La H2O smentisce: «Il progetto va avanti, la squadra ci sarà»

| 06/01/2009 | 20:20
Dall'ufficio stampa della H2O riceviamo e pubblichiamo. «In merito alle infamanti notizie riportate da alcuni canali d'informazione, circa l'abbandono del progetto e dei programmi sportivi agonistici, con la presente desideriamo smentire categoricamente qualsiasi forma di rinuncia del progetto, nè tantomeno dei programmi pianificati per l'imminente stagione agonistica 2009. L'intento del Direttivo della squadra continua ad essere quello di costituire una formazione UCI Continental Professional nella stagione agonistica 2009, ritenendo di aver provveduto ad erogare la documentazione necessaria e fornito le garanzie richieste. Per maggiore chiarezza informiamo che, in data 23 Dicembre 2008, abbiamo ricevuto un fax con il quale l'UCI ci ha comunicato il rifiuto della domanda di licenza Continental Professional, posticipando le motivazioni a Gennaio 2009. Siamo in attesa di ricevere, alla riapertura degli uffici UCI dopo la pausa natalizia, le motivazioni che hanno portato a questa decisione e, conosciute le quali, si valuteranno le migliori possibilità per mantenere gli impegni con gli atleti e lo staff e tutti coloro che hanno dato e continuano a dare fiducia al progetto; ovviamente nel pieno rispetto delle regolamentazioni previste dall'UCI. Abbiamo ritenuto corretto ed opportuno non diffondere la notizia agli organi di stampa prima di ricevere delle spiegazioni formali da parte degli Organi Ufficiali UCI. Diversamente, atleti e staff tecnico sono stati tempestivamente informati sul contenuto del comunicato ribadendo la ferma intenzione a risolvere la situazione nel migliore dei modi. A ciascun atleta e personale è stata data la piena facoltà di scegliere se proseguire con il nostro Team, oppure valutare altri ingaggi rispettando gli interessi individuali e professionali. Vi invitiamo pertanto a pubblicare e diffondere il presente comunicato affinché una volta per tutte si faccia chiarezza sulle effettive intenzioni del Team senza dover continuare a rincorrere delle notizie pubblicate senza il nostro consenso. Nonostante siano attivi da oltre un mese due indirizzi mail ufficiali del Team (team@proteam-h2o.com e press@proteam-h2o.com) ad oggi soltanto seri professionisti ci hanno contatto per avere notizie e conferme su alcune comunicazioni ricevute chissà da quale canale d'informazione. Questo fatto aggrava ulteriormente la posizione di chi continua a diffondere notizie anonime prive di fondamenti e cerca di screditare il progetto umanitario della "H20 Society" che intende diffondere attraverso l'attività agonistica della squadra. Qualsiasi notizia non confermata dall'Ufficio Stampa dell'"International H2O Team" è da ritenersi assolutamente non veritiera e priva di ogni fondamento e invitiamo a segnalarci tempestivamente le fonti affinché vengano adottati gli opportuni provvedimenti Legali atti a tutelare gli interessi e l'integrità di ciascun componente del Team.
Copyright © TBW
COMMENTI
una smentita pazzesca
6 gennaio 2009 20:32 excalibur
ne avessero azzeccata una, questi della H20, da quando hanno deciso di far la squadra... parte la stagione e loro - che volevano fare uno squadrone, ricordate Bettini e Rebellin tanto per gradire? - dicono di essere ancora lì ad aspettare le motivazioni per la seconda - la SECONDA - bocciatura da parte dell'Uci. E delle parole di Vanhuffel, che ha detto di pensare al ritiro perché rimarrà senza squadra? su quelle parole silenzio assoluto. semplicemente pazzesco...

...
6 gennaio 2009 21:46 simyco
chi ci capisce qualcosa è bravo...

6 gennaio 2009 22:33 vampiro
DI SOLITO QUESTE BELLE PAROLE QUALCUNO LE FIRMA.

x vampiro
6 gennaio 2009 22:45 excalibur
se ti riferisci a me, grazie per gli apprezzamenti. mi chiamo pietro rossi, sono un appassionato e soprattutto nauseato da certi dirigenti che promettono, brigano e poi non vanno da nessuna parte. ne abbiamo avuti fin troppi anche in italia, non sentivamo il bisogno di questi altri. vatti a riguardare l'archivio di tuttobiciweb... questi alla vigilia del mondiale hanno presentato la maglia e adesso, possono dire quel che vogliono, non hanno ancora la squadra. in questo mondo abbiamo bisogno di serietà, di pagliacci ce ne sono fin troppi. bye

x excalibur
6 gennaio 2009 23:58 vampiro
nn era per te...il mio commento.

in una società quando viene emesso un comunicato stampa c\'e\' sempre un dirigente ke ci mette la firma.
x intenderci i pc nn scrivono da soli, e l\'addetto stampa nn può parlare al nome della società,giusto???

cmq nn mi è chiara una cosa...
\"Diversamente, atleti e staff tecnico sono stati tempestivamente informati sul contenuto del comunicato ribadendo la ferma intenzione a risolvere la situazione nel migliore dei modi. A ciascun atleta e personale è stata data la piena facoltà di scegliere se proseguire con il nostro Team, oppure valutare altri ingaggi rispettando gli interessi individuali e professionali.\"

questo punto se fossi un corridore,un componente di questa squadra mi farebbe riflettere e alzare i tacchi
nn si puo stare in apprensione...con un piede nella fossa e la testa altrove,mentre i tuoi colleghi stanno gia riscaldando i motori.
Poi vabbe quello là(perche nn si puo scrivere) vede e provvede.

firma
7 gennaio 2009 09:39 matteoromano
credo si riferisse al comunicato stampa del Team privo di firma

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
E' andato tutto bene e il sorriso di Gianluca Brambilla nella foto è più che eloquente. Operato sabato scorso di appendicite, il corridore veneto ha già iniziato la fase di recupero in vista della preparazione per la prossima stagione, la...


Riecco Tom Pidcock in modalità super. Alla terza occasione, l'Urban Cross di Kortrijk (challenge X2O Badkamers Trofee), l'iridato della Ineos Grenadiers, ha fatto il vuoto fin dalle prime battute iniziali ed è andato a trionfare con distacchi sulla concorrenza. il...


Il classico Urban Cross di Kortrijk, in Belgio, incorona Marianne Vos (Jumbo Visma). La campionessa della mondo vince allo sprint la prova della challange X2O Badkamers Trofee per donne elite superando la connazionale Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Deceuninck). Terza...


Prima gara e subito vittoria per Silvia Persico (Fas Airport Service). La campionessa d'Italia trionfa infatti nell'internazionale Gran Premio Valfontanabuona di Ciclocross per donne elite, che si è disputata a San San Colombano Certenoli in provincia di Genova. Partenza velocissima...


Bel colpo di mercato per il team Hopplà Petroli Firenze Don Camillo. La squadra sponsorizzata da Sandro Pelatti, Claudio Lastrucci e Andrea Benelli si è assicurata le prestazioni di Nicolas Gomez per la stagione 2023.Il velocista colombiano, classe 2000 dopo...


Federico Ceolin ribadisce il suo stato di forma vincendo l'internazionale Gran Premio Valfontanabuona di Ciclocross a San Colombano Certenoli, provincia di Genova. Il corridore Elite della Beltrami TSA Tre Colli ha preceduto di 17" Marco Pavan (DP66 Giant Smp) e...


Grazie all’organizzazione nel dietro le quinte della Lucania Bike, a Palazzo San Gervasio è in programma domenica 27 novembre la manifestazione promozionale Bike Aut – Pedaliamo per l’Inclusione per bambini tesserati e non dai 5 ai 15 anni. Al di...


Vedere anche la Uno-X nella lista delle squadre che hanno fatto richiesta per la licenza WorldTour ha fatto sorgere qualche punto di domanda a diversi addetti ai lavori. La formazione norvegese, infatti, ha chiuso al 22° posto nel ranking triennale...


Scatta oggi da San Colombano Certenoli la stagione della FAS Airport Services, squadra femminile di ciclocross nata nel 2021 che anche quest’anno affronterà un calendario di prestigio per preparare al meglio le proprie atlete alle maggiori competizioni internazionali. “Affrontare un...


Mai contenti? Forse. Vorremmo di tutto e di più. Ci stanno abituando così, è la legge del mercato, di un mondo che predica la lentezza ma insegue la velocità, il fatturato, il segno + ad ogni costo. Anche dopo un...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach