L'ORA DEL PASTO. MA TU, CHE TIPO DI CICLISTA SEI?

LIBRI | 10/12/2021 | 07:54
di Marco Pastonesi

Preferisci le salite o le discese? Privilegi le corse o i viaggi? Scegli gli amici o la famiglia? Segui la tecnologia o le emozioni? Ami la fatica o il piacere? Ti consideri salitomane o avventuriero, triatleta o tecnico, mangia&bevi o comodista, naturalista o family biker, sognatore o hipster?

Fabio Consoli, autore di “Che tipo di ciclista sei?” (Ediciclo, 96 pagina, 14 euro), confessa che “in diversi momenti della mia vita ho fatto parte di quasi tutte le categorie di ciclisti descritti nel libro e tutt’oggi mi rivedo contemporaneamente in buona parte di essi”. Modestamente sospetto di appartenere alla specie degli anarchici individualisti, barbari eppure puristi, con una tendenza (non tanto leggera, altrimenti soffrirei di meno) a misurarmi (con effetti malinconici se non deprimenti) sulle salite (senza dovermi iscrivere fra i salitomani) come per espiare (non si sa quali peccati).

La bicicletta è uno specchio della realtà, è uno stile di vita, è una prova dell’esistenza dell’io (e, forse, esaagerando, anche di Dio). La bicicletta serve per fare un test e un identikit, una radiografia e una ecografia (ma nel senso dell’ecologia). La bicicletta è come il divano per lo psicanalista, il lettino per il massaggiatore, il confessionale per il sacerdote. La bicicletta è la prova della verità. E questo si sa. In “Che tipo di ciclista sei?” si scoprono i risvolti e i margini, i significati e le parentele, le attitudini e le inclinazioni, che non si misurano in cifra percentuale ma a livello caratteriale.

Consoli ci riesce sorridendo e facendo sorridere. “La pianura sta al Salitomane come la criptonite sta a Superman”, “in caso di foratura il Tecnico si materializza in pochi secondi, spuntando da un cespuglio, da dietro il guardrail o calandosi con un paracadute”, “le forze motrici che spingono ogni singolo giro di pedale di ogni singolo Avventuriero di sesso maschile sono la ricerca della gnocca e dello sponsor” e, a proposito di una Naturalista integrale, “è la fondatrice di ‘Save the water’ e fa la doccia a secco in tintoria”.

Di “Che tipo di ciclista sei?” esiste una versione maggiorata nella proposta (oltre il libro anche un segnalibro e una T-shirt) e nel prezzo (30 euro).

Domanda: quale dei dieci tipi di ciclista sarà più propenso ad acquistare questa versione? Io direi... “Prendete un senzatetto degli anni Ottanta, mettetelo su una bici da cinquemila euro ed ecco a voi un Hipster Biker”.


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Uno scatto deciso a millecinquecento metri dal traguardo, qualche sguardo alle spalle e poi sempre dritto verso il traguardo di Limoges per prendere per sé e per la sua Eolo Kometa una vittoria importante: dopo tanti piazzamenti Vincenzo Albane ha...


Campione olimpico a Tokyo, Tom Pidcock si conferma di un altro pianeta e conquista anche il titolo europeo del Cross Country al termine di una gara assolutamente dominata e arriverà domenica 28 ai mondiali di Les Gets con i favori...


Nuova festa italiana sulle strade di Francia: dopo Diego Ulissi - vincitore ieri - oggi è stato Vincenzo Albanese a gioire al Tour del Limousin. Con un colpo da finisseur portato a 1, 5 km dal traguardo di Limoges, il corridore...


Sprint vincente di Jasper Philipsen nella quarta tappa del Giro di Danimarca, partenza e arrivo a Skive dopo 167 chilometri. Il belga, della Alpecin Deceuninck, trionfa di forza al termine di una lunga volata in cui supera Sacha Weemaes della...


Obiettivo centrato, asticella alzata ulteriormente: Dan Bigham ha battuto il record dell'ora e sulla pista di Grenchen, in Svizzera, ha percorso 55, 548 km, migliorando il record che era stato stabilito da Campenaerts ad Aguascalientes in 55, 089. Bigham...


Mancano ormai meno di dieci giorni al via del 69° Gp Colli Rovescalesi e la ASD Rovescalese del Presidente Remo Torregiani coordinata dall'instancabile Stefano Saroni è al lavoro per definire gli ultimi dettagli che consentiranno di tornare ad accogliere il grande ciclismo sulle...


A poche ore dal via della Vuelta la EF Education-EasyPost annunciare l'ingaggio di Richard Carapaz, oro alle Olimpiadi di Tokyo. «Quando conquisti una cosa, ne vuoi di più. Sono una di quelle persone che vuole sempre di più - dice...


Se ne parlava da tempo, ora l'accordo è stato ufficializzato: Dylan Van Baarle, dominatore dell'ultima Parigi-Roubaix, lascerà la Ineos Grenadiers a fine stagione per accasarsi alla Jumbo Visma. L'olandese ha firmato un accordo triennale con la formazione giallonera. Anche l'altro...


Soren Waerenskjold ha vinto in volata prima tappa in linea del Tour de L'Avenir partenza e arrivo a La Roche sur Yon Agglomération di 121 chilometri. Il possente atleta di Baerum, classe 2000 della squadra Professional Uno X Pro Cycling,...


Sul podio della One Belt One Road, prova della Nations Cup per la categoria juniores, sale anche l'azzurro Gabriele Bessega. Terzo posto finale per il varesino della Bustese Olonia che conclude la corsa a tappe ungherese a 1'11" dal vincitore,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach