CAV RACCOGLIE I FONDI PER PAGARE IL SUO INGAGGIO

PROFESSIONISTI | 07/12/2020 | 17:13
di Pietro illarietti

Il manager di Deceuninck-QuickStep Patrick Lefevere ha confermato che la firma di Mark Cavendish per la stagione 2021 è stata finalizzata solo la scorsa settimana, dopo che il corridore britannico ha contribuito portando le risorse finanziarie per pagare il suo contratto. Lo riportano Cyclingnews e Thesportscroll.com


Queste le parole di Lefevere: «Dopo l'ultima gara a De Panne era in hotel a Kortrijk e l'ho invitato nel mio ufficio e mi ha detto: 'Non voglio fermarmi così. Voglio tornare. «Ho replicato: Mark, non ho davvero un euro. Il mio budget è già esaurito». 


«Lui ha risposto che se avesse trovato qualcuno pronto a pagare il suo contratto, avrebbe potuto correre. Credevo che sarebbe stato difficile trovare qualcuno, ma una settimana dopo ho ricevuto una telefonata. Mi hanno chiamato dicendomi che avevano parlato con Mark ed erano interessati. Abbiamo iniziato a parlare e alla fine è successo. »

 

Copyright © TBW
COMMENTI
come può essere?
7 dicembre 2020 18:15 limatore
ma per una cosa così non avevano inquisito Savio, Citracca e Reverberi?

Mark
7 dicembre 2020 18:24 AlleCross
Mi fa piacere che Mark abbia un contratto per il prossimo anno...la modalità utilizzata è quella che tanti ragazzi usano per un passaggio al professionismo...niente di nuovo quindi,anche se questa forma è un tacito rapporto tra team e corridore che vuole tentare il salto....se non fosse il caso di Mark, nessuno però proferisce parola....

Forse
7 dicembre 2020 18:54 AlleCross
Porterà probabilmente dentro i fondi attraverso uno sponsor....direi che sia una forma lecita....non credo sia una novità...

X limatore
7 dicembre 2020 21:15 lele
Un conto è ammetterlo e dirlo alla luce del sole.

Tutto previsto !
7 dicembre 2020 21:36 IlSerpe
Era l'unica cosa logica .

Tristezza
8 dicembre 2020 07:58 rudy73
La triste fine di un campione esploso giovanissimo che negli ultimi anni per mille motivi ha avuto un rendimento mediocre, ora costretto a fare la elemosina per correre..Un vero campione sa anche quando è il momento di ritirarsi, Paolo Bettini un esempio per tutti!!

Tristezza 2
8 dicembre 2020 11:31 ERIO
ma nessuno si chiede come mai Cavendish chiede elemosina ? e tutto quello che ha guadagnato, che fine ha fatto ?

Intelligente
8 dicembre 2020 11:47 Maranga75
Bettini quando ha smesso ,lo ha fatto per non rovinare unzz ad carriera dato che stava cambiando tutto il movimento di controllo dei corridori... se amstrong non ritornava a correre,oggi sarebbe ancora il vincitore di 7 tour... basta con l’ipocrisia dei campioni del passato...

Solo invidia
8 dicembre 2020 13:59 thered
Ma è’ possibile che se uno ha uno sponsor e vuole finire la sua carriera nel Team più’ vincente degli ultimi anni, e giustamente Lefevre non ha soldi per assicurarle lo stipendio, si trova Sponsor e Stipendio NON CAPISCO cosa faccia di male, e’ sempre stato un Signore, ha vinto tutto, non ha mai fatto male a nessuno, ma anche questa volta a tanti non va bene! Vaaaaaa be

Comunque
8 dicembre 2020 14:20 arex
Ma saranno pure affari suoi??? Chi siete voi per giudicare???? Avessi vinto io la metà della metà della metà di quello che ha vinto il cav...!!!

ma
8 dicembre 2020 18:16 tralepieghe
dove sta scritto che gli sponsor li possono trovare solo i dirigenti, il mio amico industriale vuole reclame del suo prodotto lo vuole fare attraverso una squadra di ciclismo e nelle clausole del contratto chiede ci mette qualche sua esigenza. mi pare tutto normale

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Silvia Zanardi continua la sua bellissima parabola di crescita e conquista una splendida medaglia d'argento nella corsa a punti. La prova è stata letteralmente dominata dalla belga Lotte Kopecky, campionessa mondiale della specialità, che ha fatto il bello e il...


Andreas Leknessund è l'assoluto protagonista dell' ultima tappa del Arctic Race of Norway 2022 disputata con partenza ed arrivo a Trondheim. Il 23enne norvegese del Team DSM ha vinto la quarta frazione della corsa "artica" davanti a Nicola Conci (Alpecin-Deceuninck) e- Axel...


Lorenzo Rota ha sfiorato un altro successo: il bergamascod ella Intermarché Wanty Gobert ha chiuso infatti al secondo posto la 42a edizione de la Polynormande, disputata da Avranches a Saint-Martin-de-Landelles per 170 km. A vincere lo sprint ristretto è stata...


Vittoria di peso per Nicolò Buratti. Il friuliano, del Cycling Team Friuli, va a segno nel 46simo Gran Premio Sportivi di Poggiana Riese Pio X internazionale per la categoria under 23 dove supera in volata i compagni di fuga Federico...


Elia Viviani non lascia, ma raddoppia: dopo aver gareggiato su strada a Monaco ed essere giunto 7° nella gara vinta da Fabio Jakobsen, sarà in serata al via della gara su pista ad Eliminazione (alle ore 20:00). L'azzurro ha raggiunto...


l campione italiano Juniores Dario Igor Belletta vince il 5° Trofeo Danilo Fiorina a.m. prova del Criterium 648. Il milanese della GB Team – Pool Cantù ha superato, nello sprint conclusivo in salita sul pavé del centro storico, il bergamasco Nicolò Arrighetti (Gs Massì Supermercati) e...


Fabio JAKOBSEN. 10 e lode. Il miracolato si prende quello che tutti erano pronti a dargli fin dalla vigilia. Vince da assoluto favorito, con una squadra che non sbaglia una mossa. Si piazza lì nel finale e controlla a velocità...


Daniele Bennati, all’esordio da ct, commenta così la prova della nazionale all’Europeo di Monaco di Baviera: «Sapevamo che era molto difficile, ma sono molto contento di come hanno corso i ragazzi. Sapevamo che non dovevamo sbagliare niente per combattere con...


Elia Viviani è noto per l alucidità e anche a caldo analizza con precisione la corsa degli azzurri: «Abbiamo preso bene l’inversione della corsa all'ultimo chilometro, avevamo i numeri giusti ma li abbiamo sfruttati un po’ male. Guarnieri ha visto...


Fabio Jakobsen è il nuovo campione europeo. In quel di Monaco di Baviera, l'olandese ha vinto uno sprint nel quale è stato perfettamente lanciato, in particolare da Danny Van Poppel, poi 4°, e ha battuto il francese Arnaud Démare e...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach