GIOVANNI MANTOVANI DAY. UNA FESTA PER IL CICLISMO DI IERI E DI OGGI

NEWS | 07/06/2022 | 09:00
di tuttobiciweb

Il Mantovani day è finito sotto l’acquazzone, che ha costretto i quasi 250 partecipanti alla pedalata a trovar rifugio sotto il tendone dell’oratorio, ma la manifestazione è stata un successo enorme: Gudo Visconti ha infatti potuto cullare il suo Giovanni, dedicandogli due giorni di attenzione e di celebrazione come mai era accaduto in passato.


Giovanni Mantovani ha corso fino al 1988 collezionando una ventina di vittorie da professionista, comprese due tappe al Giro d’Italia, un Giro di Puglia e soprattutto una medaglia d’argento ai Campionati Mondiali su pista nel 1980.


Gudo Visconti ha quindi celebrato la sua icona sportiva con una due giorni spettacolare, aperta nella serata di sabato 4 giugno in piazza da un simpaticissimo dibattito sul mondo del ciclismo dal titolo “Quanta strada fatta in bici”.

Sul palco insieme a Mantovani, Gianni Bugno, Dino Zandegu’, Riccardo Magrini, il dottor Mario Sturla, Luca Guercilena, Giuseppe Figini, Sergio Meda, assente giustificato un altro cantore del ciclismo come Marco Pastonesi, bloccato da un contrattempo all’ultimo momento. Erano presenti Dario Cremonese con il team della Manifattura Valcismon e la sorella di Maurizio Castelli, l’ideatore dello “Scorpione”.

Sul maxischermo sono passate le immagini delle vittorie del ciclista gudese, commentate dall’indimenticabile Adriano De Zan e c’è stato naturalmente spazio per l’amarcord e per tanti aneddoti simpatici di tempi lontani e nostalgici. Poche ore prima presso la Corte del Sellaio era stata aperta la mostra dedicata ai cimeli della carriera ciclistica di Mantovani.

Ma il ciclismo non è solo storia, quindi nella due giorni ben si è inserita una pagina di agonismo con la gara ciclistica dedicata alla categoria allievi, con arrivo e partenza sulla via circonvallazione del paese, vinta dall’atleta svizzero Sirio Tresconi in forza al VC Mendrisio.

Quando poi tutto era pronto per la pedalata di chiusura della manifestazione, ecco l’arrivo della pioggia che ha costretto gli organizzatori a ridurre il percorso previsto e a chiamare i protagonisti sul palco delle premiazioni e dei saluti finali sul quale sono saliti Bruno Zanoni, Beppe Saronni, Mario Lanzafame, Stefano Allocchio che hanno stretto Giovanni Mantovani in un abbraccio spontaneo.

Applausi al Comitato organizzatore del “Mantovani Day”, promotore dell’evento, e a tutti i fautori di questa“due giorni che ha dato lustro al paese e giusta dignità alla carriera sportiva di un grande uomo.

Lo scambio di doni tra Mantovani gli  ospiti della pedalata, nonché la consegna di una targa donata dal  Comune di Visconti nella persona del Sindaco Omar Cirulli, unitamente ad un simpatico rinfresco, hanno rappresentato il gran finale di una volata mozzafiato, una volata alla Giovanni Mantovani.

COSI' LA GARA. ORDINE D'ARRIVO


km 76 in 1h 49'00 media/h 42.110



1 TRISCONI Sirio Velo Club Mendrisio Immoprogamm
2 GUERINO Francesco Ciclistica Biringhello 2"
3 BUNGARO Giuseppe Ciclistica Biringhello
4 DAMATO Nicolò Pedale Senaghese
5 BONARDI Andrea Ronco Maurigi Delio Gallina
6 MILESI Alessandro UC Osio Sotto
7 BRAGHINI Luca Ronco Maurigi Delio Gallina
8 COMINELLI Gabriel UC Vallecamonica
9 PIVA Matteo Pedale Senaghese
10 D'ANGELLO Manuel Ciclistica Biringhello

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Vuelta è iniziata e, anche se la vittoria della cronometro a squadre è andata alla Jumbo-Visma, la Quick Step e Remco Evenepoel sono soddisfatti del terzo posto a 14” dal team olandese. «Sono abbastanza contento di questo terzo posto...


La Vuelta a España 2022 riparte dalla Jumbo-Visma del campione uscente Primoz Roglic. La formazione olandese ha dominato la cronosquadre sulle strade di Utrecht, chiudendo la sua prova di 23 km in 24'40", anticipando la Ineos Grenadiers di Richard Carapaz...


Uno scatto deciso a millecinquecento metri dal traguardo, qualche sguardo alle spalle e poi sempre dritto verso il traguardo di Limoges per prendere per sé e per la sua Eolo Kometa una vittoria importante: dopo tanti piazzamenti Vincenzo Albane ha...


Campione olimpico a Tokyo, Tom Pidcock si conferma di un altro pianeta e conquista anche il titolo europeo del Cross Country al termine di una gara assolutamente dominata e arriverà domenica 28 ai mondiali di Les Gets con i favori...


Nuova festa italiana sulle strade di Francia: dopo Diego Ulissi - vincitore ieri - oggi è stato Vincenzo Albanese a gioire al Tour del Limousin. Con un colpo da finisseur portato a 1, 5 km dal traguardo di Limoges, il corridore...


Sprint vincente di Jasper Philipsen nella quarta tappa del Giro di Danimarca, partenza e arrivo a Skive dopo 167 chilometri. Il belga, della Alpecin Deceuninck, trionfa di forza al termine di una lunga volata in cui supera Sacha Weemaes della...


Obiettivo centrato, asticella alzata ulteriormente: Dan Bigham ha battuto il record dell'ora e sulla pista di Grenchen, in Svizzera, ha percorso 55, 548 km, migliorando il record che era stato stabilito da Campenaerts ad Aguascalientes in 55, 089. Bigham...


Mancano ormai meno di dieci giorni al via del 69° Gp Colli Rovescalesi e la ASD Rovescalese del Presidente Remo Torregiani coordinata dall'instancabile Stefano Saroni è al lavoro per definire gli ultimi dettagli che consentiranno di tornare ad accogliere il grande ciclismo sulle...


A poche ore dal via della Vuelta la EF Education-EasyPost annunciare l'ingaggio di Richard Carapaz, oro alle Olimpiadi di Tokyo. «Quando conquisti una cosa, ne vuoi di più. Sono una di quelle persone che vuole sempre di più - dice...


Se ne parlava da tempo, ora l'accordo è stato ufficializzato: Dylan Van Baarle, dominatore dell'ultima Parigi-Roubaix, lascerà la Ineos Grenadiers a fine stagione per accasarsi alla Jumbo Visma. L'olandese ha firmato un accordo triennale con la formazione giallonera. Anche l'altro...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach