LEGA PROFESSIONISTI, IL CONSIGLIO SI DIMETTE. GHIGO: «SCELTA PERSONALE, CON FEDERAZIONE C'È SINTONIA»

POLITICA | 30/04/2022 | 08:20
di Nicolò Vallone

La LCP, Lega del Ciclismo Professionistico, si è dimessa in blocco. No, nessuna abolizione o crisi coi vertici federali, bensì un iter che ci ha così descritto il presidente uscente, l'ex governatore del Piemonte Enzo Ghigo: «Nell'assemblea di mercoledì pomeriggio, dopo l'approvazione del bilancio avvenuta con successo, il comitato direttivo ha rimesso il mandato. Tutto è partito da una mia scelta per motivi personali: non riesco più a seguire tutto e svolgere questo incarico con la dovuta attenzione. Sono seguite quindi le dimissioni del vicepresidente Mauro Vegni e dell'intero consiglio. Come da statuto, ci sono 40 giorni per svolgere l'ordinaria amministrazione e per l'indicazione, da parte delle componenti della Lega (organizzatori, gruppi e direttori sportivi, corridori) dei propri rappresentanti, così da ricostituirsi in toto. Il presidente federale Cordiano Dagnoni era presente e ha preannunciato ulteriori sinergie nel mondo professionistico: all'insediamento del nuovo organico l'anno scorso, la FCI non pensava che il nostro ruolo fosse così fondamentale, poi grazie a un ottimo dialogo con Dagnoni e la Federciclismo ne è stata compresa da tutti l'importanza. Lascio una Lega in ottima salute, che almeno per il 2022 non avrà nessun problema. Per il 2023 ci sarà da prendere in mano la questione dei diritti televisivi, ma di questo si occuperà il nuovo comitato direttivo.»


Ghigo, succeduto nel 2015 a Vincenzo Scotti, già a fine 2020 aveva rassegnato le dimissioni dalla LCP dopo essere stato eletto presidente anche del Museo del Cinema di Torino. Successivamente quelle dimissioni erano state però revocate. Stavolta, tuttavia, c'è di mezzo l'intera squadra. 


(foto: pagina Facebook Lega Ciclismo Professionistico)

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Marianne Vos inaugura con la vittoria il Tour of Scandinavia per donne elite. La fuori classe olandese allo sprint si aggiudica la prima tappa da Copenhagen a Helsingør di 145 chilometri. Sua maestà Vos (Jumbo Visma) ha regolato la giovanissima...


Classifica finale alla mano, la migliore ciclista italiana nella prima edizione del Tour de France Femmes veste la maglia fucsia-blu della Valcar e risponde al nome di Silvia Persico: abbiamo raggiunto la 25enne di Cene (BG) al telefono per farci...


Seconda vittoria stagionale di Luca Cretti. Il bergamasco di Sovere, classe 2001, della formazione Hopplà Petroli Firenze Don Camillo ha colto il successo a Caselle di Sommacampagna, nel Veronese, dove stamane si è disputata la 27sima edizione del Gran Premio...


Daryl Impey correrà nella Israel PremierTech anche nel 2023. Nelle due ultime stagioni il 37enne sudafricano è diventato un vero e proprio cardie della squadra come afferma il Direttore Generale Kjell Carlström.: «Daryl Impey è senza dubbio uno dei corridori...


Jake Stewart, britannico della Groupama FDJ, ha vinto allo sprint la prima tappa del Tour de l'Ain. Sul traguardo della Châtillon-sur-Chalaronne - Val-Revermont di 152 km, , Stewart ha regolato in una volata serratissima il francese Tesson ed il belga...


Inizia sotto il segno degli italiani il Tour of Szeklerland in Romania (classe 2.2). Nicolas Dalla Valle ha vinto infatti la prima tappa Debrecen-Debrecen di 91 chilometri. Il portacolori della Continental Giotti Victoria Savini Due allo sprint ha regolato Daniel...


La valdostana Gaia Tormena, 20 anni, Campionessa del Mondo in carica di eliminator mountain bike, è infallibile anche nelle gare a invito. Infatti l’eclettica ciclo-girl del team Lupi Aosta ha trionfato nel Gran Premio Corratec a Timisoara, in Romania. All’evento...


Dopo Dries De Pooter, Tom Paquot e Laurenz Rex, altre due stelle emergenti del ciclismo belga faranno il loro debutto nel World Tour con Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux la prossima stagione: Rune Herregodts (24 anni) e Arne Marit (23), entrambi attualmente alla...


Protagonista sfortunato di una bruttissima caduta ieri in allenamento, Tiesj Benoot ha inviato un messaggio rassicurante dal suo letto d'ospedale. Il belga della Jumbo Visma scrive: «Prima di tutto, voglio far sapere a tutti che va tutto bene. Ieri sono...


Oggi è il compleanno di due grandi ciclisti veneti: Renato Longo e Davide Rebellin. Renato Longo (di Vittorio Veneto, in provincia di Treviso) festeggia oggi i suoi primi 85 anni: è stato un grandissimo del ciclocros, cinque volte Campione del...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach