NTT. ASSOS PRONTA A SCENDERE IN CAMPO: C'E' SPAZIO PER ARU?

PROFESSIONISTI | 19/11/2020 | 10:12
di Guido La Marca

C’è grande fermento attorno al futuro della NTT, la formazione sudafricana che sta lottando per continuare la sua avventura dopo la scelta dello sponsor principale di chiudere il suo impegno a fine stagione.


Secondo quanto anticipa Cyclingnews, infatti, la svizzera Assos - azienda leader nel settore dell’abbigliamento che già affianca la squadra - sarebbe pronta a compiere uno sforzo ulteriore e ad entrare in maniera ancora più importante nel pool degli sponsor, forse addirittura con il secondo nome. Confermato anche l’accordo con la BMC, altra azienda elvetica, che continuerà a fornire le biciclette.


Il nome del primo sponsor non è ancora stato ufficializzato, patron Douglas Ryder sta lavorando per raccogliere un budget di almeno 8 milioni di euro per garantire al team non solo la sopravvivenza ma anche conservare la licenza WorldTour.

Grande fermento anche per quel che riguarda la formazione, dopo la partenza di alcuni pezzi da novanta come Valgren, Meintjes e Boasson Hagen. Anche lo statunitense Ben King lascia il team per tornare a correre in patria: difenderà i colori della Rally Cycling.

Pronti i rinnovi di contratto per i sudafricani Jay Thomson, Reinardt Janse van Rensburg e Nic Dlamini così come quelli per Victor Campenaerts, Max Walscheid, Domenico Pozzovivo (il contratto il corridore lucano ce l'ha già fino a fine 2021, ndr), Michael Gogl, Andreas Stokbro, Danilo Wyss, Gino Mäder e Dylan Sunderland. Anche Giacomo Nizzolo potrebbe continuare la sua avventura nel team sudafricano e si apre una pista che porta a Fabio Aru. Il sardo potrebbe essere l’uomo giusto al posto giusto per un team che ha necessità di un leader nelle grandi corse a tappe.

Ovviamente non ci sono conferme alle indiscrezioni, dalla società trapela solo un cauto ottimismo per una situazione destinata in ogni caso a risolversi a breve.

Copyright © TBW
COMMENTI
mah........
19 novembre 2020 17:51 noccio
Aru?....bella scommessa......poi magari (e spero) vengo smentito......ma ho forti dubbi al momento..........

Ciclismo
19 novembre 2020 21:14 zaffira2013
Aru deve smettere di correre ormai è finito è stato bruciato nel 2015 al giro d’Italia

su Aru
19 novembre 2020 22:08 Franco P.
Farà quello che vuole, se troverà una squadra pronta a firmarlo non per lui.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Oggi Rigoberto Uran ha fatto qualcosa di veramente incredibile: nei 23 km di cronometro da Sedrun a Andermatt è stato decisamente una spanna sopra a tutti gli altri rifilando ben 40” a Julian Alaphilippe e ben 54” al leader Carapaz....


Mattia Cattaneo si sta ritagliando un bel ruolo da protagonista in questo Tour de Suisse, dimostrando che i lunghi mesi di preparazione stanno dando i loro frutti. Nella crono inaugurale aveva dato spettacolo conquistando un bellissimo terzo posto a soli...


Non c'era modo migliore per salutare la Colpack Ballan. Juan Ayuso chiude in modo trionfale l'esperienza con la formazione italiana, dopo aver vinto nel giro di due mesi Trofeo Piva, Giro del Belvedere, Giro di Romagna e, dulcis in fundo,...


Rigoberto Uran ha vinto la crono valida come settima tappa del Giro di Svizzera e ora si è portato al secondo posto della generale a soli 17 secondi da Richard Carapaz. Prova, difficile, quella odierna, che prevedeva la salita all'OberalpPass...


È lo spagnolo Antonio Pedrero che fa festa sul traguardo della terza tappa della Route d'Occitaine, la Pierrefitte-Nestalas - Le Mourtis (Haute-Garonne). Il portacolore della Movistar ha piazzato il suo attacco vincente nel finale di una tappa davvero esplosiva, resistendo...


L'irlandese Ben Healy mette a segno la stoccata vincente sull'ultimo traguardo del Giro d'Italia Under 23 2021, quello di Castelfranco Veneto. Dopo una tappa velocissima e molto combattuta, con numerosi tentativi di attacco, l'azione decisiva parte dopo 80 km per...


Dominio assoluto della UAE Emirates sulle strade del Giro di Slovenia. La quarta tappa ha visto il successo di Diego Ulissi, che così cancella definitivamente il brutto periodo vissuto quest’inverno a causa di problemi cardiaci, davanti a Tadej Pogacar, all’ottimo...


Caleb Ewan non perdona e dopo 24 ore torna a tagliare per primo il traguardo: decisivo il lavoro di tutti i suoi compagni di squadra della Lotto Soudal che lo hanno "salvato" quando è andato in difficoltà sull'ultima ascesa e...


Samuele Bonetto conferma una volta di più la sua predisposizione per le prove contro il tempo vincendo il Trofeo Giancarlo Ceruti a Reggio Emilia prova di Campionato dell'Emilia Romagna a cronometro per juniores. Il veneto di Montebelluna, 18 anni dell'Uc...


Scalatori in scena stamane nella Lugo-Cerro in provincia di Verona per la cronoscalata valida come Gran Premio Val di Pan-Memorial Maurizio Bombieri, che ha visto in gara quattro categoria. La prova degli juniores ha fatto registrare la vittoria di Manuel Oioli,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155