INTERMARCHE' WANTY GOBERT. BINIAM GIRMAY FIRMA FINO AL 2026

MERCATO | 30/04/2022 | 14:23

Biniam Girmay Hailu rimane fedele a Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux. Il 22enne pilota eritreo ha firmato un nuovo contratto con la squadra belga fino alla fine del 2026. Dal suo arrivo nel 2021,ha continuato a crescere ed è entrato nella storia del ciclismo vincendo una medaglia d'argento ai Campionati del Mondo U23 di Lovanio e diventando il primo corridore africano a vincere una classica grazie al successo ottenuto nella Gand-Wevelgem a marzo. Questo storico successo è arrivato due giorni dopo una grande prestazione all'E3 Classic Harelbeke, in cui è arrivato quinto e una settimana prima aveva conquistato il dodicesimo posto alla Milano-Sanremo, il suo primo Monumento in assoluto.


Domani Biniam Girmay tornerà in gara un mese dopo il suo storico successo a Gand-Wevelgem, in occasione della classica Eschborn-Francoforte, al fianco del quattro volte vincitore Alexander Kristoff.


Biniam Girmay Hailu spiega: «La Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux è la mia famiglia, non c'è altro posto in cui preferirei essere. Sono motivato come sempre a difendere i colori della squadra almeno fino al 2026. Mi sento felice in questo team e questo è ciò che conta di più, perché è quello che mi permette di dare il meglio di me stesso. C'è anche una ambizione condivisa, tutti i membri del team vanno nella stessa direzione con l'obiettivo di raggiungere nuovi traguardi ogni anno. Queste dinamiche spingono tutti a superare se stessi».

E ancora: «Un altro fattore che distingue Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux da qualsiasi altra squadra è la sua gestione. Fin dal primo giorno, la cellula Performance ha ascoltato le mie esigenze e ha mostrato la sua fiducia nei miei confronti stabilendo un programma di gara su misura e un piano a lungo termine. Hanno creduto nelle mie capacità e sono molto grato per questo. Sono convinto che i miei connazionali saranno felici di sapere che il mio futuro si intreccia con la squadra che mi ha dato l'opportunità di scrivere pagine importanti della storia del ciclismo africano».

Jean-François Bourlaert, CEO della formazione belga, aggiunge: «Continuare l'avventura iniziata la scorsa estate con Biniam Girmay è stata una cosa ovvia. Abbiamo sempre creduto nelle sue capacità e nel suo talento e questo è probabilmente ciò che lo ha convinto a unirsi al nostro progetto l'anno scorso quando ha dovuto riorientare la sua carriera. Ero convinto che sarebbe stato il primo vincitore africano di una grande classica, ma è stato più veloce delle nostre previsioni. Siamo orgogliosi di poter continuare a lavorare con Biniam almeno fino alla fine del 2026. Questo ci offre belle prospettive in linea con la nostra filosofia a lungo termine, che è sempre stata basata su lunghe relazioni con i nostri partner. Non dimentichiamo che Biniam ha solo 22 anni e che affrettare il suo sviluppo. Sono convinto che possiamo circondarlo con le persone giuste e una buona squadra e che Biniam e gli altri nostri atleti ci offriranno molte altre emozioni eccezionali!».

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ilaria Tambosco e Riccardo Da Rios firmano due belle vittorie nell'internazionale Ciclocross di Illnau, in Svizzera. La giovane Tambosco (foto) friulana di Maiano in provincia di Udine, della società sportiva Sanfiorese, ha conquistato il successo con le allieve anticipando di...


Archiviati i due terzi posti di Giacomo Villa a Varignana e di Francesco Galimberti nella cronoscalata di Prarostino, la Biesse Carrera si proietta sulla classica COPPA UGO AGOSTONI (1.1) in programma, giovedì 29 settembre a Lissone, provincia Monza&Brianza. I direttori...


Sebastian Larsen fa sventolare ancora una volta la bandiera norvegese sul Giro di Spagna riservato alla categoria U23. Il portacolori Team Ringerikskraft, già vincitore ieri, si è ripetuto oggi tagliando per primo il traguardo in leggera salita di Pomaluengo; alle...


Chris Froome è stato vittima di un incidente ieri mentre rientrava a casa al termine dell’allenamento. Il britannico, quattro volte vincitore del Tour de France, ha spiegato a VeloNews: «Ieri sono uscto per una pedalata domenicale, giornata perfetta, tempo splendido...


L'italiana Silvia Persico è stata senza dubbio una delle più grandi rivelazioni della stagione internazionale di ciclismo femminile 2022. Dalla medaglia di bronzo conquistata ai Campionati del Mondo di Ciclocross di inizio anno ai suoi sorprendenti risultati nelle gare su...


Quella che si correrà sabato 1 ottobre con partenza da Carpi ed arrivo al Colle di San Luca a Bologna si annuncia ancora una volta come una grande edizione del Giro dell’Emilia Granarolo. Alla gara organizzata dal gruppo Sportivo Emilia,...


Torna questa sera alle 21 su Bike l'appuntamento con Scatto e Controscatto, la rubrica settimanale dedicata al grande ciclismo. La conduzione è affidata come sempre Francesca Cazzaniga e Pier Augusto Stagi mentre l'ospite in collegamento sarà Lorenzo Rota, protagonista ieri...


Da questa settimana prenderà il via un intenso ultimo mese di appuntamenti sportivi, che vedrà la Bardiani CSF Faizanè correre molto spesso sulle strade d’Italia. Da martedì 27 settembre il team sarà impegnato sulle strade della Cro Race, mentre i...


Mathieu van der Poel è stato processato e condannato ad una pena pecuniaria questa mattina, ma ha riavuto il suo passaporto e può ripartire con i suoi compagni di nazionale con il volo che lascia Sydney alle 10 ora italiana,...


Il Veneto - e in particolare il Bellunese - si prepara a giocare ancora una volta un ruolo determinante nella storia del Giro d’Italia. La corsa rosa arriverà in Veneto mercoledì 24 maggio con l’arrivo di Caorle, per poi proporre due...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach