VAN AERT HA DECISO: «NIENTE MONDIALE, E' TEMPO DI PREPARARE LA STAGIONE SU STRADA»

PROFESSIONISTI | 05/01/2022 | 16:30
di Francesca Monzone

Anche Wout Van Aert non sarà al via dei Mondiali di ciclocross a Fayetteville negli Stati Uniti. La notizia è stata data dallo stesso corridore dopo la gara vinta oggi a Herentals. Domenica il belga parteciperà all’ultima gara di questa stagione, il campionato belga nel quale punta a confermare il titolo che già possiede.


Questa mattina era arrivata la notizia di Van der Poel, che aveva deciso di sospendere la stagione del ciclocross in seguito ai problemi alla schiena e adesso giunge anche la notizia relativa a Van Aert: in poche ore il ciclocross mondiale, ha perso i suoi due attori protagonisti, lasciando così la possibilità a Tom Pidcock di essere il favorito numero uno per la maglia iridata a Fayetteville.


Anche oggi Wout van Aert ha vinto imponendosi nell'X2O Bathrooms Trophy a Herentals, lasciandosi alle spalle proprio Tom Pidcock e Toon Aerts, che hanno chiuso la loro prova con oltre un minuto di ritardo dal campione della Jumbo-Visma. Al termine della gara Van Aert ha detto che gli sarebbe piaciuto volare dall’altra parte del Mondo per conquistare la maglia iridata, ma che è arrivato il momento di concentrarsi sulla stagione su strada per affrontare al meglio le gare della prossima primavera.

Copyright © TBW
COMMENTI
Mah
5 gennaio 2022 17:34 Ruggero63
Sono tutte giustificazioni più che valide, rimane il fatto che quando si assegnano i mondili di ciclocross agli Stati Uniti a fine gennaio, questi sono i risultati, mondiale monco...........

Mondiali
5 gennaio 2022 19:26 fido113
Non poteva che essere questa la decisione di Van Aert, un mondiale oltre oceano e in piena pandemia è da scellerati. Imola insegna.

.
5 gennaio 2022 22:29 Rallenta
Se la ricorda ancora la “bambola” dell’anno scorso al Fiandre.
Giusto così.
Gran corridore, nulla da dire, ma tutto l’anno a tutta, prima o poi ti sfinisci.

Sarà
5 gennaio 2022 22:57 Robtrav
Ma secondo me influisce piu il fatto che il mondiale sia negli Stati uniti. Fosse stato in Europa lo avrebbe fatto. Piuttosto per evitare di arrivare sfiancato a Fiandre e Roubaix eviterà di correre corseca tappe di una settimana da protagonista di classifica. Intanto altri siti riportano che npn parteciperà nemneno alle Strade bianche.

Saggezza
5 gennaio 2022 23:28 AleC
Van Aert ha capito che gli manca ancora qualche monumento e il Mondiale su strada per entrare in una cerchia ristretta di grandissimi. Inutile vincere ciclocross a raffica, inutile vincere tappe di GT a raffica, la ciccia per un corridore come lui sono le Monumento (potenzialmente tutte, razionalmente Sanremo Fiandre e Roubaix). Addirittura pare non farà la Strade Bianche per non arrivare cotto quando la campagna del pavè entrerà nel vivo.
Dai dai dai, Wout!

Wout
6 gennaio 2022 08:36 Lunona
Grande Wout, avanti così, fai vedere di cosa sei capace!!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Partirà da Carpi il “Giro dell’Emilia” 2022, edizione numero 105 di una fra le corse ciclistiche più antiche d’Europa: sabato 1 ottobre, infatti, la città ospiterà il “via!” alla gara, mentre l’arrivo, come tradizione, avverrà a Bologna, sulla salita di...


Egan Bernal affida ai social il suo primo messaggio dopo il terribile incidente in cui è rimasto coinvolto lunedì scorso. «Ho avuto il 95% di possibilità di diventare paraplegico e ho rischiato di perdere la vita facendo ciò che...


Il terzo “round” della Challenge Mallorca 2022 (da Lloseta a  Lloseta)  è di Tim Wellens (Lotto Soudal) che si imposto dopo 158, 9 di corsa avendo la meglio Valverde (Movistar) e  Clarke (Israel-Premier Tech) ripettivamente secondo e terzo al traguardo. LA CORSA...


L'australiano Cyrus Monk è il primo leader del Tour of Sharjah (2.2) in svolgimento negli Emirati Arabi. Il corridore di Melbourne, classe 1996 del team MEIYO CCN Pro Cycling, ha vinto la prima tappa a cronometro individuale che si è...


Con le prove della staffetta (stasera ora italiana 19.30) non valida per l'assegnazione del titolo iridato, iniziano oggi i Campionati del Mondo di Ciclocross 2022 che si concluderanno domenica. La rassegna iridata è in programma nella città di Fayetteville, nello...


Ci saranno anche i migliori dilettanti delle categorie under 23 ed élite italiani domenica 27 febbraio a sfidarsi e a regalare emozioni nella spettacolare e suggestiva cornice dell’Autodromo di Misano Adriatico dedicato a Marco Simoncelli nella nuovissima Misano 100. Un...


Il Presidente della Commissione Strada Luciano Fusar Poli ha firmato il primo comunicato relativo alal partecipazione dlele squadra al Giro d'Italia Under 23. Le squadre che parteciperanno al Giro Ciclistico d’Italia Giovani U23 cl. 2.2 MU, in calendario dal 8...


Questa mattina alle 10:15 dall'aeroporto dei Malpensa, gli Juniores azzurri Valentina Corvi e Luca Paletti sono partiti alla volta degli USA, destinazione Fayetteville, dove nel week end si tiene il Campionato Mondiale di Ciclocross. Finita la quarantena di 5 giorni,...


Jabal Al Akhdhar (Green Mountain) torna a profilarsi all'orizzont. Nel 2022, il Tour of Oman e le sue strade iconiche tornano nel calendario internazionale con l'11aedizione della gara, proposta in sei tappe dal 10 al 15 febbraio. Il Sultanato e...


Eva Lechner domani a Fayetteville negli Stati Uniti sarà al via del suo dodicesimo Campionato del Mondo di ciclocross nelle Donne Elite. La bolzanina, classe 1985, con la casacca azzurra della Nazionale cercherà nella località in Arkansas di entrare nelle...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI