SAN JUAN. ATTILIO VIVIANI, NON SOLO FRATELLO DI...

PROFESSIONISTI | 25/01/2017 | 07:48
Tra gli azzurri di Marco Villa in gara alla Vuelta a San Juan c'è Attilio Viviani, fratello del più noto Elia, e promessa del nostro ciclismo. Il 20enne veronese, che milita nel Team Colpack, ci racconta la sua prima volta in una gara per professionisti e una delle rare al fianco del fratellone campione olimpico, con cui per la verità ha già corso e vinto l'americana alla Sei Giorni delle Rose di Fiorenzuola.

Come hai vissuto l'emozione del debutto?
«Me la sono goduta in tutta la sua pienezza. La condizione non è male, i prof vanno forte, quest'esperienza mi sarà senz'altro utile. Siamo un bel gruppo e noi giovani stiamo dando il massimo per sostenere Elia negli arrivi allo sprint. Lo portiamo fin dove ci chiede, poi tocca a lui fare il resto. Sa il fatto suo e noi, grazie all'esperienza accumulata in pista, ce la stiamo cavando bene».

Quando ha vinto le Olimpiadi dove eri?
«A casa, sul divano, davanti alla tv. Distante dal resto della famiglia perché siamo tanti e io volevo seguire la gara da solo, volevo godermela senza casino e distrazioni. A 20 giri dalla fine ho capito che ce l'avrebbe fatta, quando ha fatto quella volata su Cavendish e Gaviria è stato chiaro che ne aveva e non poteva sbagliare. Vederlo ricevere la medaglia d'oro è stato stupendo, davvero».

A livello mediatico, per ora, sei conosciuto per essere suo fratello. Come vivi questa situazione?
«Non mi pesa per niente, abbiamo un bellissimo rapporto e a livello agonistico e professionale Elia può darmi tanti consigli utili e aiutarmi nelle piccole cose. Per il resto non sono diverso dai ragazzi della mia età con cui mi confronto in gara, alla fine le gambe sono mie così come i chilometri che devo macinare per arrivare dove ho in mente».

Vale a dire?
«Per ora penso a ottenere dei buoni risultati in questa stagione e ad arrivare pronto ad un appuntamento importante come il Giro d'Italia Under 23, poi vedremo. L'anno scorso non sono stato molto fortunato, tra fratture varie, speriamo vada meglio nel 2017. Intanto mi godo questa esperienza al fianco di Elia».

da San Juan, Giulia De Maio
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Montegrotto Terme (Pd) riparte dal ciclismo con una volata lunga un intero mese. Il Campionato Italiano Juniores allestito dal Gs Work Service Brenta, inizialmente programmato per il 14 giugno scorso, si disputerà sabato 5 settembre.La macchina organizzativa condotta dal patron Massimo...


Il conto alla rovescia è terminato, tutto è pronto per la partenza del 77esimo Tour de Pologne - UCI World Tour che prenderà il via oggi dallo stadio Slaski di Chorzów con una tappa di apertura lunga 198 km. I...


Dopo la cancellazione della quasi totalità degli eventi in programma, l’agosto 2020 della categoria Under23-Elite si profilava come un mese desolante. La voglia di fare qualcosa per uscire dallo stallo di questa situazione, ha portato Gianni Pederzolli - team manager...


  Alla fine ce l'hanno fatta, correndo da grandi protagonisti anche l'ultima serata: Davide Plebani e Stefano Moro (Rosti) si sono aggiudicati al Velodromo "Attilio Pavesi" di Fiorenzuola d'Arda (Piacenza) la 23^ edizione della 6 Giorni delle Rose, con 100...


Italiani in bella evidenza anche sulle strade della Svizzera in quello che è stato il weekend di riapertura del grande ciclismo. Domenica a Isikon, alle porte di Zurigo, infatti, il Velo Club Mendrisio ha potuto festeggiare il terzo posto...


  E’ alto e magro, maldestro e sbadato, ottimista e fedele. Non a caso è un cane. Però cammina su due piedi e non a quattro zampe, è nato negli Stati Uniti, parla inglese (anche italiano, e chissà quante altre...


Davide Cimolai è pronto per le corse di casa. Il corridore classe 1989 della Israel Start Up, dopo un ottimo quarto posto alla Vuelta a Burgos sul traguardo Roa, la scorsa settimana, adesso vuole dimostrare le sue capacità in Italia....


Nel cuore della splendida Rocamadour, uno dei più bei villaggi del Lot, Benoit Conefroy ha conquistato uno splendido successo, mettendo la sua firma sulla tappa conclusiva della Route d'Occitanie. La frazione è stata animata dalla solita lunga fuga che ha...


Trionfo di Eleonora Ciabocco nella gara delle donne allieve, che ha sancito la chiusura della "Giornata del Ciclismo Lombardo" nell'Autodromo Nazionale di Monza. La marchigiana, del Team Di Federico, si è imposta allo sprint sul gruppo compatto superando Beatrice Bertolini...


Samuel Quaranta ha firmato una grandissima volata conquistando il successo nella corsa juniores della Giornata del Ciclismo Lombardo. Il velocista, figlio d'arte, del Team LVF ha preceduto Giosué Epis della Aspiratori Otelli, e Lorenzo Gobbo della formazione GB Junior Team....


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155