CARAPAZ. «OTTIMO INIZIO DI STAGIONE, ORA VOLO IN EUROPA PENSANDO A TOUR E OLIMPIADI»

PROFESSIONISTI | 12/02/2024 | 08:15
di Francesca Monzone

Richard Carapaz è soddisfatto del suo inizio di stagione e, dopo aver chiuso al secondo posto nella classifica generale al Tour Colombia, guarda con ottimismo ai prossimi impegni, in particolare al Tour de France e alle Olimpiadi, dove cercherà di difendere il titolo conquistato a Tokyo nel 2021.


Il 2023 per l’equadoriano è stato un anno complicato, in particolare con il ritiro al Tour de France, dove era partito per ottenere un risultato importante. Ora ha aperto il 2024 vincendo il campionato nazionale a cronometro e poi è andato in Colombia. Dopo aver vinto la tappa regina al Tour Colombia nella quinta frazione, ieri Carapaz ha cercato di conquistare anche la sesta e ultima tappa per diventare il leader della generale, ma la vittoria di giornata è andata a Restrepo, mentre la maglia gialla è rimasta sulle spalle del colombiano Contreras.


«Non potevamo rinunciare alla vittoria prima di correre e ci abbiamo provato fino alla fine, penso che sia questo il vero ciclismo – ha detto Carapaz ai media colombiani dopo il traguardo a Bogotà -. Abbiamo dato tutto fino al traguardo, ma non siamo riusciti a vincere. Sono molto felice e mi congratulo con Contreras per questo bellissimo risultato. La sua è stata una vittoria veramente meritata».

Da questo momento inizieranno le corse importanti nella stagione di Richard Carapaz, che presto sarà in Europa. Il corridore della EF Education volerà in Spagna, in Galizia, per prendere parte a O Gran Camiño che inizierà il 22 febbraio. Quella sarà una gara importante, perché al via ci sarà anche Jonas Vingegaaed che farà il suo esordio stagionale.

«Fino a questo momento ho  fatto un'ottima preparazione e questo risultato in Colombia è la dimostrazione del buon lavoro fatto e sono molto felice. Ora andrò in Europa per fare O Gran Camiño, poi continuerò in Italia per la Tirreno-Adriatico e inizierò il percorso di preparazione al Tour de France».

Sarà un anno importante per Carapaz anche per via dei Giochi Olimpici di Parigi, dove ha intenzione di difendere il titolo conquistato a Tokyo 2020. «Alla fine sarà un anno molto impegnativo, con tante gare importanti. Sono concentrato sul Tour e so che potrò fare una buona classifica generale e potrò arrivare molto bene ai Giochi. Per ora sono molto soddisfatto del risultato ottenuto al Tour Colombia».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La stagione ciclistica italiana dei professionisti ha appena preso il via in Liguria (QUI la nostra diretta) e qui di seguito vi proponiamo 8 dichiarazioni pre-Laigueglia: MARCO TIZZA (Bingoal) «È stata una mia scelta fare così tante corse finora perché...


Parla ancora una volta italiano l' Umag Trophy Ladies. Dopo la vittoria ottenuta lo scorso anno da Alessia Vigilia, oggi è stata la giovane Sara Fiorin a conquistare il primo gradino del podio nella competizione croata. La brianzola della  UAE...


C'è sempre una prima volta... Vicente Rojas è il primo cileno della storia a correre il Trofeo Laigueglia. Nato il 30 aprile del 2002, è ufficialmente approdato al professionismo quest’anno con la VF Group Bardiani CSF Faizané dopo essere stato...


La nuova e interessante iniziativa legata al nome "Laboratorio del Ciclismo" è finalizzata a coinvolgere scuole, oratori, eventi sportivi sul territorio e altri occasioni utili a coinvolgere le nuove generazioni. Un impegno a 360 gradi che punta a sviluppare l’uso...


Al Trofeo Laigueglia – classica di categoria Pro Series del Calendario Internazionale UCI – esordisce in Italia la Petrolike Forte Sidermec. Il Team Manager Gianni Savio ha dichiarato: “Abbiamo iniziato bene la stagione in Sudamerica, più precisamente in Venezuela e...


Lo sappiamo bene cosa accade, basta un inizio di primavera e la voglia di pedalare diventa straripante, non è così che succede? Tranquilli, se vi state immaginando su una nuova bici per l’inizio della primavera sappiate che la realtà potrebbe...


Saranno 172 i ciclisti partenti nel 61° Trofeo Laigueglia, gara internazionale per ciclisti professionisti che apre il calendario professionistico in Italia. Si corre oggi sulle strade della Riviera di Ponente con la partecipazione di ben 25 team tra cui 9...


Tutto è nato da un post su Linkedin ed è naturale che il social network dedicato soprattutto ai rapporti professionali e al mercato del lavoro ospiti oggi anche il Team Polti Kometa. Ricordate? Ve lo abbiamo raccontato per primi, l'incontro...


Annunciati gli iscritti (la lista dei partenti sarà ufficializzata ovviamente venerdì) alla 10^ edizione della Strade Bianche Women Elite Crédit Agricole e alla 18^ edizione della Strade Bianche Crédite Agricole che sabato 2 marzo renderanno Siena il centro focale del ciclismo mondiale....


Il salone municipale trasformato in una sala stampa. Ottanta studenti convertiti in giornalisti. Domande e risposte come scatti e controscatti, come attacchi e contrattacchi. E’ successo l’altra mattina, a Ripa Teatina, il paese di Rocky Marciano (e l’incontro è avvenuto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi