ERI YONAMINE. «MI HANNO SPUTATO MENTRE ANDAVO IN BICI, PERCHÉ?»

NEWS | 26/11/2023 | 09:45
di Luca Galimberti

Un gesto incomprensibile, una enorme mancanza di rispetto nei confronti di una ciclista. Protagonista di questa brutta storia è Eri Yonamine, campionessa nazionale giapponese in carica che nel 2023 ha difeso i colori della Human Powered Health e dal prossimo anno passerà alla Laboral Kutxa Fundación Euskadi.


A raccontare l’accaduto è stata proprio la 32enne ragazza di Osaka che nelle scorse ore ha scritto sui social «A Maastricht due ragazzi in moto mi hanno sputato alle spalle ridendo mentre stavo pedalando su una City Bike. Ovviamente mi sono arrabbiata e ho urlato contro di loro, sono tornati e lo hanno fatto di nuovo. Sono molto triste, solo triste».


Poi due domande: «Perché lo hanno fatto? Forse perché sono asiatica e non bianca? Non riesco proprio a capirlo». Neanche noi Eri, neanche noi. La speranza è di non dover dare più notizie del genere.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
odio
26 novembre 2023 14:21 siluro1946
Fosse successo in Italia non sarebbe nemmeno una notizia ma la norma, succedendo anche nei Paese Bassi dobbiamo preoccuparci seriamente e pensare di girare "proteggendoci".

Veramente
27 novembre 2023 00:18 Bullet
Mi ricordo una Roubaix dove il secondo arrivato, italiano, ricevette diversi sputi lungo il percorso perché all'inseguimento del primo che era un belga...ma nessuno ne parlò in questi termini.

@ siluro
27 novembre 2023 07:18 Carbonio67
Certo che sarebbe notizia. E sarebbe ora di essere tutti piu' educati. Ciclisti e non ciclisti.

bullet
27 novembre 2023 14:18 siluro1946
Durante una gara e/o una partita si insulta un avversario, se pur esecrabile ci può stare, non è rivolta ad una passante in quanto ciclista o per il colore della pelle.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Le strade della Regione Veneto sono pronte a riempirsi di giovani corridori che, un giorno, sognano di diventare campioni. Dal 18 al 21 luglio, infatti, va in scena il Giro del Veneto Juniores 2024, che toccherà e colorerà le province...


Un grave lutto ha colpito Saverio Metti, presidente del Comitato Regionale Toscana della Federciclismo. Nel pomeriggio di oggi martedì 16 luglio, è morto suo padre Raffaello conosciuto da tanti amici come “Allolio”. Una scomparsa giunta improvvisa per Raffaello, dopo qualche...


Dopo il ritiro forzato dal Tour de France, Juan Ayuso è costretto a rinunciare anche alla prova a cronometro dei Giochi Olimpici di Parigi2024. Al suo posto correrà Oier Lazkano della Movistar. Ayuso resta tra gli iscritti della prova in...


Con il nuovo Cytal Carbon POC si conferma un marchio costantemente votato all’innovazione,  esattamente come accaduto in passato con i caschi Octal e poi Ventral. In questo caso ogni elemento essenziale di questo casco è stato ottimizzato, anzi, è stato...


I migliori atleti Under 23 si danno appuntamento dal 17 al 21 luglio al Giro della Valle d'Aosta che compie sessant'anni. La VF Group Bardiani-CSF Faizanè ha scelto i 5 giovani che prenderanno parte alla prestigiosa gara a tappe giovanile. Al...


In occasione del secondo giorno di riposo del Tour de France, torna protagonista Raymond Poulidor! La Alpecin-Deceuninck e @mathieuvanderpoel hanno lanciato infatti la nuova maglietta #MerciPoupou e la campagna di raccolta fondi 2024! Lanciata nel 2021 in ricordo del...


È la ricerca bellezza. È il nuovo ciclismo, la nuova frontiera della ricerca applicata allo sport, è un passo avanti dell'umanità nella direzione della perfezione e dell'armonia, perché questo insegue da sempre l'uomo e spesso lo fa prendendo abbagli e...


Il secondo giorno di riposo ha concesso un po' di tregua ai corridori del Tour, che vi sono arrivati dopo due tappe corse a velocità da record e due frazioni sui Pirenei che hanno segnato in maniera netta la classifica...


Jonas Vingegaard al Tour de France è venuto per vincere e lo ha confermato anche ieri durante la conferenza stampa nel giorno di riposo. Il danese ha vinto già due volte la Grand Boucle, ma questa volta deve confrontarsi con...


Il Tour de France 2024 riparte in direzione Nizza dopo il secondo e ultimo giorno di riposo per affrontare le ultime 6 tappe. Nelle 15 frazioni disputate finora sono 10 i corridori che hanno conquistato successi, in rappresentanza di 7...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi