SAGAN, LA QUARANTENA E LA VOGLIA DI CLASSICHE

PROFESSIONISTI | 08/01/2022 | 12:09
di Francesca Monzone

Peter Sagan è ancora in quarantena con il fratello Juraj a causa di una nuova positività al Covid. A quanto pare Peter e il fratello avrebbero preso il Covid in Francia durante le vacanze fatte nella settimana prima di Capodanno con la famiglia. A dirlo è Gabriele Uboldi, addetto stampa di Sagan, che ha spiegato che Peter e tutto il suo gruppo avevano fatto un tampone prima di raggiungere la località sciistica. Il tampone era negativo ma al rientro dalle vacanze, con presenza di sintomi, quando è stato fatto in secondo tampone il risultato è stato inequivocabilmente positivo.


Quanto inciderà questa nuova positività sulla stagione di Sagan? Secondo Uboldi, il tre volte campione del mondo non avrà conseguenze, perché a differenza del primo contagio, avvenuto un anno fa in Spagna, il campione  fisicamente sta bene. Lo slovacco avrebbe dovuto prendere parte alla Vuelta San Juan in Argentina, ma la gara è stata annullata proprio per il propagarsi del virus, pertanto l’inizio della sua stagione avrebbe in ogni caso subito delle modifiche. Per lui, dopo l'Argentina era previsto un ritiro in Colombia con la sua nuova squadra, la TotalEnergies, per proseguire poi la stagione in Europa con la Tirreno-Adriatico oppure la Parigi-Nizza prima delle classich.


«Dovremo cambiare la sua preparazione e il suo programma di gare non è ancora definito - ha spiegato Uboldi -. Non si sa ancora da dove partirà per la prima gara».

Sagan è in quarantena a Monaco con sintomi lievi mentre la sua squadra, attraverso un video, ha presentato la maglia ufficiale firmata da Sportful per la nuova stagione. Un anno fa era stato contagiato con suo fratello Juraj ed Erik Baška durante un campo di allenamento alle Isole Canarie, mentre adesso, la causa sarebbe da rintracciare nella vacanza in montagna.

Lo scorso anno, dopo il COVID, il ciclista slovacco aveva saltato le prime classiche della stagione e la primavera non era stata molto positiva per lui. Adesso con la nuova variante omicron, prevalente in Francia, il virus si sta diffondendo molto più velocemente e Sagan e il fratello sono tra le persone colpite.  La nuova ondata di contagi non si arresta e lo scorso mercoledì nel Paese transalpino, è stato registrato un nuovo record di positivi con 332.000 persone che hanno contratto il COVID.

«Lunedì saranno passati dieci giorni da quando sono stati messi in quarantena - ha continuato Uboldi -. Se al nuovo test risulteranno negativi potranno ricominciare ad allenarsi. Non abbiamo preoccupazioni per la forma di Peter». Anche nella TotalEnergies sono tutti ottimisti e per lo slovacco si prevede solo un cambio di programma e nessun rallentamento.

La stagione delle Classiche si aprirà con la Omloop Het Nieuwsblad e Kuurne - Bruxelles - Kuurne nell'ultimo fine settimana di febbraio. Nelle stesse date ci saranno anche in Francia diverse classiche minori ed è più probabile che il tre volte campione del mondo prenda parte a quelle.

«Peter adesso indossa la maglia di una squadra francese ed è naturale che gareggerà più spesso nelle competizioni transalpine» ha sottolineato Uboldi e questo potrebbe spingere Sagan a partecipare alla Parigi-Nizza a marzo piuttosto che alla Tirreno-Adriatico.

Secondo il suo addetto stampa, il campione slovacco vuole mostrare tutto il suo potenziale nelle Classiche, convinto che con la nuova squadra sarà più facile raggiungere gli obiettivi. «Andrà sicuramente alla Parigi-Roubaix e, ovviamente, al Giro delle Fiandre». Sagan ha già vinto queste due Classiche Monumento, nel 2016 e nel 2018 e, appena sarà libero dal Covid, è pronto a proseguire il lavoro per conquistare ancora una volta le gare più importanti del mondo.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Partirà da Carpi il “Giro dell’Emilia” 2022, edizione numero 105 di una fra le corse ciclistiche più antiche d’Europa: sabato 1 ottobre, infatti, la città ospiterà il “via!” alla gara, mentre l’arrivo, come tradizione, avverrà a Bologna, sulla salita di...


Egan Bernal affida ai social il suo primo messaggio dopo il terribile incidente in cui è rimasto coinvolto lunedì scorso. «Ho avuto il 95% di possibilità di diventare paraplegico e ho rischiato di perdere la vita facendo ciò che...


Il terzo “round” della Challenge Mallorca 2022 (da Lloseta a  Lloseta)  è di Tim Wellens (Lotto Soudal) che si imposto dopo 158, 9 di corsa avendo la meglio Valverde (Movistar) e  Clarke (Israel-Premier Tech) ripettivamente secondo e terzo al traguardo. LA CORSA...


L'australiano Cyrus Monk è il primo leader del Tour of Sharjah (2.2) in svolgimento negli Emirati Arabi. Il corridore di Melbourne, classe 1996 del team MEIYO CCN Pro Cycling, ha vinto la prima tappa a cronometro individuale che si è...


Con le prove della staffetta (stasera ora italiana 19.30) non valida per l'assegnazione del titolo iridato, iniziano oggi i Campionati del Mondo di Ciclocross 2022 che si concluderanno domenica. La rassegna iridata è in programma nella città di Fayetteville, nello...


Ci saranno anche i migliori dilettanti delle categorie under 23 ed élite italiani domenica 27 febbraio a sfidarsi e a regalare emozioni nella spettacolare e suggestiva cornice dell’Autodromo di Misano Adriatico dedicato a Marco Simoncelli nella nuovissima Misano 100. Un...


Il Presidente della Commissione Strada Luciano Fusar Poli ha firmato il primo comunicato relativo alal partecipazione dlele squadra al Giro d'Italia Under 23. Le squadre che parteciperanno al Giro Ciclistico d’Italia Giovani U23 cl. 2.2 MU, in calendario dal 8...


Questa mattina alle 10:15 dall'aeroporto dei Malpensa, gli Juniores azzurri Valentina Corvi e Luca Paletti sono partiti alla volta degli USA, destinazione Fayetteville, dove nel week end si tiene il Campionato Mondiale di Ciclocross. Finita la quarantena di 5 giorni,...


Jabal Al Akhdhar (Green Mountain) torna a profilarsi all'orizzont. Nel 2022, il Tour of Oman e le sue strade iconiche tornano nel calendario internazionale con l'11aedizione della gara, proposta in sei tappe dal 10 al 15 febbraio. Il Sultanato e...


Eva Lechner domani a Fayetteville negli Stati Uniti sarà al via del suo dodicesimo Campionato del Mondo di ciclocross nelle Donne Elite. La bolzanina, classe 1985, con la casacca azzurra della Nazionale cercherà nella località in Arkansas di entrare nelle...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI