EUROPEI MTB ANADIA 2022. ITALIA D'ARGENTO NEL TEAM RELAY

MTB | 01/07/2022 | 15:36

Italia d’argento (+50”) ai Campionati Europei U23 e Junior di Anadia che oggi vedevano il tanto atteso Team Relay. I 6 azzurri Marco Betteo (Junior Men), Fabio Bassignana (Junior Men), Giorgia Marchet (Women Elite), Valentina Corvi (Women Junior), Giada Specia (Women Under 23) e Simone Avondetto (Men Under23) hanno dato vita ad una prova generosa e di carattere. Non era semplice per la formazione di Mirko Celestino ottenere un grande risultato essendo campione uscente dopo il successo ottenuto lo scorso anno a Novi Sad.


A dominare è l’Olanda, successo mai parso in discussione, e bronzo per la Germania. A seguire: 4^ Austria 1’:48”, 5^ Gran Bretagna 2’:06” e 6^ Rep Ceca 2’:15”. L’Italia ora conta ben 2 argenti nel medagliere generale guidato dalla Svizzera con 2 ori, 2 argenti e un bronzo.


LA CORSA: Subito al via il piemontese Marco Betteo parte bene presidiando la testa della corsa. Poco prima del cambio però un salto di catena rischia di rovinare irrimediabilmente la corsa italiana. Fortunatamente Betteo riesce a ripartire e dare il cambio a quasi un minuto dai primi. Ci pensa poi Fabio Bassignana a recuperare la situazione cambiando per 6° a 38”. Nella fase centrale di gara sono le azzurre a prendere in mano la corsa quando Olanda, Gran Bretagna e Germania sembrano lontane. Nell’ordine l’esperta Giorgia Marchet che mantiene e poi Valentina Corvi che guadagna 2 posizioni. Olanda sempre al comando. A seguire Giada Specia che con una 5^ frazione capolavoro risale al 2° posto passando Germania e Austria. In un finale tutto da seguire Simone Avondetto porta a casa il risultato e per l’Italia è festa.

LE DICHIARAZIONI: Gli azzurri con Marco Betteo: “Una partenza sfortunata con la caduta della catena. Peccato perché avrebbe potuto andare ancora meglio”. Giada Specia: “Una gara durissima a cui non siamo abituati a sforzi così intesi. Bravo a Simone Avondetto che nel finale ha mantenuto la calma e la posizione”.

Mirko Celestino: “Ringrazio il team e tutto lo staff. Gli Europei sono partiti bene ieri con l’agento di Giorgia Marchet e oggi una conferma. Iniziare bene regala un grande morale. Voglio sottolineare che la Staffetta è la specialità che esalta il valore del gruppo e ognuno di noi tira fuori il massimo So che gli atleti ci tenevano tantissimo e sono stati bravi. Ora aspettiamo Gaia Tormena con l’XCE, poi gli Junior e U23”.

ORDINE DI ARRIVO:

1^ Olanda 1h:07’:02”

2^ Italia +50”

3^ Germania 1’:39”

4^ Austria 1’:48”

5^ Gran Bretagna 2’:06”

6^ Rep Ceca 2’:15”

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ormai è questione di ore per l'Ora di Filippo Ganna. Il 26enne piemontese alla vigilia del grande giorno pedalerà nel velodromo di Grenchen e prenderà le ultime decisioni con il suo staff in vista del tentativo di domani sera. Sale...


La Bike Exchange sta finendo di disputare una stagione 2022 che ha alternato belle vittorie (22 contro le 9 dell'anno scorso) sia in volata che d'altura che a cronometro, a tanta sfortuna, soprattutto per Simon Yates che non parteciperà nemmeno...


Una recente pronuncia della Cassazione ha ribadito un concetto fondamentale: “Nel giudizio di responsabilità che ha per oggetto uno scontro tra veicoli (auto, moto, bici) la presunzione di eguale concorso di colpa, stabilita dall’art 2054 c.c. secondo comma, ha funzione...


Per il 2023 la Ineos-Grenadiers non aveva puntato solo su Remco Evenepoel e a quanto pare un’offerta era stata fatta anche per Primož Roglič. La trattativa non è andata a buon fine e lo sloveno resterà con la Jumbo-Visma fino...


Mancano meno ormai poche ore al 1° Giro della Franciacorta, la nuova corsa ciclistica inserita nel calendario nazionale della categoria Elite e Under 23, che si svolgerà sabato 8 ottobre 2022 con partenza e arrivo a Rovato (Brescia). La manifestazione...


Impasta e imposta: farina, acqua e lievito. Spiana e compone: sale, olio e pomodoro. Arricchisce e personalizza: mozzarella, capperi e alici. E ben altro. Dipende. Dalla richiesta, dall’ispirazione, dalla carta, dalla stagione. Poi inforna e sorveglia, estrae e serve. Pizze....


Non c'è Veneto senza ciclismo, ma non c'è nemmeno ciclismo senza Veneto. Da un paio di anni a questa parte il mese di ottobre è diventato il momento clou per gli appassionati di ciclismo veneti, che dopo qualche anno di...


Otto vincitori del Giro d’Italia, due signori della Liegi, tre padroni del Giro delle Fiandre, cinque dominatori del Lombardia e quattro re della Sanremo. Senza dimenticare 14 iridati nelle varie specialità e due campioni olimpici. È questo il palmares dei...


La Gallina Ecotek Lucchini Colosio si mette l'abito della festa in occasione della prima edizione del Gran Premio Ecotek-Giro della Franciacorta in programma, sabato 8 ottobre a Rovato nel Bresciano. Correre da protagonisti per lo sponsor (Ecotek) è l'obiettivo della...


L'Hopplà Petroli Firenze Don Camillo si lascia alle spalle due preziosi secondi posti, con Gabriele Porta a Castiglion Fibocchi (5° Fiaschi, 6 Nencini) e con Lorenzo Quartucci nel Gran Premio Calvatone (5° Nencini) e già si prepara all'assalto, con giustificate...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach