MONDIALI MARATHON. MITTERWALLNER REGINA AL DEBUTTO, WLOSZCZOWSKA ADDIO D'ARGENTO

FUORISTRADA | 02/10/2021 | 17:00
di Giulia De Maio

Mona Mitterwallner non aveva mai partecipato ad una gara marathon in vita sua, ma è riuscita a conquistare la maglia iridata alla prima occasione. Sull'impegnativo tracciato dell'Isola d'Elba la 19enne austriaca è stata la più forte, completando una stagione da applausi, nella quale aveva dominato nel cross country. Campionessa europea e mondiale Under 23, ha messo la sua firma in tutte le tappe di Coppa del Mondo 2021 e, alla prima prova sulle lunghe distanze, ha mostrato una volta di più di essere un talento indiscusso. Contro di lei nulla ha potuto la polacca Maja Wloszczowska, staccata di 1'13" all'ultima gara della carriera, nè la spagnola Natalia Fischer Egusquiza, terza addirittura a 7'37". Quarto posto per l'azzurra Giada Specia, nella top ten anche Marika Tovo che ha avuto un crollo a 10 km dal traguardo e dalla quinta piazza ha chiuso nona. Ben presto fuori dai giochi la campionessa uscente Ramona Forchini.



«Sono senza parole. La mia corsa più lunga finora era stata di 2h, questa volta abbiamo sfiorato le 6 ma il mio corpo e la mia testa hanno risposto al meglio. Sono felice, è stata una stagione intensa e io sono molto ambiziosa. Per festeggiare ora andrò al mare, mi rilasserò e farò una bella nuotata, dopo con la squadra ci concederemo una bella festa in piscina» racconta in perfetto inglese questa ragazzina di talento che ama le lingue e si sbilancia anche con qualche parola in italiano. «L'anno prossimo correrò tra le Elite la mia stagione XCO, non vedo l'ora di mettermi alla prova. La passione per la bici me l'ha trasmessa mio padre, corro da solo 6 anni. Prima avevo praticato tanti altri sport, ma nulla mi dà la stessa gioia che stare all'aria aperta con la mia mtb».

La applaude Wloszczowska, che ascoltandola in conferenza stampa pensa a quando appena più grande di lei vinse il primo storico titolo mondiale in questa disciplina nel 2003: «Complimenti a Mona, sono certa questa sarà solo la prima di tante sue vittorie nella massima categoria. Io sono felice di finire così. Il tempo è volato, sono rimasta competitiva per 20 anni grazie al duro lavoro e alla grande passione che continuo a nutrire per questo sport. Cosa farò d'ora in poi? La vita offre tantissime opportunità: mi divertirò con il kitesurf, andrò a vedere l'aurora boreale, allenarò i giovani, mangerò gelato senza limiti. Battute a parte, nel mio ruolo di membro CIO in quota atleti mi impegnerò soprattutto per la salute mentale degli atleti per cui lo stress è sempre più forte, anche per colpa dei social. A Tokyo abbiamo visto ragazzine di 13 anni vincere l'oro olimpico, non è una valigia leggera da portarsi dietro».

 

Ordine d'arrivo:

1. Mitterwallner Mona (Austria) 75 km in 4h48"54

2. Wloszczowska Maja (Polonia) a 1'13"

3. Fischer Egusquiza Natalia (Spagna) a 7'37"

4. Specia Giada (Italia) a 10"38

5. Luethi Ariane (Svizzera) a 14'20"

6. De Groot Robyn (Sudafrica) a 14'43"

7. Keller Alessandra (Svizzera) a 16'32"

8. Morath Adelheid (Germania) a 18'46"

9. Tovo Marika (Italia) a 20'19"

10. Mcconnell Rebecca (Australia) a 21'24"

11. Sommer Sabine (Austria) 22'49"

12. Moolman-Pasio Ashleigh (Sudafrica) a 24'54"

13. Peretti Claudia (Italia) a 24'59"

14. Czeczinkarova Jana (Repubblica Ceca) a 28'29"

15. Tanovic Lejla (Bosnia Erzegovina) a 28'32"

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Seconda vittoria stagionale di Luca Cretti. Il bergamasco di Sovere, classe 2001, della formazione Hopplà Petroli Firenze Don Camillo ha colto il successo a Caselle di Sommacampagna, nel Veronese, dove stamane si è disputata la 27sima edizione del Gran Premio...


Daryl Impey correrà nella Israel PremierTech anche nel 2023. Nelle due ultime stagioni il 37enne sudafricano è diventato un vero e proprio cardie della squadra come afferma il Direttore Generale Kjell Carlström.: «Daryl Impey è senza dubbio uno dei corridori...


Jake Stewart, britannico della Groupama FDJ, ha vinto allo sprint la prima tappa del Tour de l'Ain. Sul traguardo della Châtillon-sur-Chalaronne - Val-Revermont di 152 km, , Stewart ha regolato in una volata serratissima il francese Tesson ed il belga...


Inizia sotto il segno degli italiani il Tour of Szeklerland in Romania (classe 2.2). Nicolas Dalla Valle ha vinto infatti la prima tappa Debrecen-Debrecen di 91 chilometri. Il portacolori della Continental Giotti Victoria Savini Due allo sprint ha regolato Daniel...


La valdostana Gaia Tormena, 20 anni, Campionessa del Mondo in carica di eliminator mountain bike, è infallibile anche nelle gare a invito. Infatti l’eclettica ciclo-girl del team Lupi Aosta ha trionfato nel Gran Premio Corratec a Timisoara, in Romania. All’evento...


Dopo Dries De Pooter, Tom Paquot e Laurenz Rex, altre due stelle emergenti del ciclismo belga faranno il loro debutto nel World Tour con Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux la prossima stagione: Rune Herregodts (24 anni) e Arne Marit (23), entrambi attualmente alla...


Protagonista sfortunato di una bruttissima caduta ieri in allenamento, Tiesj Benoot ha inviato un messaggio rassicurante dal suo letto d'ospedale. Il belga della Jumbo Visma scrive: «Prima di tutto, voglio far sapere a tutti che va tutto bene. Ieri sono...


Oggi è il compleanno di due grandi ciclisti veneti: Renato Longo e Davide Rebellin. Renato Longo (di Vittorio Veneto, in provincia di Treviso) festeggia oggi i suoi primi 85 anni: è stato un grandissimo del ciclocros, cinque volte Campione del...


Tim Wellens ha siglato un accordo biennale per diventare un corridore dell’UAE Team Emirates fino al termine della stagione 2024. Il trentunenne belga di Sint Truiden può fregiarsi di un palmares di altissima caratura, con 34 successi tra i quali...


Bob Jungels, vincitore di una tappa dell'ultimo Tour de France, ha firmato un contratto pluriennale con la Bora Hansgrohe e metterà al servizoo del team tedesco la sua versatilità e la sua esperienza. «Sono entusiasta di correre per BORA -...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach