TOUR DE POLOGNE E ASTORIA WINES CONTINUANO A PEDALARE INSIEME

NEWS | 10/04/2021 | 07:32

Per mantenere invariata un’usanza introdotta nello sport nel 1950, ovvero il brindisi liberatorio per festeggiare i successi ottenuti durante una competizione, il Tour de Pologne è felice di annunciare la rinnovata partnership con Astoria Wines, produttore vinicolo italiano. 


Durante i sette giorni di gara vedremo infatti i vincitori delle tappe della 78a edizione della corsa polacca, stappare bottiglie di Prosecco DOC per festeggiare ufficialmente sul podio.


Astoria, nata nel 1987, inizia molto presto a collaborare con il mondo dello sport, non solo per finalità legate al marketing ma anche e soprattutto per portare avanti un messaggio di unione e uguaglianza, valore molto importante per l’azienda trevigiana che identifica nella pratica sportiva il terreno ideale a perseguire lo scopo. 

I suoi vini prodotti nella Tenuta di Refrontolo, nel cuore della zona DOCG Conegliano – Valdobbiadene, sono apprezzati in tutto il mondo, e la Polonia è sede di un importante centro di distribuzione. 

Si potrebbe dire una collaborazione quasi scontata tra il Tour de Pologne, UCI World Tour, e l’azienda vinicola già sponsor di numerose altre gare inserite nel calendario ciclistico. Di fatto però esiste un legame più profondo che ha portato le due realtà a costruire nel tempo un rapporto duraturo e progetti dedicati. Astoria ha, tra le altre cose, ideato e realizzato una grafica e un design speciale per le bottiglie che accompagneranno la carovana sportiva in tutte le sette tappe utilizzando colori e simboli identificativi di questa nazione.

Spiega Filippo Polegato, sales manager Astoria Wines: “La Polonia è certamente un mercato importante, dove da tempo il nostro Prosecco è conosciuto e apprezzato, è quindi strategico investire anche in attività di comunicazione. Soprattutto attraverso lo sport, che per noi rappresenta sempre un modo positivo di promozione e sostegno al territorio. Quale evento migliore del Tour de Pologne di Ciclismo? La passione per questo sport accomuna i nostri due Paesi, come abbiamo avuto modo di vedere in questi anni: c’è un’attenzione diffusa, un entusiasmo contagioso, e ne abbiamo tutti decisamente bisogno.”

 

“Siamo davvero felici di aver rinnovato la collaborazione con Astoria. Non solo amiamo e apprezziamo i loro vini ma nel tempo si è creata una bellissima intesa con l’azienda grazie anche alla profonda e condivisa passione per il ciclismo” spiega Czeslaw Lang, direttore generale del Tour de Pologne. “Noi faremo di tutto attraverso la nostra organizzazione e il percorso di questa nuova edizione, per dare alle squadre il luogo ideale per raggiungere successi memorabili e di conseguenza ad Astoria di farne parte, permettendo agli atleti coinvolti di innalzare e brindare con dell’ottimo Prosecco proveniente da una terra con un’unica e importante tradizione vinicola. Non vediamo l’ora di cominciare.”

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Filippo GANNA. 10 e lode. Una freccia nel cuore, che annienta e ci porta via. Una freccia che fa centro, al primo colpo, come un anno fa, a quasi sessanta all’ora, con la consueta eleganza e quella potenza che su...


Kasper Asgreen è tornato! Il danese, vincitore del Giro delle Fiandre, mette la sua firma sulla quarta tappa della Volta ao Algarve, una cronometro individuale di 20, 3 chilometri che oggi si è svolta attorno alla località di Lagoa. L'atleta...


Ganna&Affini. Sembra la ragione sociale di una premiata ditta. E' quanto di meglio l'Italia possa aspettarsi, con l'aria che tira. Ma sì, prendiamoci questo simpatico aperitivo con Ganna e il suo degnissimo rivale, cercando di assaporarlo in tutto e per...


Filippo Ganna è tornato e lo ha fatto con quella potenza che ha sempre messo nelle sue vittorie. E’ felice, il campione mondiale delle prove contro il tempo, adesso è più sereno, anche se sa che prima o poi questa...


Onore a Ganna, ma in chiave vittoria nel Giro d'Italia come sono andate le cose in questa crono? Il migliore di tutti è stato Joao Almeida, quarto al traguardo con 17 secondi di ritardo da Ganna, seguito ad un solo...


Nel Giro della ripartenza, l'Italia sorride. Una freccia iridata sulle strade di Torino, una festa straordinaria per iniziare il Giro d'Italia 2021. Era il più atteso, Filippo Ganna, e non ha deluso le attese: li ha messi tutti in fila con...


Buon momento per Francesco Romano. Il corridore del Velo Racing Palazzago vince il Trofeo Menci per dilettanti, che si è corso stamane a Castiglion Fiorentino nell'Aretino. Il siciliano, che aveva già vinto la prima tappa del Giro di Romagna per...


B come Bellino. Nel senso di Paolo, direttore generale di Rcs Sport. E’ un cognome, non un complimento. Da non confondere con l’omonimo comune a un passo dalla Francia: piemontesi entrambi, ci si ferma lì, al massimo si passa il...


E' il colombiano Jhonatan Restrepo a firmare la prima vittoria per la Androni Sidermec al Tour du Rwanda. Il corridore di Gianni Savio, ha vinto infatti la breve cronometro individuale di Kigali (4, 5 km) coprendo la distanza di 6'27"....


Secondo posto di Francesca Barale nella Nations Cup in Francia. La campionessa italiana delle juniores, portacolori della Vo2 Team Pink, ha sfiorato il successo nella prima tappa del Tour du Gevaudan Occitanie in svolgimento sulle strade francesi. La Barale ha...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155