L'ORA DEL PASTO. QUELLA POMPA CHE REGALA UNA BOCCATA D'ARIA PURA. GALLERY

NEWS | 10/04/2024 | 08:09
di Marco Pastonesi

 


A Cremona, in centro, all’angolo tra largo Boccaccino e via XX Settembre. Piantata nei sanpietrini. A disposizione di tutti, giorno e notte, sempre. Una pompa, da terra, a due uscite, con manometro, per biciclette.


L’idea è della Fiab di Cremona, la collaborazione con il Comune di Cremona, l’uso libero, gratuito, responsabile, per tutti. Inaugurata otto anni fa dopo una precedente esperienza a Crema, la pompa ha vissuto alti e bassi – in questo, è un po’ come la vita, con i suoi su e giù -, tra vandalismi e restauri, tra ringraziamenti e trascuratezze. Ora un cartello avverte che l’area (e dunque l’aria) è videosorvegliata: speriamo bene.

Free bike pump. Risolleva, rianima, riempie. Gonfia. Arieggia. Regala aria senza darsi delle arie. Tutto all’aria aperta. La qualità dell’aria è vitale (e andare in bici contribuisce a non inquinare), ma anche la quantità dell’aria è importante (previene le forature). “Una bici che va / silenziosa velocità” (come canta Paolo Conte) è merito anche di una giusta pressione delle gomme.

Cremona è una città di ciclismo. La città di Alfo Ferrari e Silvio Pedroni: nel 1947 Ferrari (della vicina Sospiro), già campione italiano, precedette proprio Pedroni ai Mondiali dilettanti, doppietta azzurra – primo e secondo - in una giornata arcobaleno. Ferrari si confermò campione italiano fra i dilettanti nel 1948 e nel 1950, poi da professionista (Fréjus, Welter, Guerra e Arbos) si rivelò meno vincente. Invece Pedroni (di Tredossi, oggi Castelverde) gareggiò per Fréjus, Ganna e Nivea-Fuchs (nonché Tebag e Tigra in Svizzera) e si aggiudicò il Giro d’Italia del 1950 nella categoria degli indipendenti. I loro nomi campeggiamo su un frequentatissimo anello ciclabile di quasi un chilometro nel Parco al Po vicino all’argine. Poi Priori, Guadrini, Sgalbazzi…

Cremona è soprattutto una città di biciclette. E gran merito è proprio della Fiab, che qui si è ribattezzata Biciclettando. Le corsie ciclabili, il percorso di educazione stradale (in tutta sicurezza) per i bambini, la giornata dedicata proprio ai bambini (Bimbimbici), le ciclogite e i cicloviaggi, il 5x1000, l’appuntamento “Resistere, Pedalare, Resistere”, e proprio in questi giorni il progetto “Alfonsina pedala controvento”, che nel nome di Alfonsina Strada, nel centenario del suo Giro d’Italia corso con gli uomini, coinvolge scuole elementari e circoli Panathlon, tra laboratori, presentazioni di libri e racconti di storie, e con la partecipazione, tra gli altri, di una campionessa (è proprio di Cremona) come Marta Cavalli.

La pompa per le bici non è solo uno strumento utile e umile, nella patria di strumenti ben più prestigiosi e preziosi (i violini Stradivari…). Ma è anche un presidio, un segnale, un simbolo. Una boccata d’aria pura.

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Inizia con un terzo posto di Davide Donati il Tour de Mirabelle (Francia) della Biesse Carrera. Il giovane bresciano, vincitore del Gp Liberazione a Roma, è salito sul podio del prologo a cronometro di Verdun (5, 3 km) che oggi...


E’ arrivata la seconda vittoria di tappa per Tim Merlier in questo Giro, che in questo modo ha interrotto il filotto di vittorie in volata di Jonathan Milan, che veste la maglia ciclamino di leader della classifica a punti. «Sono...


Tim MERLIER. 10 e lode. Con una doppietta è già a posto, ma con una doppietta secca il nostro JoJet. Restano indietro entrambi, risalgono e poi partono in pratica assieme, ma il belga sceglie il lato destro, più protetto dalle...


«Milan negli ultimi 6/7 km ha perso il treno due o tre volte. Oltre alla fatica in più per tornare davanti ti scarichi a livello mentale». Mario Cipollini parte in quarta. L’avvicinamento alla volata di Padova non gli è piaciuto...


Sono due i dilemmi che restano aperti in questo Giro. Il primo: cosa farà Teddy sabato sul Monte Grappa, che peraltro ha già prenotato come un salone per eventi, con tanto d'inviti personali (“ci sarà il pubblico sloveno, merita di...


Il nuovo GRX Di2 2x12 di Shimano sfrutta l’evoluta piattaforma di componenti elettronici Di2, un sistema che si basa su nuove leve dual controll ottimizzate per offrire più comfort e più controllo ed una trasmissione che fornisce cambiate più rapide e precise,...


Gli appassionati di gravel potranno ultimare il montaggio della propria gravel bike con i nuovi pedali GRX SPD nella nuova e divertente grafica United in Gravel,  un’edizione limitata che impreziosisce un prodotto Shimano dotato di ottime performance e di una invidiabile affidabilità.  per leggere l'intero...


Thibau Nys conferma di attraversare un grande momento di forma e mette la sua firma sulla prima tappa del 13° Tour of Norway, la Voss - Voss Resort di 142 km. La frazione è stata caratterizzata dalla lunga fuga promossa...


È Tim Merlier il re di Padova: il belga della Soudal Quick-Step mette a segno il suo secondo sigillo sulle strade di questo Giro d'Italia beffando un Jonathan Milan non perfetto negli ultimi 1000 metri. Il friulano della Lidl-Trek comunque,...


Viste le difficoltà dei motocronisti Stefano Rizzato e Giada Borgato a muoversi nel traffico delle ammiraglie, la Rai sta pensando di inviarli a fare uno stage al Cairo all’ora di punta. L’organizzazione conferma che il nome Passo Brocon è riferito...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi