TOUR OF THE ALPS. SPAZIO ALL'AFRICA

PROFESSIONISTI | 09/03/2017 | 07:03
L’Africa che pedala sta arrivando. A livello globale, con un movimento in costante ascesa su scala internazionale, e al Tour of the Alps, con la compagine Continental Bike AID, che sui talenti del “continente nero” ha deciso di investire.

Il nuovo evento ciclistico Euro-regionale, in programma dal 17 al 21 Aprile, intende valorizzare il progetto della formazione tedesca che vuole dare un’opportunità agli atleti dell’Africa Orientale (Kenya ed Eritrea le nazioni rappresentate), attraverso un percorso di crescita tecnica e personale per affacciarsi alla ribalta del ciclismo europeo.

Un progetto ambizioso, quello dello staff tecnico, che si fonda sulla partnership tra la squadra e il Kenya, e l’adesione al progetto “Kenyan Riders”. Con lo sviluppo delle infrastrutture, l’obiettivo è quello di trovare all’interno di un enorme bacino inesplorato la nuova stella del ciclismo africano. “In Africa il talento non manca. – ha sottolineato Timo Schäfer, atleta e coordinatore del team – lo dimostrano i risultati ottenuti dagli atleti dell’Africa Orientale negli sport di resistenza come la corsa. Quest’anno abbiamo integrato in squadra tre corridori kenioti di grande prospettiva e due talenti provenienti dall’Eritrea (tra i quali spicca il Campione Africano a cronometro Meron Teshome). Dopotutto anche l’ultimo vincitore del Tour de France Chris Froome è nato e cresciuto in Africa…”.

Il Team Bike AID non sarà l’unica formazione Continental al via del Tour of the Alps dove proveranno a mettersi in evidenza due realtà emergenti come gli austriaci del Tirol Cycling Team e la squadra italiana Sangemini-Mg-K Vis Olmo Vega.

Già presente al via delle ultime due edizioni del Giro del Trentino Melinda, il Tirol Cycling Team può contare su un tecnico come Roberto Damiani e sull’esperienza degli atleti più rappresentativi, Clemens Fankhauser e Filippo Fortin. La Sangemini ha invece puntato sulla voglia di riscatto di Francesco Manuel Bongiorno, scalatore di belle speranze che sulle montagne del Tour of the Alps proverà a rilanciare le proprie ambizioni. Occhi puntati, infine, sulla Nazionale Italiana diretta dal CT Davide Cassani, determinato a schierare come da tradizione una squadra mista fra professionisti e Under 23 che verrà resa nota nelle prossime settimane.

Campioni e giovani emergenti: è questa la formula vincente del nuovo Tour of the Alps che nell’imminenza del cambio di scenario tra le classiche e le grandi gare a tappe chiamerà a raccolta le stelle e i nuovi talenti del ciclismo mondiale.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il ciclismo rosa conquista spazi sempre più importanti: domenica 25 aprile Eurosport 1 trasmetterà in diretta la Liegi-Bastogne-Liegi femminile a partire dalle 11:00 con collegamento alla gara maschile a partire dalle 13:25. La Doyenne sarà LIVE streaming anche su Eurosport...


In questi giorni stiamo godendo dello spettacolo che i migliori ciclisti al mondo stanno offrendo alle classiche. Incuranti di maltempo, côte e pavè, i fuoriclasse del pedale ci stanno dando l'ennesima prova di resistenza alla fatica e un talento fuori dal comune....


Questa mattina con inizio alle ore 11, è stata programmata una conferenza stampa "on line" in occasione della presentazione delle tappe venete del 104° Giro Ciclistico d’Italia riservato ai professionisti. La Corsa Rosa prenderà il via l’8 maggio prossimo e...


Come al solito sono pronto a suggerivi le perle di saggezza di EthicSport, in particolare modo quanto suggerito dagli esperti del team per condurre uno stile di vita attivo e sano, sempre alimentato da ottime dosi di energie. Il corpo...


Tutti noi ciclisti non vorremmo far altro che pedalare e goderci la nostra passione all'aria aperta. Praticare sport è una delle poche libertà che di questi tempi ci sono concesse e, come noto, fa bene alla salute. Detto questo, soprattutto se...


Io quando arriva la primavera sono l’uomo più felice della terra, o comunque sto tra i primi dieci, ma c’è un motivo per cui questa primavera in particolare mi mette un po’ di mestizia, più della solita, causa pandemia. Questa...


Gli ultimi 120, 9 km del Tour of the Alps 2021 non sono per nulla scontati. Dalla Valle del Chiese, in località Idroland, alla splendida Riva del Garda, Simon Yates dovrà ancora faticare per portarsi a casa la gara, visto...


In Inghilterra molti li hanno definiti i fratelli terribili, ma fidatevi, di spaventoso non hanno proprio nulla; sotto la mascherina nascondono un bel sorriso, scher­zano, ridono e soprattutto so­gnano un futuro grandioso. Ethan e Leo Hayter (Monguzziphoto) sono due fratelli...


Manca meno di un mese alla sesta edizione della Granfondo Squali Trek e gli organizzatori della manifestazione ciclistica disegnata tra Romagna e Marche hanno fatto numerosi interventi per garantire la sicurezza a tutti gli iscritti, e allo stesso...


Tra palestra, piscina e altre discipline specifiche, lo sport è da sempre parte integrante della vita delle persone, a partire dall’infanzia fino all’età avanzata. Tralasciando chi pratica attività a livello agonistico, sono in molti a prendere il tutto con estrema...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155