I VOTI STAGI. PEDERSEN VERDE DI GIOIA, AYUSO CON CARICA BASSA PRONTO AD ANDARE ALLA CARICA

I VOTI DEL DIRETTORE | 02/09/2022 | 18:09
di Pier Augusto Stagi

Mads PEDERSEN. 10 e lode. Vince una volata per distacco, ma veramente, e non è un modo di dire: è un suo modo di fare. Vince nettamente, per poter dire di aver vinto una tappa al Tour e una alla Vuelta: entrambe erano la numero 13! Gli manca un giro al Giro, per chiudere il cerchio, per fare tripletta.


Bryan COQUARD. 7. Il 30enne velocista transalpino oggi è perfetto, peccato che sulla sua strada abbia trovato oggi un superPedersen, l’incredibile Hulk.


Pascal ACKERMANN. 6. Il 28enne tedesco della Uae Emirates prova ad anticipare la volata, di molto, di tanto e forse di troppo, ma contro un Pedersen così forse non andava anticipata la volata, ma avvicinato il traguardo.

Denny VAN POPPEL. 5. Il 28enne olandese è probabilmente il vero sconfitto di giornata. Era un traguardo alla sua portata, difatti la sua Bora lo porta lì in rampa di lancio, ma fatica a prendere velocità.

Joan BOU. 7. Il 25enne spagnolo della Euskaltel - Euskadi, prende e va all’attacco, fin da subito, fin dai primi metri con Ander Okamika (Burgos-BH) e Julius van den Berg (EF Education-EasyPost). Giornata all’attacco, al vento, fino alle battute conclusive di una tappa che poco aveva da dire, se non alla fine, con una volata d’autore.

Juan AYUSO. 15. Parte, nonostante sia positivo, perché la carica virale è bassa, un po’ come era accaduto al Tour al lussemburghese Bob Jungels. Parte con la carica virale bassa per poter ancora andare alla carica. Per Bob Jungels la cosa è stata digerita con un colpo di tosse, per Juan, questa volta, si alza la voce: chissà come mai… Perché 15? Perché non è Covid 19: la carica è bassa.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Campione vero
2 settembre 2022 20:13 Albertone
Ogni volta che vedo questo ragazzo vincere, penso a quando certi commentatori tv da 2 lire, lo davano per battuto da De Marchi al mondiale. Questo e' diventato un gran campione

off topic quanto una casa
2 settembre 2022 21:02 maxlrose
ma secondo voi quando Nibali tenterà di entrare in una fuga? Volge al termine quasi la seconda settimana e al dì là di un timido attacco in discesa,del Vincenzo nazionale non si è vista traccia. In quale tappa può essere ipotizzato un attacco?

22
2 settembre 2022 21:25 Il serpente
Alla ventiduesima arriva l'attacco di nibali 😂😂😂😂

123
2 settembre 2022 23:01 mandcu
sta pagliacciata deve finire. Ayuso aveva sintomi ma hanno trascinato il tutto fino ad oggi per farlo diventare "asintomatico" mentre altri asintomatici come Sivakov ed Herrada sono a casa senza manco aver analizzato la carica virale.
Froome e Nibali? Domani è ora, se poi non va pazienza... correre in mezzo al gruppo non ha senso

Nibali
2 settembre 2022 23:44 pickett
Non sarebbe stato + logico e opportuno appendere la bici al chiodo a Verona,dopo aver disputato un Giro al di sopra di ogni aspettativa?Credo che per far classifica al Giro abbia consumato le sue ultime risorse,sia dal punto di vista fisico che nervoso.Felice di essere smentito.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
I primi camper sono arrivati lungo il percorso della Omloop het Nieuwsblad che si correrà sabato mentre nella mente di tifosi e organizzatori sono ancora vive le immagini di quanto accaduto la scorsa settimana in Spagna, quando a causa delle...


In bicicletta da Edimburgo a Roma, 2700 chilometri in otto giorni, dalla mattina alla sera. In bicicletta (e non solo) per raccogliere fondi per la My Name’5 Doddie Foundation e destinarli alla ricerca contro la Sla e la malattia dei...


Questa sera alle 20.30 sulle frequenze di Teletutto va in onda una nuova puntata di Ciclismo Oggi, lo storico appuntamento dedicato al ciclismo giovanile. Puntata importante, perché è la prima - da qualche settimana a questa parte - interamente dedicata alla nuova...


ta per scadere il conto alla rovescia per il debutto stagionale in gara per la formazione Continental del Team Biesse Carrera, che sabato inizierà ufficialmente il 2024 in sella con un doppio appuntamento per Elite-Under 23. Alla Coppa San Geo...


Pordenone ricorda Ottavio Bottecchia a 100 anni dalla sua prima vittoria del Tour de France nel 1924. “Era quel ragazzo che, in gara, quando decideva di volare verso la vittoria, sentiva il dovere di avvisare gli altri corridori: «A vae...


Ha messo la firma su due delle sette vittorie ottenute finora dalla corazzata SD Worx – Protime ma soprattutto, dopo essere tornata vincitrice dal UAE Tour Women, la Campionessa del Mondo Lotte Kopecky ha firmato il prolungamento del contratto che...


La Stagione agonistica 2024 sta per iniziare ed il team MBH Colpack Ballan CSB si prepara al debutto. Lo scorso anno fu trionfale con il doppio successo nella Coppa San Geo, a San Felice del Benaco in provincia di Brescia,...


Si aprirà con quattro gare in quarantotto ore il 2024 del team Hopplà Petroli Firenze Don Camillo. Una lista di grandi eventi attende dunque la formazione toscana nel prossimo week-end. Sabato 24 febbraio la squadra si sdoppierà fra la Coppa...


Dopo la grande partenza da Egna e la Strada del Vino, il Tour of the Alps 2024 (15-19 aprile) attraversa il Brennero per approdare in Tirolo , alla scoperta di una regione ancora inesplorata dall’evento euroregionale di categoria...


  Si è tenuta nella prestigiosa location del Salone d’Onore del CONI la prima tappa di BE OFF Cycling Meeting Hub, dedicata allo sport quale vettore di comunicazione ed educazione, ponendo al centro soprattutto le nuove generazioni. Lo sport, infatti,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi