AMSTEL DONNE. GARA NEUTRALIZZATA, ATLETE FERME A CAUSA DI UN INCIDENTE: COINVOLTE UN'AUTO AL SEGUITO E UNA MOTO DELLA POLIZIA

NEWS | 14/04/2024 | 11:42
di Luca Galimberti

L’Amstel Gold Race femminile è stata neutralizzata e attualmente le atlete sono ferme attorno al quarantasettesimo chilometro di gara. Scarne per ora le informazioni sul motivo del momentaneo stop: secondo quanto si apprende da wielerflits.nl si sarebbe verificato un incidente che ha coinvolto un mezzo della polizia in un tratto in cui la carovana non era ancora transitata. Al momento della neutralizzazione erano al comando Clara Emond (EF Education-Cannondale) e Quinty Schoens (VolkerWessels).


Il sito olandese cita anche fonti dalla corsa secondo cui sarebbe possibile un ritardo di un'ora sulla tabella di marcia. 


Aggiornamento delle 12.17. Paolo Sangalli, CT della nazionale azzurra che è sul percorso a seguire la corsa ci informa che la gara dovrebbe riprendere a breve e il plotone dovrebbe essere scortato fino al circuito finale dove la corsa dovrebbe riprendere con un chilometraggio ridotto e delle tornate in meno rispetto a quelle previste. Il tecnico azzurro sottolinea come lo stop ha condizionato la gara.

L'organizzazione ha diramato un comunicato in cui si legge «La gara femminile dell'Amstel Gold Race è stata interrotta sul Bergseweg tra Voerendaal e Ubachsberg dopo un incidente tra un poliziotto in motocicletta e un'autovettura. Il percorso della gara maschile è stato immediatamente deviato, in modo che possano continuare la loro gara secondo il normale programma. Dopo un lungo ritardo, il gruppo femminile è stato neutralizzato dal Bergseweg ai piedi del Sibbergrubbe. In cima al Sibbergrubbe, la gara femminile viene condotta al traguardo il più rapidamente possibile. Una volta arrivati al traguardo, verrà presa una decisione su quanti giri locali con il Cauberg, il Bemelerberg e il Geulhemmerberg le atlete riusciranno ancora a percorrere»

Ed ancora: «La gara femminile dell'Amstel Gold Race ripartirà al traguardo tra pochi minuti per percorrere gli ultimi 55 chilometri di gara. Ciò significa che le donne percorreranno gli ultimi tre giri della gara. L'ultimo giro con il finale rinnovato sarà su strade più strette tra il Bemelerberg e la discesa Daalhemmerweg»

In aggiornamento

Copyright © TBW
COMMENTI
Lo chiedo a voi
14 aprile 2024 13:09 Cyclo289
E' successo quanto già successo all'Attraverso le Fiandre: problemi di viabilità prima o dopo la gara maschile e corsa femminile che dev'essere neutralizzata.
C'è da chiedersi se correre gara maschile e femminile nello stesso giorno sia una scelta azzeccata e soprattutto "sostenibile" a livello di viabilità.

spiace per l'incidente
14 aprile 2024 14:13 fransoli
ma la corsa femminile così mutilata non ha proprio alcun significato.

Nel dubbio
14 aprile 2024 14:25 lupin3
RCS non ci pensa neanche a organizzare Sanremo e Lombardia donne in contemporanea alle gare maschili. Purtroppo non é di facile soluzione

Le strade sono queste, da sempre
14 aprile 2024 17:09 Arrivo1991
E' inutile alzare polveroni mediatici. Le strade sono quelle e queste sono cose che possono capitare.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Inizia con un terzo posto di Davide Donati il Tour de Mirabelle (Francia) della Biesse Carrera. Il giovane bresciano, vincitore del Gp Liberazione a Roma, è salito sul podio del prologo a cronometro di Verdun (5, 3 km) che oggi...


E’ arrivata la seconda vittoria di tappa per Tim Merlier in questo Giro, che in questo modo ha interrotto il filotto di vittorie in volata di Jonathan Milan, che veste la maglia ciclamino di leader della classifica a punti. «Sono...


Tim MERLIER. 10 e lode. Con una doppietta è già a posto, ma con una doppietta secca il nostro JoJet. Restano indietro entrambi, risalgono e poi partono in pratica assieme, ma il belga sceglie il lato destro, più protetto dalle...


«Milan negli ultimi 6/7 km ha perso il treno due o tre volte. Oltre alla fatica in più per tornare davanti ti scarichi a livello mentale». Mario Cipollini parte in quarta. L’avvicinamento alla volata di Padova non gli è piaciuto...


Sono due i dilemmi che restano aperti in questo Giro. Il primo: cosa farà Teddy sabato sul Monte Grappa, che peraltro ha già prenotato come un salone per eventi, con tanto d'inviti personali (“ci sarà il pubblico sloveno, merita di...


Il nuovo GRX Di2 2x12 di Shimano sfrutta l’evoluta piattaforma di componenti elettronici Di2, un sistema che si basa su nuove leve dual controll ottimizzate per offrire più comfort e più controllo ed una trasmissione che fornisce cambiate più rapide e precise,...


Gli appassionati di gravel potranno ultimare il montaggio della propria gravel bike con i nuovi pedali GRX SPD nella nuova e divertente grafica United in Gravel,  un’edizione limitata che impreziosisce un prodotto Shimano dotato di ottime performance e di una invidiabile affidabilità.  per leggere l'intero...


Thibau Nys conferma di attraversare un grande momento di forma e mette la sua firma sulla prima tappa del 13° Tour of Norway, la Voss - Voss Resort di 142 km. La frazione è stata caratterizzata dalla lunga fuga promossa...


È Tim Merlier il re di Padova: il belga della Soudal Quick-Step mette a segno il suo secondo sigillo sulle strade di questo Giro d'Italia beffando un Jonathan Milan non perfetto negli ultimi 1000 metri. Il friulano della Lidl-Trek comunque,...


Viste le difficoltà dei motocronisti Stefano Rizzato e Giada Borgato a muoversi nel traffico delle ammiraglie, la Rai sta pensando di inviarli a fare uno stage al Cairo all’ora di punta. L’organizzazione conferma che il nome Passo Brocon è riferito...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi