tour of Antalya, ma Tim Merlier è riuscito a lasciare il suo sigillo solo all'ultima tappa. Il campione belga della Alpecin-Fenix è riuscito ad anticipare Filippo Fortin (Felbermayr-Simplon Wels), che aveva...


Il kazako Yevgeniy Fedorov (Vino-Astana Motors) ha vito per dustacco la prima tappa del Tour du Rwanda. Alle sue spalle, nell'ordine, gli eritrei Mulueberhan e Girmay Hailu. Fedorov indossa ovviamente la prima maglia di leader della classifica generale. ORDINE D'ARRIVO...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155