L'ORA DEL PASTO. TRE SORELLE E UN EQUILIBRIO MAGICO

STORIA | 30/04/2022 | 08:04
di Marco Pastonesi

Tre sorelle in bicicletta. Stessa maglia e stessa gonna. Stessi capelli, tirati e raccolti con un fiocco. Stessa postura, mani sul manubrio e piedi a terra. E stesso sguardo, verso il fotografo. In primo piano, una strada di cubi di porfido. Sullo sfondo, filari di alberi e un canale d’acqua.


E’ una delle quattromila fotografie emerse da 141 rullini avvolti in un foglio di giornale, il “Randstad” datato 31 gennaio 1969 e così ribattezzate per sempre. Acquistate in un’asta online nel 2017, affidate e stampate da Franco Glieca, gestite dall’associazione culturale Civico Zero, queste foto in bianco e nero documentano un’epoca in quell’area che va da Amsterdam verso il Mare del Nord, in Olanda. E fino al 25 giugno sono esposte nella Biblioteca universitaria di Genova (Buge), via Balbi 40, martedì e giovedì dalle 8.30 alle 18.30, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 14.30.


Il fotografo delle tre sorelle in bicicletta, ma anche degli operai al lavoro, delle navi nel porto, dei bambini sull’altalena, del’autobus scolastico, del battello lacustre, del casale innevato, è sconosciuto. Il suo punto di vista è semplice e diretto, il suo stile è scarno e puro. Sono scatti silenziosi. La casualità del ritrovamento ne amplifica il fascino, il mistero, la fantasia.

Nelle fotografie compaiono altre biciclette. Inevitabile, in Olanda, dove si pedala anche contro il vento, anche sotto la pioggia, anche con il freddo, tanto che sono le auto ad adeguarsi alle bici e non le bici alle auto. Come quelle bici diritte nelle rastrelliere, come quelle bici appoggiate alle vetrine, come quelle bici che accompagnano o forse guidano, che inseguono o forse fuggono. Altri misteri.

C’è un secondo scatto con le tre sorelle in bici. Stavolta pedalano. La più grande sempre a sinistra, ma un po’ più avanti, la più piccola sempre in mezzo, l’altra sempre a destra. Il bianco e nero è pittorico. Il cielo è sospeso. Gli alberi trattengono il respiro. L’equilibrio è magico.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Arriva nella tappa finale del Sibiu Cycling Tour il primo successo da professionista per Stefano Gandin che porta a 9 il computo totale del Team corratec in questa stagione d'esordio nel ciclismo mondiale. Il corridore veneto ha gestito alla perfezione...


Wout VAN AERT. 10 e lode. Un due tre, alza… le braccia al cielo. Sorride Wout, sorride e allarga le braccia come un albatros o un gabbiano, forse un’aquila reale, che spicca il volo e se ne va, con apparente...


La vittoria nella prima tappa francese del Tour de France è andata a Wout van Aert che, in maglia gialla a 11 km dal traguardo ha preso l’iniziativa e, come se fosse una cronometro, è andato a tutta velocità verso...


Gli attriti che ci sono stati in Danimarca tra Fabio Jakobsen e Dylan Groenewegen sembrano ormai appianati e oggi a Calais Jakobsen - ai microfoni di Nos tv - si è scusato con  Groenewegen. Il motivo delle scuse va ricercato...


Per tre giorni ha trovato una ruota più veloce della sua e allora oggi, nella quarta tappa (Dunkerque - Calais di 171, 5 km) Wout van Aert ha fatto alla maniera dei campioni: se n'è andato tutto solo, ha staccato tutti sulle...


Si chiude con un brindisi il week end di gare del VO2 Team Pink e del Ciclismo giovanile VO2 Team Pink, inaugurato ieri dal diciassettesimo posto di Valentina Zanzi al campionato italiano Donne Juniores su strada a Cherasco (Cuneo).Le "panterine"...


  Qualche giorno fa Elisa Balsamo aveva messo la sua prima firma al Giro d’Italia donne sfrecciando a Tortolì rispettando tutti i favori dei pronostici. Oggi a Reggio Emilia la chiamata si è fatta ancora forte, una tappa praticamente piatta,...


L’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani esprime la propria disapprovazione sulla perquisizione che è stata messa in atto dalla polizia nei confronti di una squadra impegnata al Tour de France alla viglia della Grande Boucle. A un anno di distanza da una...


Elisa Balsamo ha vinto allo sprint la quinta tappa del Giro d'Italia Donne, la Carpi-Reggio Emilia di 126 km, la frazione più lunga, piatta e calda della corsa rosa. La campionessa mondiale, oggi in maglia ciclamino, è uscita in testa...


Giovanni Aleotti sfrutta il suo grande momento di forma e bissa il successo ottenuto ieri sulle strade del Sibiu Tour. Il modenese della Bora Hansgrohe ha vinto infatti anche la cronoscalata di questa mattina, da Curmatura Stezii all'Arena Platos Paltinis...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach