GP AARGAU. HIRSCHI SI ESALTA SULLE STRADE DI CASA

PROFESSIONISTI | 10/06/2022 | 18:11
di tuttobiciweb

Mrac Hirschi conquista la sua seconda vittoria stagionale, la prima fu a marzo nella Per sempre Alfredo, imponendosi sul traguardo del Gp Aargau. Sulle strade di casa il corridore elvetico della UAE Emirates è stato bravo a gestire nel finale la superiorità numerica dei suoi avversari nel gruppetto che si è andato creando e allo sprint ha preceduto Schachmann, Kron e Rota.


Nella top ten di giornata hanno concluso anche Matteo Trentin e Diego Ulissi, giunti a 23 secondi dopo aver lavorato per il compagnod i squadra che li ha ripagati con la vittoria.


Marc Hirschi: "È stata una gara davvero dura e sono davvero felice di vincerla. È stata una gara frenetica e molto veloce per tutto il giorno. Il race-craft è stato importante per impostare il finale e il tempismo nello sprint alla fine è stato cruciale. Con poco più di 200 metri da percorrere sono andato e ho avuto un po 'di vento in poppa e sono riuscito a vincere. Mi sentivo così bene anche perché sto correndo qui in Svizzera ed è bello essere qui davanti a familiari e amici. È un buon segno per la squadra in vista del Tour du Suisse". 

ORDINE D'ARRIVO

1. Hirschi Marc         UAE Team Emirates     4:14:05   
2. Schachmann Maximilian         BORA-hansgrohe
3. Kron Andreas         Lotto Soudal
4. Rota Lorenzo         Intermarché-Wanty-Gobert
5. Zimmermann Georg         Intermarché-Wanty-Gobert
6. Champoussin Clément         AG2R Citroën Team     + 02
7. Moniquet Sylvain         Lotto Soudal     + 10   
8. Turgis Anthony         TotalEnergies     + 21
9. Trentin Matteo         UAE Team Emirates     + 23
10. Ulissi Diego         UAE Team Emirates

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Silvia Zanardi continua la sua bellissima parabola di crescita e conquista una splendida medaglia d'argento nella corsa a punti. La prova è stata letteralmente dominata dalla belga Lotte Kopecky, campionessa mondiale della specialità, che ha fatto il bello e il...


Arrivo in parata per Antonio Carvalho e Frederico Figueiredo (Glassdrive) nella nona tappa della Volta ao Portugal che si è conclusa a Nuestra Señora de Gracia. La Glassdrive prosegue il suo dominio: domani Figueiredo e il suo compagno di squadra...


Andreas Leknessund è l'assoluto protagonista dell' ultima tappa del Arctic Race of Norway 2022 disputata con partenza ed arrivo a Trondheim. Il 23enne norvegese del Team DSM ha vinto la quarta frazione della corsa "artica" davanti a Nicola Conci (Alpecin-Deceuninck) e- Axel...


Lorenzo Rota ha sfiorato un altro successo: il bergamascod ella Intermarché Wanty Gobert ha chiuso infatti al secondo posto la 42a edizione de la Polynormande, disputata da Avranches a Saint-Martin-de-Landelles per 170 km. A vincere lo sprint ristretto è stata...


Vittoria di peso per Nicolò Buratti. Il friuliano, del Cycling Team Friuli, va a segno nel 46simo Gran Premio Sportivi di Poggiana Riese Pio X internazionale per la categoria under 23 dove supera in volata i compagni di fuga Federico...


Elia Viviani non lascia, ma raddoppia: dopo aver gareggiato su strada a Monaco ed essere giunto 7° nella gara vinta da Fabio Jakobsen, sarà in serata al via della gara su pista ad Eliminazione (alle ore 20:00). L'azzurro ha raggiunto...


l campione italiano Juniores Dario Igor Belletta vince il 5° Trofeo Danilo Fiorina a.m. prova del Criterium 648. Il milanese della GB Team – Pool Cantù ha superato, nello sprint conclusivo in salita sul pavé del centro storico, il bergamasco Nicolò Arrighetti (Gs Massì Supermercati) e...


Fabio JAKOBSEN. 10 e lode. Il miracolato si prende quello che tutti erano pronti a dargli fin dalla vigilia. Vince da assoluto favorito, con una squadra che non sbaglia una mossa. Si piazza lì nel finale e controlla a velocità...


Daniele Bennati, all’esordio da ct, commenta così la prova della nazionale all’Europeo di Monaco di Baviera: «Sapevamo che era molto difficile, ma sono molto contento di come hanno corso i ragazzi. Sapevamo che non dovevamo sbagliare niente per combattere con...


Elia Viviani è noto per l alucidità e anche a caldo analizza con precisione la corsa degli azzurri: «Abbiamo preso bene l’inversione della corsa all'ultimo chilometro, avevamo i numeri giusti ma li abbiamo sfruttati un po’ male. Guarnieri ha visto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach