MARTA CAVALLI TORNA ALLE GARE: SARÀ AL VIA DEL GIRO DELL'EMILIA

DONNE | 27/09/2022 | 15:45
di Giulia De Maio

Ci ha fatto prendere un bello spavento Marta Cavalli in quella seconda tappa del Tour de France femminile, che le è costato anche la partecipazione al campionato del mondo di Wollongong, ma ora la 24enne cremonese sta bene ed è pronta a mettersi l'infortunio rimediato alla Grande Boucle alle spalle, attaccando nuovamente il numero alla schiena.


«Sto abbastanza bene. Moralmente sono piuttosto contenta di aver ricevuto il via libera per rientrare in gruppo, fisicamente non posso dire di aver ritrovato il colpo di pedale giusto perchè per i problemi conseguenti il forte colpo di frusta subito non sono riuscita ad allenarmi con continuità. Torno in gara senza pensare al risultato ma per sbloccarmi, per tornare a respirare l'atmosfera delle gare e ritrovare il feeling con le compagne. Sarà interessante vedere come reagirò a stare in gruppo» racconta la portacolori del Team FDJ Nouvelle-Aquitaine Futuroscope, che tornerà in gara il 1° ottobre al Giro dell'Emilia e, se tutto andrà bene, disputerà anche la Tre Valli Varesine.


Vincitrice in questa stagione di Amstel Gold Race, Freccia Vallone e Mont Ventoux Dénivelé Challanges, Marta è stata tra le pochissime in grado di mettersi dietro Annemiek van Vleuten in qualche occasione. «Per come ha vinto Annemiek ha meritato la medaglia d'oro – commenta il risultato della sfida iridata. - Dopo aver vinto la Liegi ed essersi imposta nei tre grandi giri di questa stagione, alla soglia dei 40 anni e dopo essere caduta nella cronometro a squadre, ha stretto i denti e si è dimostrata mentalmente la più forte. Si era staccata due volte in salita, ma ci ha creduto fino alla fine. Il percorso australiano si è rivelato meno duro delle aspettative, c'è stata selezione ma lo strappo non era così lungo da poter creare un grande gap, da vedere è stato spettacolare».

2a in classifica generale al Giro Donne, proprio alle spalle della cannibale olandese, dopo due mesi lontano dalle corse Marta pensa già al 2023. «Ci tengo a ringraziare tutti coloro che mi sono stati vicini in questo periodo non semplice, dalla famiglia al Gruppo Sportivo Fiamme Oro, passando per la mia squadra di club e ogni persona che mi ha aiutato a rimettermi. Dopo queste due ultime gare dell'anno metteremo un punto e a capo. Con il team tireremo le somme del 2022 e getteremo le basi per la prossima stagione, a cui abbiamo pensato già negli scorsi mesi in cui non abbiamo voluto correre rischi, anticipando i tempi e compromettendo il prosieguo della mia carriera. Abbiamo grandi obiettivi in mente e aspettative alte».

Non ci resta dunque che augurare buon rientro in gruppo a Marta e ammirarla di nuovo all'opera!

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La vita ti da tanto ma a volte ti toglie più di quello che potresti immaginare. Hai una vita fatta di famiglia, moglie, figlia, genitori, amici, hai un lavoro che ami che hai costruito con gli anni. Hai una bella...


E' andato tutto bene e il sorriso di Gianluca Brambilla nella foto è più che eloquente. Operato sabato scorso di appendicite, il corridore veneto ha già iniziato la fase di recupero in vista della preparazione per la prossima stagione, la...


Riecco Tom Pidcock in modalità super. Alla terza occasione, l'Urban Cross di Kortrijk (challenge X2O Badkamers Trofee), l'iridato della Ineos Grenadiers, ha fatto il vuoto fin dalle prime battute iniziali ed è andato a trionfare con distacchi sulla concorrenza. il...


Il classico Urban Cross di Kortrijk, in Belgio, incorona Marianne Vos (Jumbo Visma). La campionessa della mondo vince allo sprint la prova della challange X2O Badkamers Trofee per donne elite superando la connazionale Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Deceuninck). Terza...


Prima gara e subito vittoria per Silvia Persico (Fas Airport Service). La campionessa d'Italia trionfa infatti nell'internazionale Gran Premio Valfontanabuona di Ciclocross per donne elite, che si è disputata a San San Colombano Certenoli in provincia di Genova. Partenza velocissima...


Bel colpo di mercato per il team Hopplà Petroli Firenze Don Camillo. La squadra sponsorizzata da Sandro Pelatti, Claudio Lastrucci e Andrea Benelli si è assicurata le prestazioni di Nicolas Gomez per la stagione 2023.Il velocista colombiano, classe 2000 dopo...


Federico Ceolin ribadisce il suo stato di forma vincendo l'internazionale Gran Premio Valfontanabuona di Ciclocross a San Colombano Certenoli, provincia di Genova. Il corridore Elite della Beltrami TSA Tre Colli ha preceduto di 17" Marco Pavan (DP66 Giant Smp) e...


Grazie all’organizzazione nel dietro le quinte della Lucania Bike, a Palazzo San Gervasio è in programma domenica 27 novembre la manifestazione promozionale Bike Aut – Pedaliamo per l’Inclusione per bambini tesserati e non dai 5 ai 15 anni. Al di...


Vedere anche la Uno-X nella lista delle squadre che hanno fatto richiesta per la licenza WorldTour ha fatto sorgere qualche punto di domanda a diversi addetti ai lavori. La formazione norvegese, infatti, ha chiuso al 22° posto nel ranking triennale...


Scatta oggi da San Colombano Certenoli la stagione della FAS Airport Services, squadra femminile di ciclocross nata nel 2021 che anche quest’anno affronterà un calendario di prestigio per preparare al meglio le proprie atlete alle maggiori competizioni internazionali. “Affrontare un...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach