VALENZA. SPRINT VINCENTE DI GIDAS UMBRI (COLPACK BALLAN)

DILETTANTI | 28/03/2021 | 14:00
di Danilo Viganò

Gidas Umbri, della Colpack Ballan, si è imposto nella prima edizione del Gran Premio Città di Valenza per elite e under 23. Il corridore di origini lituane ha regolato Manuele Tarozzi (InEmiliaRomagna) e Matteo Furlan della Iseo Serrature Rime Sias. Quarta piazza per Raccani (Zalf Fior), quinto lo spagnolo Serrano della Biesse Arvedi.

Umbri, classe 2001, è stato adottato quando aveva 10 anni. Abita a Borgo Santa Maria, in provincia di Pesaro-Urbino, a soli 2 km dal campione di motociclismo Valentino Rossi. Studia presso il Centro Studi Pesaro (meccanica mecatronica).


COME UN GELATO: "Un successo da gustare come un gelato - racconta il vincitore - da dedicare alla mia famiglia, a Beppe Colleoni e alla famiglia Ballan. Oggi avrei pagato volentieri i 400 euro di multa per la zona rossa pur di avere i miei cari qui sul traguardo. Una grande soddisfazione. Si tratta del mio primo successo nella categoria Under 23".
Il corridore racconta anche le difficoltà: "Ogni giro avevamo una salita da affrontare, ogni giro 1,5 km di ascesa impegnativa. Devo dire che nelle ultime 2 ho dovuto stringere i denti per rimanere agganciato al gruppo di testa, ma poi il risultato è arrivato".

ULTIMO KM: Decisivi gli ultimi mille metri. "E' partito Tarozzi del team In Emilia Romagna e non mi sono fatto prendere dal panico anche se ad un certo punto sembrava che ce la facesse. Negli ultimi 300 metri ho accelerato con convinzione riuscendo a superarlo. Di fatto si è trattato di uno sprint molto nervoso con 2 curve finali e un rettilineo in leggera salita".

PRESENTIMENTO: Umbri racconta di essersi sentito bene sin dal mattino. "Quando mi sono alzato ho capito di essere in buona forma e volevo lottare per vincere. Me lo sentivo che si poteva far saltare il banco".

BEVILACQUA: Tocca ad Antonio Bevilacqua commentare la corsa: "Avevo chiesto a Umbri di osare con un tocco di fantasia, lui arriva dalle gare in Croazia e dalla Coppi e Bartali dove si era fermato per rifiatare. Aveva lavorato bene e la sua condizione è in crescendo. La prova è stata dura fin da subito, i team hanno provato ad eliminare i velocisti, riuscendoci". 

FORZA DEL TEAM: Bevilacqua aggiunge: "Siamo alla 4^ vittoria in 4 corridori differenti (Persico, Gomez, Quarante e Umbri) questo vuol dire che il gruppo è forte. Oggi voglio sottolineare anche la prova generosa di Alessandro Verre e Davide Boscaro".


ORDINE D'ARRIVO
km 143 in 3h 17'50 media/h 43.370

1 UMBRI Gidas Colpack Ballan

2 TAROZZI Manuele InEmiliaRomagna

3 FURLAN Matteo Iseo Serrature Rime Carnovali

4 RACCANI Simone Zalf Euromobil Fior

5 SERRANO Javier Esp - Biesse Arvedi

6 CORRADINI Michele Viris Vigevano

7 BERTONE Filippo Iseo Serrature Rime Carnovali

8 CARPENE Samuele General Store Essegibi F.lli Curia

9 BARONI Alessandro Gallina Ecotek Colosio

10 BALDI Francesco Overall Tre Colli

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
C'è anche la Francia nel calendario della Vini Zabù che aprirà un mini ciclo di corse in terra francese con il Tour d'Eure et Loir in programma dal 14 al 16 maggio. Tre le frazioni che verranno affrontate dal team...


Joao Almeida non ci sta e questa mattina al villaggio di partenza di Piacenza ha avuto il suo bell'impegno: il portoghese ha incontrato la giuria per spiegare che ieri non ha commesso alcuna infrazione e quindi non meritava l'ammonizione (accompagnata...


Difficile marcare il campo d’azione di una gravel, del resto questa speciale bici intrappola il neofita, lo stradista e il biker in cerca di nuove emozioni. Tutto accade come una esperienza quasi ancestrale e per come la vedo io, vi...


Wout van Aert potrebbe essere costretto a cambiare i suoi programmi di avvicinamento al Tour de France. Il belga della Jumbo Visma, infatti, è stato operato per una appendicectomia. Scrive il quotidiano belga Het Laatste Nieuws che Van Aert era...


La stagione di Thibaut Pinot rischia davvero di trasformarsi in calvario. Lo si capisce chiaramente dalle parole del general manager della Groupama-FDJ Marc Madiot rilasciate ad Eurosport francese: «C'è una possibilità su un milione di vedere Thibaut al via del...


Tramite il canale del tam-tam sempre attivo, seppure assai stagionato, degli specialisti del mezzofondo - gli “stayer” di collaudata esperienza a livello internazionale che guidavano le mastodontiche cilindrate dei tempi che furono sulle piste di tutto il mondo - è...


E’ tappa tutta emiliana questa quarta frazione, la prima al di fuori del Piemonte per il Giro d’Italia n. 104, con un percorso che conduce dal cuore della Pianura Padana, Piacenza, a Sestola, sull’Appennino Modenese. L’altimetria propone una prima parte...


Davide Cimolai la vittoria l’ha cercata e l’arrivo a Canale lo aveva cerchiato sul suo Garibaldi come uno degli obiettivi possibili da raggiungere. Voleva vincere e dedicare il successo alla sua compagna, a casa, che tra pochi giorni darà alla...


Storie di corse e di corridori, di maglie e di mogli, di tappe e di toppe, di scatti e di cotte, e perfino di qualche vittoria. La seconda puntata è dedicata a Sandro Quintarelli: Ciamberle. Accadde al militare: gli fecero...


Geoffrey Bouchard della AG2r Citroen e Callum Scotson della BikeExchange nella seconda tappa, Samuele Zoccarato della Bardiani CSF Faizané e Joao Almeida della Deceuninck Quick Step nella terza tappa. Sono i quattro corridori sanzionati finora dalla giuria per lancio di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155