GIRO. NIBALI: VEDIAMO COME REAGIRÀ IL MIO FISICO

PROFESSIONISTI | 22/05/2017 | 18:21
«Domani si riparte con una tappa durissima, vediamo come affrontare queste giornate che saranno decisive. Ci sono stati arrivi con salite secche, ho pagato, sono andato in difficoltà, il mio svantaggio è considerevole. È stato un Giro molto duro, io ho l'esperienza dalla mia e vedremo come risponde il mio fisico. Mortirolo e Stelvio due volte, dopo il giorno di riposo per tanti può essere pericoloso, ma in tanti possono recuperare». Lo ha detto, in conferenza stampa, Vincenzo Nibali, nel giorno di riposo del 100/o Giro d'Italia di ciclismo.

E poi il campione siciliano ha affrontato anche un argomento di carattere sociale alla vigilia di un anniversario significativo: «Il messaggio che ci hanno lasciato Giovanni Falcone e Paolo Borsellino è un grande e bel messaggio: per il futuro, per i giovani, per la Sicilia e per il futuro di tutto il Paese. Spendiamo tante bellissime parole, ma è sempre troppo poco quello che si fa per combattere il male. Ci sono tantissime persone che portano avanti tante battaglie e lo fanno nel miglior modo possibile».

È questo il messaggio di Vincenzo Nibali, siciliano di Messina, vincitore di tutte le grandi corse e tappe di ciclismo, icona sportiva dell'Isola, alla vigilia del 25/o anniversario della strage di Capaci, dove il 23 maggio 1992 vennero uccisi Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli uomini della scorta.

Copyright © TBW
COMMENTI
22 maggio 2017 20:50 foxmulder
Da suo tifoso ed estimatore: Nibali non ha la gamba. L'ultima volta che l'ha avuta è stato al Tour che ha vinto. Resta il rammarico in quell'occasione di non essere riuscito (per colpa del keniano) a giocarsela fino alla fine con Froome, ma da lì in poi secondo me non è più arrivato a quei livelli. Sarebbe interessante vedere le curve CP di questi anni, ma la mia opinione è questa. Ed è un peccato, perché non vedo nessuno all'orizzonte in grado di compiere le stesse gesta dello Squalo (che, con mezza gamba, tra l'altro, si è vinto un Lombardia e non ha mancato di molto l'Olimpiade).

Complimenti campione per il tuo messaggio di pace e legalità !
22 maggio 2017 23:22 Vincent
Carissimo Vincenzo sono un tuo fan da sempre ti ho visto al Tour che ai vinto nella salita di Chanrousse . Si ai la gamba ci proverei ne sono convinto per me il giro e aperto da domani inizia la grande sfida poi scrivere una nuova pagina della legenda di questo sport per te solo la vittoria conta il primo posto a Milano. Dai campione siamo tutto con te prova attacca da lontano se poi ci dve provare tutto può succedere forza Nibali poi vincere il Giro Dumoulin e forte ma se attaccato da lontano può crollare .

Verissimo Fox e Vinc
23 maggio 2017 00:00 palo
Verissimo quello che dite entrambi: quella gamba non l'ho più vista neanch'io. Quella stoccata a Sheffield, secondo me, vale come un Mondiale: c'erano tutti ma proprio tutti! E per il Giro 100 Vincenzo ha il carattere e il fondo per compiere qualunque impresa e ribaltare la classifica, anche senza una squadra all'altezza di certe corazzate viste sulle strade di questo Giro.

Nibali comunque competitivo
23 maggio 2017 12:05 runner
Signori, al netto della straordinaria carriera di Nibali, ricordiamoci che il siciliano ha comunque 33 anni. E a quest'età è NORMALE non avere più le forse di una volta. Per questo è meno esplosivo. Ciononostante dimostra ancora una notevole forza, sia fisica che di volontà ed una buona condizione. Di sicuro ci proverà. Se vincerà il Giro o no, nessuno può dirlo. Ma sta comunque correndo questo Giro con onore.

23 maggio 2017 16:44 foxmulder
Che bello scrivere cose ed essere smentiti così!!! Grande cuore

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Montegrotto Terme (Pd) riparte dal ciclismo con una volata lunga un intero mese. Il Campionato Italiano Juniores allestito dal Gs Work Service Brenta, inizialmente programmato per il 14 giugno scorso, si disputerà sabato 5 settembre.La macchina organizzativa condotta dal patron Massimo...


Il conto alla rovescia è terminato, tutto è pronto per la partenza del 77esimo Tour de Pologne - UCI World Tour che prenderà il via oggi dallo stadio Slaski di Chorzów con una tappa di apertura lunga 198 km. I...


Dopo la cancellazione della quasi totalità degli eventi in programma, l’agosto 2020 della categoria Under23-Elite si profilava come un mese desolante. La voglia di fare qualcosa per uscire dallo stallo di questa situazione, ha portato Gianni Pederzolli - team manager...


  Alla fine ce l'hanno fatta, correndo da grandi protagonisti anche l'ultima serata: Davide Plebani e Stefano Moro (Rosti) si sono aggiudicati al Velodromo "Attilio Pavesi" di Fiorenzuola d'Arda (Piacenza) la 23^ edizione della 6 Giorni delle Rose, con 100...


Italiani in bella evidenza anche sulle strade della Svizzera in quello che è stato il weekend di riapertura del grande ciclismo. Domenica a Isikon, alle porte di Zurigo, infatti, il Velo Club Mendrisio ha potuto festeggiare il terzo posto...


  E’ alto e magro, maldestro e sbadato, ottimista e fedele. Non a caso è un cane. Però cammina su due piedi e non a quattro zampe, è nato negli Stati Uniti, parla inglese (anche italiano, e chissà quante altre...


Davide Cimolai è pronto per le corse di casa. Il corridore classe 1989 della Israel Start Up, dopo un ottimo quarto posto alla Vuelta a Burgos sul traguardo Roa, la scorsa settimana, adesso vuole dimostrare le sue capacità in Italia....


Nel cuore della splendida Rocamadour, uno dei più bei villaggi del Lot, Benoit Conefroy ha conquistato uno splendido successo, mettendo la sua firma sulla tappa conclusiva della Route d'Occitanie. La frazione è stata animata dalla solita lunga fuga che ha...


Trionfo di Eleonora Ciabocco nella gara delle donne allieve, che ha sancito la chiusura della "Giornata del Ciclismo Lombardo" nell'Autodromo Nazionale di Monza. La marchigiana, del Team Di Federico, si è imposta allo sprint sul gruppo compatto superando Beatrice Bertolini...


Samuel Quaranta ha firmato una grandissima volata conquistando il successo nella corsa juniores della Giornata del Ciclismo Lombardo. Il velocista, figlio d'arte, del Team LVF ha preceduto Giosué Epis della Aspiratori Otelli, e Lorenzo Gobbo della formazione GB Junior Team....


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155