ALEOTTI. «ABBIAMO PROVATO A SPODESTARE ULISSI, MA...»

PROFESSIONISTI | 17/07/2021 | 16:19
di Valerio Zeccato

Lo scorso 22 maggio ha compiuto 22 anni, è al primo anno tra i professionisti ma sa già destreggiarsi con grande disinvoltura. Stiamo parlando di Giovanni Aleotti da Finale Emilia in forza alla Bora-Hansgrohe. Oggi nella penultima tappa della Settimana Ciclistica Italiana Sulle Strade della Sardegna si è classificato al 6° posto, nella classifica generale ha mantenuto la terza posizione alle spalle del leader Diego Ulissi e del secondo il belga Sep Vanmarcke. Ma Aleotti è anche il leader della classifica dei giovani e indossa la maglia arancione che contraddistingue il primato.


Il ragazzo emiliano ha iniziato a gareggiare a 7 anni seguendo le orme di papà Roberto, nella carriera dilettantistica vanta ottimi risultati: il titolo italiano Under 23 conquistato lo scorso anno a Imola, ed il bellissimo, e prestigioso, secondo posto nel Tour de l’Avenir nel 2019 (il Tour de France dei professionisti). Quest’anno ha fatto l’esordio tra i prof e lo ha fatto col botto: recentemente ha vinto la prima tappa e poi la classifica finale del Sibiu Tour in Romania dove ha preceduto un certo Fabio Aru… Al termine delle premiazioni di Cagliari questo il pensiero di uno dei giovani virgulti del ciclismo italiano.


Ci hai provato a sfilare la maglia di leader a Ulissi, ma il toscano è in forma smagliante… Ci facciamo un pensierino per l’ultima tappa di domani?
«Penso che sia difficile riuscire a farlo domani in quanto la tappa è per velocisti. Ci abbiamo provato oggi, ma non c’era tanto spazio per farcela, speravamo un po’ nel vento ma non era quello giusto per riuscire almeno a tentare di fare selezione. Per adesso siamo contenti così».

Prima stagione tra i professionisti e sei partito benissimo dimostrando di avere i garretti ma anche già una gran bella maturità.
«Penso che sia frutto del lavoro che mi sta facendo fare la squadra. Sicuramente il merito è loro che mi fanno crescere».

Due vittorie già colte, ma la stagione è ancora lunga. A cosa punti?
«Vediamo, non voglio pormi limiti. Dipende dalla condizione di forma che avrò da qua alla fine».

Ma hai qualche sogno nel cassetto?
«Come sogno chiaramente il Giro dell’Emilia, lo dovrei fare a fine stagione. Non sono qua a dire che posso fare risultato, sarei già molto contento di essere protagonista».

disegno di Jessica Forgetta

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Continua più appassionante che mai la lotta in vetta alla classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Aude Kitchen riservato agli juniores. Al giro di boa di metà settembre al comando si è portato Alessandro Pinarello della Borgo Molino Rinascita Ormelle che...


Si preannunciano settimane di fuoco, le ultime per la stagione degli Allievi: la classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Nove Colli è infatti ancora aperta e c'è spazio per andare all'assalto della leadership detenuta in questo momento da Juan David Sierra...


Pescara farà da palcoscenico per la 74a volta al Trofeo Matteotti. Un traguardo, questo, che è il frutto di tanta dedizione e della professionalità da parte dell’Unione Ciclistica Fernando Perna con la regia del patron Daniele Sebastiani, coaudivato dal direttore...


Linda Sanarini viaggia verso il trionfo nell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Androni Giocattoli: il vantaggio della ragazza della Scuola Ciclismo Vo' sembra ormai rassicurante anche se le avversarie, naturalmente, non hanno intenzione di demordere. Le ultime settimane di corsa per la...


l Piccolo Principe oggi raggiunge quota 40. Damiano Cunego è nato il 19 settembre 1981 (una grande leva per il ciclismo) e abita a Cerro Veronese, tra i monti scaligeri. E’ il paese in cui ha vissuto anche la popolare...


Dal ciclismo, suo amore da sempre e per sempre, Fabrizio Iseni ha imparato a guardare avanti, a pensare sempre al prossimo traguardo, ad una nuova sfida. Con questa filosofia Fabrizio ha impostato la sua attività imprenditoriale e si appunta oggi...


Nonostante le incerte condizioni atmosferiche ha riscosso grande successo la 28^ edizione della Pedalata dell'Amicizia che ha visto impegnati giornalisti e ciclisti professionisti svoltasi in provincia di Verona e partenza dal capoluogo scaligero. A dare il via all'attesissimo e immancabile...


  Si disputa oggi la la 71^ Targa Crocifisso, classico appuntamento per dilettanti in quel di Polignano a Mare, provincia di Bari. Sono 138 gli atleti iscritti alla gara nazionale - riservata a elite e under 23 - organizzata dalla...


Due juniores toscani che non avevano ancora vinto in categoria, il pisano di Migliarino, Federico Savino ed il mugellano di Borgo San Lorenzo Jacopo Militello, i due protagonisti finali del Gp Città di Lajatico-Memorial Mario Rifiuti, una corsa viva e...


Era in Belgio per raccontare i campionati del mondo come opinionista di Tv2: Chris Anker Sørensen è morto oggi dopo essere stato investito da un furgoncino mentre si concedeva un giro in bicicletta. Ex professionista di lungo corso, aveva 37...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI