COLPACK BALLAN. PER IL 4° ANNO BALLAN SPA CONFERMA LA SUA FIDUCIA AL TEAM

CONTINENTAL | 09/11/2022 | 13:28

Ballan Spa, azienda padovana che produce porte basculanti, sezionali, tagliafuoco e portoni industriali, conferma il supporto, anche per il 2023, alla formazione Colpack Ballan. Per il 4° anno consecutivo, il team di Antonio Bevilacqua e di patron Beppe Colleoni, può così contare sulla partnership dell’azienda padovana che conta su 2 sedi produttive, a Villa del Conte e Tombolo.


“Con la famiglia Colleoni abbiamo un bel feeling. Siamo fieri ed orgogliosi di continuare il nostro impegno nel ciclismo” le parole di Alessandro Ballan, CEO di Ballan SPA (nella foto in vetta al Monte Grappa, rigorosamente con la divisa della squadra). “Per la nostra azienda è innazitutto un grande onore essere nel mondo del ciclismo. La nostra famiglia è soddisfatta di questa esperienza e anche dal punto di vista marketing abbiamo raccolto buoni riscontri. Siamo riconosciuti sul mercato anche grazie al ciclismo”.


Il CEO conferma la sua competenza in campo sportivo: “Per il 2023 sono state messe delle basi nuove con il focus rivolto ai giovani. Abbiamo ampliato la ricerca di talenti con un’attenta attività di scouting. La prossima stagione conteremo su una formazione più assortita con un buon equilibrio tra i vari atleti. Forse nel 2022 eravamo più sbilanciati verso gli uomini veloci. Ora contiamo più uomini per le salite. Inoltre, reputo che in questa stagione siamo stati penalizzati dai tanti passaggi al professionismo dei nostri ragazzi. Il mio ricordi più bello di questi 2 anni? Sicuramente il Giro U23 vinto con un team stellare, poi venne il Mondiale e molte altre gare”.

Ballan aggiunge un particolare curioso: “Siamo molto appassionati di ciclismo e pure io ho iniziato ad andare in bici. Il sogno per il 2023? Intanto quello di partecipare ad un’altra stagione agonistica. Si tratta di un traguardo importante, anche perché ci eravamo dati 3 anni come orizzonte temporale. Se il mercato ci darà la possibilità di continuare per qualche anno lo faremo volentieri. La passione non si ferma e rimane”.

Il sogno va però coltivato: “Tutti ci auguriamo che il team (oltre 30 anni di storia), torni al suo blasone. Nel 2021 è stato vinto tutto, oltre le aspettative, e sogno in quella direzione. L’importante è essere protagonisti e se poi arrivassero alcune vittorie di peso internazionale saranno ben accette”

Tocca infine ad Antonio Bevilacqua esprimere le sue considerazioni: "Non possiamo che essere felici per questo prolungamento, la cosa più bella per noi è quella di aver accresciuto la passione di Alessandro Ballan, che da sponsor tifoso è diventato un pedalatore. Il nostro 2023 agonistico è partito da tempo. Non ci resta che concentrarci sul lavoro per toglierci nuove soddisfazioni".

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il Team Novo Nordisk ha ufficializzato il suo organico per la stagione 2023: la prima squadra di ciclismo professionistica interamente formata da ciclisti diabetici avrà una rosa di 18 atleti con una sola novità rispetto alla scorsa stagione.  si tratta...


Simbolo del primato del Giro d’Italia, riconosciuta in tutto il mondo, tra storia e innovazione, la Maglia Rosa 2023 è caratterizzata da uno stile moderno e digitale. Rappresenta l’era in cui viviamo, contraddistinta dalla velocità e da un’incessante evoluzione tecnologica....


La regina della neve non ha alcuna intenzione di abdicare. Fem Van Empel, ventenne olandese di S’Hertogenbosch, cittadina del Brabante settentrionale conosciuta per il ciclocross (ha ospitato due edizioni degli Europei, 2018 e 2020) e per il tennis,...


Altri tre corridori promossi dal vivaio per il Team DSM: Tobias Lund Andresen,  Lorenzo Milesi e Oscar Onley faranno il salto di categoria nel 2023 portando a 18 il numero dei coridori cresciuti nel florido vivaio del team olandese. Lund...


A Reims, capitale dello champagne, si tennero nel 1958 i mondiali di ciclismo su strada. Gli scudieri della nazionale erano Baldini, Favero, Nencini, Coppi, Sabbadin, Pambianco, De Filippis, Moser, La Cioppa, Baffi, Nicolò e Conterno. Al via c’erano 67 corridori...


L'uno si allenava, l'altro è nel pieno della stagione. L'uno ha punte di velocità incredibili su strada, l'altro è un giovane asso del cross. L'uno ha un nome conosciuto, l'altro sicuramente si farà un nome. E comunque, con tutte le...


Si scaldano i motori, ma i rumors non hanno nulla a che fare con i cilindri dei motorhome rimessi a nuovo in questa brevissima sosta. Tutti, chi più chi meno, sono pronti a ripartire di slancio. Pronti per i primi...


L'avvicinarsi dell'assegnazione delle licenze da parte dell'Uci - la data chiave è sabato 10 dicembre, salvo sorprese - sta riaprendo una inaspettata finestra di mercato, complici le difficoltà che hanno condizionato il cammino di alcune formazioni. Su tutte, la crisi...


“Le corse si vincono d’inverno”, esclamano tanti saggi del ciclismo. Infatti Eleonora Camilla Gasparrini non perde tempo e da diverse settimane prepara la stagione 2023. «Tra fine ottobre e prima settimana di novembre – spiega Eleonora, 20 anni, torinese di...


Figlio d'arte Luca Zaina... di padre e di madre. Papà Enrico ex professionista, vinse di tre tappe al Giro d'Italia, una alla Vuelta e la Settimana Bergamasca, e fu secondo in classifia geneale al Giro d'Italia 1996 dietro Pavel Tonkov,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach