VUELTA. PROTESTA DEI CORRIDORI ALLA PARTENZA, SARANNO RIVISTE LE IMMAGINI DI IERI

PROFESSIONISTI | 31/10/2020 | 13:24
di tuttobiciweb

Non c'è pace per i grandi giri... Alla partenza della tappa numero 11 della Vuelta, infati, i corridori hanno inscenato una protesta, con le squadre di Ineos e EF in prima fila. Oggetto del contendere, la decisione della giuria di applicare ieri la regola dei 3 secondi e di assegnare quindi un vantaggio a Roglic: i corridori hanno chiesto di ritornare sulla decisione non giudicando quello di ieri un arrivo in volata ma equiparandolo ad un traguardo di montagna, per il quale si misura il ritardo effettivo e non quello di 3 secondi stabilito convenzionalmente per i "buchi" allo sprint.


Per qualche istante, mentre Froome discuteva con il presidente di giuria, si è ventilato che Roglc potesse correre senza la maglia rossa, per rispetto della protesta dei colleghi, poi si è presa un adecisione salomonica: lo sloveno è regolarmente in corsa con la maglia rossa e la giuria al termine della tappa rivedrà le immagini dell'arrivo di ieri, rivalutando eventualmente l'assegnazione dei tre secondi di vantaggio attribuita ai primi otto dell'ordine d'arrivo.


La protesta - scrive la Ineos Grenadiers in un tweet - «è stata appoggiata da diverse squadre e dal CPA. E adesso, si corre!».

Ricordiamo che ieri in un primo tempo la giuria aveva attribuito ai migliori lo stesso tempo, slvo intervenire in un secondo momento e stabilire che c'era "il buco" e per questo la maglia rossa era passata dalle spalle di Carapaz a quelle di Roglic. Tra poche ore, quindi, ci sarà il riesame.

Copyright © TBW
COMMENTI
non capisco
31 ottobre 2020 20:14 alerossi
se ineos vuole considerarlo arrivo in salita e vogliono prendersi il tempo effettivo, riguardando l'arrivo si vede carapaz transitare tra i 4 e i 5 secondi di ritardo. quindi averne 3 sarebbe un vantaggio per lui...

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Potrebbe essere la Bardiani Csf Faizanè la squadra con la quale Fabio Aru ripartirà alla ricerca del ciclista vincente che è stato. Ipotesi tutt’altro che fantascientifica: dopo tre anni di delusioni, culminati con il prematuro ritiro all’ultimo Tour e le...


Johan Bruyneel torna a parlare concedendo una lunga intervista ad Eurosport nella quale ripercorre la vicenda Armstrong, la condanna e parla della sua passione per il ciclismo e del suo futuro. Un’intrevista in ogni caso interessante della quale vi proponiamo...


Tutto in un giorno. Tutto in una corsa. Tutto in una vittoria. Tutta la vita a pedali di Pietro Chesi nella Milano-Sanremo del 1927. Domenica 3 aprile 1927: dal raduno di partenza fissato alle 4.30 in piazza del Duomo alla...


Arriva il Black Friday di Alé Cycling e le notizie buone sono due: primo, non dura solo un venerdì ma fino a tutto il 29 novembre e quindi c'è tempo per sfruttare tutte le occasioni; secondo, le offerte proposte sono...


Il premio goliardia del mese va sicuramente a Davide Martinelli. Il Diretto di Lodetto ha infatti voluto dare un annuncio non convenzionale, del suo rinnovo con il team Astana, in dialetto bresciano. In realtà il corridore ha modificato il suo...


Desenzano del Garda sede di partenza dell’ultima tappa del Giro d’Italia 2021 se, come pare, la corsa rosa dovesse concludersi all’arena di Verona con una cronometro individuale. Il sogno di ospitare una tappa, anzi la partenza dell’ultima tappa della massima...


Geosmina, azienda spagnola specializzata nel ciclismo di avventura e i cui prodotto sono distribuiti da Beltrami TSA, possiede una vasta gamma di componenti per il bikepacking, elementi realizzati con maestria e con materie di ottima qualita. La Geosmina è un...


Il tanto discusso bonus mobilità 2020 ideato per agevolare la circolazione di mezzi elettrici che consentono un grande risparmio dal punto di vista ambientale e di consumi, si è finalmente concretizzato. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Sarebbe bello scoprire se qualcuno, prima del Giro d’Italia, avesse scommesso su Jai Hindley sul podio fi­nale di Milano. Senz’altro ci avrebbe fatto un mucchio di soldi. Il giovane australiano è stato, senza se e senza ma, la più grande...


La crisi causata dal coronavirus colpisce anche in Francia e in particolare la B & B Hotels Vital Concept che perde il secondo sponsor ed il prossimo anno si chiamerà soltanto B & B Hotels. In una intevista concessa a...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO
SONDAGGIO
OSCAR TUTTOBICI 2020. SCEGLIETE IL MIGLIOR TECNICO ITALIANO DELL'ANNO
I voti dei lettori saranno conteggiati insieme a quelli di una giuria di addetti ai lavori e giornalisti specializzati





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155