CARO MARIO, GUARDA NEL CASSETTO: IL COLLARE D'ORO CE L'HAI

PREMI | 10/01/2021 | 10:33
di Paolo Broggi

Forse è perché ha ricevuto talmente tanti premi e riconoscimenti da averne perso il conto, forse è perché dopo il mondiale conquistato a Zolder nel 2002 è stato letteralmente travolto, forse è perché allora il premio si chiamava Collare Atleti e non Collare d’Oro - ma il Coni sottolinea nelle sue pagine che si tratta dello stesso riconoscimento - forse il motivo è un altro, ma Mario Cipollini il suo bel collare d'oro meritatamente conquistato ce l'ha.


Dopo l'esternazione diretta ieri a noi di tuttobiciweb da Re Leone, dal Coni ci è giunta la segnalazione che il probelma... non esiste. Siamo andati a controllare visto che il Coni mette a disposizione una pagina dedicata - non facilissima da trovare e nemmeno da consultare, ma c'è - e qui abbiamo digitato il cognome Cipollini. I premiati sono quattro: il dirigente ascolano Raimondo Cipollini, Luca Cipollini specialista della pesca sportiva e i fratelli Cesare e Mario Cipollini.


Cesare premiato con la medaglia d'oro brevetto numero 1130 per il primato mondiale del quartetto dell’inseguimento conquistato nel 1976, Mario insignito del brevetto numero 236 Collare Atleti per il titolo mondiale conquistato a Zolder nel 2002.

Tutti gli atleti interessati e gli appassionati possono consultare la pagina indicata, digitare il cognome che cercano e scoprire se e quali onorficenze sono state attribuite. Resta l'invito a Coni e Federazione affinché portino a termine con la massima attenzione le operazioni di controllo degli atleti meritevoli del Collare d'Oro che ancora non l'hanno ricevuto.

Copyright © TBW
COMMENTI
Smemorati
10 gennaio 2021 14:49 59LUIGIB
A volte è meglio lasciar passare un pò di tempo per commentare ed attaccare a testa bassa per poi accorgersi(tardi) di aver torto questo è uno di quei casi

Se fosse vero...
10 gennaio 2021 18:56 FrancoPersico
Re Leone che figuraccia ti sei fatto

medaglia e non collare ?
10 gennaio 2021 22:29 italia
Scusate a Cipollini gli hanno dato il collare (giusto) però è vero che non gli hanno dato la medaglia d'oro; ad esempio a Bugno Campione del mondo hanno dato la medaglia d'oro e il collare: a Cipollini soltanto il collare.
Perchè ?

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Filippo GANNA. 10 e lode. Una freccia nel cuore, che annienta e ci porta via. Una freccia che fa centro, al primo colpo, come un anno fa, a quasi sessanta all’ora, con la consueta eleganza e quella potenza che su...


Kasper Asgreen è tornato! Il danese, vincitore del Giro delle Fiandre, mette la sua firma sulla quarta tappa della Volta ao Algarve, una cronometro individuale di 20, 3 chilometri che oggi si è svolta attorno alla località di Lagoa. L'atleta...


Ganna&Affini. Sembra la ragione sociale di una premiata ditta. E' quanto di meglio l'Italia possa aspettarsi, con l'aria che tira. Ma sì, prendiamoci questo simpatico aperitivo con Ganna e il suo degnissimo rivale, cercando di assaporarlo in tutto e per...


Filippo Ganna è tornato e lo ha fatto con quella potenza che ha sempre messo nelle sue vittorie. E’ felice, il campione mondiale delle prove contro il tempo, adesso è più sereno, anche se sa che prima o poi questa...


Onore a Ganna, ma in chiave vittoria nel Giro d'Italia come sono andate le cose in questa crono? Il migliore di tutti è stato Joao Almeida, quarto al traguardo con 17 secondi di ritardo da Ganna, seguito ad un solo...


Nel Giro della ripartenza, l'Italia sorride. Una freccia iridata sulle strade di Torino, una festa straordinaria per iniziare il Giro d'Italia 2021. Era il più atteso, Filippo Ganna, e non ha deluso le attese: li ha messi tutti in fila con...


Buon momento per Francesco Romano. Il corridore del Velo Racing Palazzago vince il Trofeo Menci per dilettanti, che si è corso stamane a Castiglion Fiorentino nell'Aretino. Il siciliano, che aveva già vinto la prima tappa del Giro di Romagna per...


B come Bellino. Nel senso di Paolo, direttore generale di Rcs Sport. E’ un cognome, non un complimento. Da non confondere con l’omonimo comune a un passo dalla Francia: piemontesi entrambi, ci si ferma lì, al massimo si passa il...


E' il colombiano Jhonatan Restrepo a firmare la prima vittoria per la Androni Sidermec al Tour du Rwanda. Il corridore di Gianni Savio, ha vinto infatti la breve cronometro individuale di Kigali (4, 5 km) coprendo la distanza di 6'27"....


Secondo posto di Francesca Barale nella Nations Cup in Francia. La campionessa italiana delle juniores, portacolori della Vo2 Team Pink, ha sfiorato il successo nella prima tappa del Tour du Gevaudan Occitanie in svolgimento sulle strade francesi. La Barale ha...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155