EUROPEI PISTA. DERAGLIA IL TRENO AZZURRO DELL'INSEGUIMENTO MASCHILE

PISTA | 12/08/2022 | 13:53
di Paolo Broggi

Deraglia il treno azzurro e l'europeo del quartetto dell'inseguimento maschile si trasforma in un autentico disastro. Che la sfida con la Danimarca non fosse semplice lo sapevamo, che i nostro non siano al top della condizione pure, ma di assistere ad una prova deludente come quella di oggi davvero non lo immaginavamo.


I danesi sono partiti subito forte, a metà gara avevano un vantaggio di oltre un secondo, poi Lamon si è staccato come d'abitudine dopo la sua seconda trenata ma a questo punto Liam Bertazzo ha perso le ruote di Davide Plebani e Manlio Moro.


Per diversi giri abbiamo visto due azzurri pedalare iseguiti a qualche decina di metri dall'iridato Bertazzo che poi è stato raggiunto dalla Danimarca che è volata in finale: l'Italia da regolamento avebbe dovuto continuare il suo sforzo per far segnare il tempo che poteva valere la finalina ma Plebani ha rallentato per recuperare Bertazzo, Moro ha continuato da solo e Bertazzo alal fine si è rialzato, quindi per l'Italia è sfumato ogni sogno di gloria.

Questo pomeriggio per l'oro si sfideranno Francia (anche oggi si è confermata vincente la scelta di affidarsi in partenza al kilometrista Quentin Lafargue che vola per sei giri prima di dare il cambio e staccarsi) e Danimarca, mentre per il bronzo se la vedranno Germania e Gran Bretagna.

Copyright © TBW
COMMENTI
non so
12 agosto 2022 16:23 fransoli
ma se rispetto al quartetto ideale delle Olimpiadi ne schiaravi solo 1 può succedere.. ora perché siamo campioni olimpici non per forza si deve vincere sempre, soprattutto se cambi 3/4 della formazione, gli altri non stanno a guardare e non è detto che i nuovi giovani inseriti siano equivalenti agli altri che hai sostiuito. Detto questo penso sia giiusto aver fatto esperienza ad altri atleti, confidando che per Parigi si possano riproporre i più forti

OK Villa
12 agosto 2022 20:07 emmemme68
Giusto fare le prove. I veri obbiettivi sono più avanti. Lavorare per il futuro e capire chi c'è dietro a Ganna e Milan e se non vado errato Moro e Plebani sono andati meglio dei "due titolati" (un po' più avanti con gli annetti.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tom Pidcock vince a Boom la quarta prova del Superprestige di Ciclocross elite. L'iridato della Ineos Grenadiers domina la gara belga fin dalla partenza in cui è protagonista assieme a Mathieu Van Der Poel. I due grandi attori creano subito...


Antipasto della Coppa del Mondo (domani ad Anversa) la quarta prova del Superprestige di Ciclocross che, oggi, si è svolta a Boom in Belgio. Successo di Aniek Van Alphen, olandese del team 777.be, che allo sprint supera la connazionale Denise...


La prima pulsione, di chiaro stampo animale, è trascinare in Italia l'autista tedesco che ha ammazzato Davide Rebellin e darlo in mano al popolo della bicicletta, magari facendolo risalire a sberle il Passo del Pordoi durante una tappa del Giro....


Quarant'anni e non sentirli. Il tormentone potrebbe calzare perfettemante a Domenico Pozzovivo, classe 1982 lucano nato a Policoro vicino a Matera. L'incredibile carriera del piccolo grande scalatore sembra non finire mai. Il 2023 potrebbe essere il suo diciannovesimo anno da...


In una serata per sottolineare il valore positivo della bicicletta, come quella che venerdì scorso ha lanciato il progetto "Bike For Good" delle fondazioni Laureus Sport for Good ed EOS (Edison Orizzonte Sociale) non poteva mancare un corridore importante. La...


Aveva promesso di dare un arisposta ai suoi ragazzi nella giornata di venerdì e Jerome Pineau ha mantenuto la parola. Ieri in videoconferenza con i corridri e o staff, il manager della B&B Hotels ha fatto il punto della situazione...


Caro direttore, non ho titolo per occuparmi dell’estremo saluto di un Mito del Ciclismo, ma non farlo mi sembra ancora peggio. La mia passione per il ciclismo, dopo un piccolo albore in tenera età, spento dalla mia indole fragile incapace...


E’ stata una giornata particolare, all’insegna del ciclismo, quella di giovedì 1 dicembre, per Camaiore, la bella località in provincia di Lucca, nella prestigiosa zona della Versilia, con il notevole centro storico, ricco di monumenti e molteplici tradizioni in vari...


Il design influisce sul funzionamento di un oggetto? Non giriamoci attorno, la risposta è sì, soprattutto se si parla di un oggetto creato ad arte per fare un determinato lavoro. Il reggisella per bici da corsa URSUS Magnus SP700 non è...


Un avvincente penultimo round della UCI Track Champions League 2022 a Londra ha visto Matthew Richardson (Australia) togliere la maglia blu di leader dalle spalle di Harrie Lavreysen (Paesi Bassi) per la prima volta nella storia della serie. Richardson ha...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach