GP CHAMBERY. VINCE LORE DE SCHEPPER, TERZO POSTO PER ERIKA MAGNALDI

DONNE | 15/04/2024 | 08:00

La 31enne scalatrice italiana di Erica Magnaldi ha ottenuto un ottimo terzo posto nel GP Féminin de Chambéry. Questo terzo posto è il miglior risultato stagionale per la piemontese, atleta dell'UAE Team ADQ che oggi ha gareggiato in Francia con le ragazze dell'UAE Development Team (ph. Arianna Bonaita).


Infatti, al via del GP Féminin de Chambéry oltre a Erica c'erano la neozelandese Lola Bryson-Boe, la tedesca Hannah Kuntz e le italiane Emma Redaelli, Francesca Pellegrini, Federica Piergiovanni e Federica Venturelli.


Vittoria in solitaria per la belga Lore de Schepper. All'ultimo giro Erica Magnaldi si è avvantaggiata sulla salita insieme a Cédrine Kerbaol, Giada Borghesi e Ana Santesteban, ma le quattro atlete sono state riprese dal gruppo. Nel finale, Erica è stata molto brava a conquistare il terzo posto dietro Evita Muzic.

Al termine della gara Erica Magnaldi ha detto: “È stata una gara molto difficile fin dall'inizio. Oggi faceva molto caldo. Credo sia stata la prima giornata di gara davvero calda. La competizione è stata nervosa, siamo stati un po' sfortunate perché abbiamo avuto qualche problema meccanico. Per questo abbiamo speso un po' di energia all'inizio, ma le mie compagne di squadra sono state fantastiche e mi hanno aiutato molto. Nel finale ci sono state molte salite e molti attacchi. La ragazza in fuga è andata molto forte, eravamo a pochi secondi da lei, devo dirle "Chapeau". Sono abbastanza soddisfatta della mia prestazione perché sono riuscita a salire sul podio. Certo, sarebbe stato meglio vincere, ma essere sul podio è comunque bello”.

Copyright © TBW
COMMENTI
Segnatevi questo nome
15 aprile 2024 15:58 SERMONETAN
Valentina Cavallar dal canottaggio delle sponde del lago di Sabaudia al professionismo femminile ha firmato 3 gg fa' e alla sua 1° gara , 18esima .

E Erica Magnaldi
16 aprile 2024 18:45 JeanRobic
Erica invece arriva dallo sci di fondo e già da stagista faceva risultati come questo. In più è dottoressa in medicina.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Quando un essere umano arriva a spingere un 64, corona che in serata può tornare buona per servire la pizza a centrotavola, significa che quell'essere umano ha dentro una potenza spaventosa. Ganna più di tutti. La crono di Desenzano, piana...


Filippo GANNA. 10 e lode. Lacrime dolci singhiozzate con pudore. Parole spezzate dall’emozione di tornare a vincere sulle strade del Giro dopo tre anni. L’ultima corsa contro il tempo vinta dal gigante di Vignone era alla Vuelta: 5 settembre dell’anno...


Lacrime e commozione per Filippo Ganna, che al termine della cronometro di Desenzano sul Garda ha finalmente potuto festeggiare la sua vittoria alla corsa rosa. Nella prima cronometro a Perugia, il piemontese era arrivato secondo alle spalle di Pogacar, una...


Tadej Pogacar è soddisfatto della sua prova a cronometro e sapeva perfettamente che Ganna, su un tracciato piatto come quello di Desenzano sul Garda, sarebbe stato il super favorito per la vittoria.  «Sono molto felice di questo risultato, ma la...


E Filippo Ganna finalmente fa festa! Il campione italiano ha vinto la cronometro da Castiglione delle Stiviere a Desenzano del Garda: 35'02" il tempo di Top Ganna sui 31, 2 km del percorso, volati alla media di 53, 435 kmh....


Il norvegese Tord Gudmestad della Uno-X Mobility ha vinto in volata la Veenendaal Classic, disputata in Olanda sulla distanza di 171.8 km. Gudmestad ha preceduto nell’ordine Simon Dehairs della Alpecin-Deceuninck e Dylan Groenewegen del Team Jayco-AlUla. Ai poiedi del podio...


Sam Bennett, irlandese della Decathlon AG2R La Mondiale Team, ha vinto la quinta tappa della 4 Giorni di Dunkerque, la Arques - Cassel di 179.1 km. Per l’iorlandese, che ha preceduto Penhoet e Berfckmoes, si tratat del terzo successo in questa...


Freccia brittannica nella quinta tappa del Tour of Hellas, la Spercheiada - Chalkida di 196, 9 km: ad imporsi è stato infatti Dylan Hicks del Team Saint Piran che ha preceduto in una volata serratissima il polacco Rudyk e il...


Fallito un altro tentativo dei dirigenti Uae di convincere Pogacar a evitare rischi: dopo il colloquio, lo sloveno è sceso a colazione facendo le scale con lo skateboard. La Bora chiarisce che correre con attenzione quando c’è il vento è...


La Team SD Worx-Protime continua a dominare sulle strade della Vuelta a Burgos. la terza tappa - la Duero - Melgar de Fernamental di 122 km - si è conclusa con una volata che ha visto imporsi Lorena Wiebes che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi