IL LUNGO ADDIO. NIBALI UN FUTURO ROSA MA ANCHE AZZURRO

PROFESSIONISTI | 05/06/2022 | 11:40
di Guido La Marca

Daniele Bennati l'aveva buttata lì, non tanto come battuta, ma come suggestione. Come possibilità, che deve essere verificata. Il Ct azzurro l'aveva buttata lì, come un pensiero ad alta voce, rilasciato alla Gazzetta dello Sport: «Chissà che a fine stagione non voglia lasciare il segno tornando a vestire la maglia azzurra per il Mondiale in Australia. Sarebbe il finale perfetto dopo una carriera di trionfi». È chiaro che il Benna stesse parlando dello Squalo, di questo magnifico interprete del ciclismo che a fine stagione lascerà l'agonismo per tirare il fiato e riorganizzare i pensieri dopo 18 anni di professionismo e un albo d'oro da fare invidia a molti.


Venerdì mattina lo Squalo aveva un aereo da prendere: direzione Maastricht, dove alla sera ha vinto il locale Criterium davanti a Bouwman e Dumoulin. Nell’attesa, ha riletto quelle poche e stringate parole del Ct aretino e come scrive oggi sempre La Gazzetta, ha cominciato a farci qualche ragionamento. «Al Mondiale non ci stavo pensando e non ho ancora visto il percorso. L’idea mi piace. Ne parleremo...», la replica di Nibali che ha come data di scadenza l'8 ottobre, giorno del Lombardia.


Diciamo che al fuoriclasse siciliano non mancano le proposte. Ivan Basso, tanto per fare un nome, una battuta glie l'ha anche fatta, proprio nel giorno dell'annuncio del suo addio alle competizioni, nella Messina dello Squalo. «Se vuole ripensarci, noi ci siamo...», aveva buttato lì il varesino che non è solito però a parlare a vanvera. La verità è che Nibali non è solito a tornare sui propri passi, visto che è tipo che prima di prendere una decisione, si prende il tempo necessario per analizzare pro e contro di una scelta. La Eolo-Kometa di Basso ha sondato il terreno, ma Enzo non ha intenzione di cambiare idea. Tra le opzioni e le idee sul tavolo c'è anche l'idea della Wilier Triestina (che fornisce le biciclette proprio alla ‘sua’ Astana): l’anno prossimo il siciliano potrebbe anche partecipare alla Cape Epic in mtb, magari proprio con il team Wilier-Pirelli. Idee, suggestioni...

Però c'è quell'idea azzurra, quell'idea mondiale da mettere in scaletta... «Sarebbe una bella cosa - spiega Nibali a Ciro Scognamiglio oggi sulla “rosea” -, che necessariamente andrà valutata più avanti. I programmi della stagione spesso cambiano in corsa. In inverno per me si parlava della Roubaix e di fare sia Giro sia Tour». Invece, niente Tour... «Esatto. Sarò ai Tricolori del 26 giugno in Puglia e poi preparerò la Vuelta. Uscendo bene dalla corsa spagnola, si potrebbe pensare a fare una buona prova su strada al Mondiale». E con che ruolo al mondiale?...«Penso che la cosa migliore sia parlarne con Bennati dopo che lui sarà tornato dal sopralluogo, per capire che idee ha una volta visto il percorso...»..Guarda caso il primo mondiale proprio in Australia... «Sì, a Geelong nel 2010. Dovevo disputare quello di Mendrisio nel 2009, ma un mese prima mi ero fratturato una clavicola. Ero andato da spettatore e ancora mi faceva male. In Australia sfiorammo il podio con Pozzato, che se avesse iniziato la volata più avanti, chissà...».

E poi, in questa primavera azzurra, ci sono anche i colori pastello della rosa... Urbano Cairo, presidente di Rcs MediaGroup è stato chiaro: lo vorrebbe come ambasciatore della corsa rosa.  «Un’idea molto bella che mi ha sorpreso, una delle migliori che ho sentito, e che mi piacerebbe approfondire».Un lungo addio, pieno di colori...

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Trek UCI Gravel World Series, ovvero la prima vera Coppa del Mondo Gravel con 12 appuntamenti esclusivi, sbarca in Italia il 3 settembre con “La Monsterrato” a Quattordio in Piemonte. Sono due i percorsi tracciati per l’occasione: la Mediofondo di...


Una stella della mountain bike pronta a misurarsi nel ciclismo su strada: l'elvetica Sina Frei vestirà la maglia del Team SD Worx nel Tour of Scandinavia. «In passato il nostro team ha già avuto un'esperienza simile con Annika Langvad, che...


Davide Stella è il nuovo Campione Italiano dell'Omnium allievi. Il friulano del Gottardo Giochi Aude Kitchens Caneva ha condotto magistralmente la gara fin dalla prima delle quattro prove in programma resistendo agli attacchi portati da Veneto e Lombardia. Argento per il...


Un grave incidente in allenamento ha coinvolto nella giornata di oggi, lunedì 8 agosto, il belga Tiesj Benootche si stava allenando sulle strade attorno a Livigno. Forse a causa di un'automobile, ma le cause dell'incidente sono ancora in fase di...


Al quarto tentativo Veljko Stojnic e il Team corratec festeggiano in un Tour de la Guadeloupe finora complicato per gli uomini di Marco Zamparella che sono riusciti a conquistare il 15° successo di un 2022 particolarmente soddisfacente. Il corridore serbo,...


Classifica finale alla mano, la migliore ciclista italiana nella prima edizione del Tour de France Femmes veste la maglia fucsia-blu della Valcar e risponde al nome di Silvia Persico: abbiamo raggiunto la 25enne di Cene (BG) al telefono per farci...


Guerciotti, negli ultimi due anni, è stata protagonista di una crescita esponenziale che l’ha portata ad un aumento delle vendite in tutto il mondo e a un conseguente aumento del fatturato globale. Per far fronte a questa rapida crescita, oggi...


Le squadre nazionali di ciclismo su strada (crono compresa), mountain bike, pista e BMX freestyle si preparano a partire per Monaco di Baviera, dove dall’11 al 21 di agosto, si tengono i Campionati Europei. I CT Daniele Bennati, Marco Villa,...


Ethan Hayter ha firmato un nuovo contratto che lo legherà fino alla fine della stagione 2024 alla Ineos Grenadiers. Il 23enne britannico, appena incoronato vincitore del Tour de Pologne, è diventato professionista con la squadra britannica nel 2020 e ha...


Il nome è Daniele, ha 47 anni e di professione fa il gruista. Oggi ha consegnato la propria verità e verisione a varesenews.it, dopo l'incidente avvenuto a Porto Ceresico la scorsa settimana e che ha visto vittima il corridore professionista...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach