ROGLIC. «SI E' CHIUSO UN CAPITOLO, MA SONO ORGOGLIOSO DI QUELLO CHE HO FATTO»

PROFESSIONISTI | 20/09/2020 | 22:00
di Francesca Monzone

Nella sua Slovenia Primoz Roglic viene chiamato l’Aquila di Zasavje mentre Pogacar è soprannominato il Lupo della Gorenjska. L’Aquila il prossimo anno tornerà, questa è una certezza. E tornerà per sfidare il suo avversario e lo farà a partire dal prossimo 26 giugno, quando si alzerà il sipario sul Tour 2021.


"Certo che ho sempre voluto vincere. Sono molto, molto orgoglioso di essere qui. Sono anche grato a tutti i membri della squadra per il lavoro fatto in queste tre settimane. Ma noi continueremo a lavorare, quello che si è chiuso oggi è solo un capitolo e un altro deve ancora iniziare”.


Primoz conosce bene Tadej, sono sloveni e hanno corso con la stessa squadra. Anche se rivali, si rispettano molto e fuori dalle corse sono buoni amici. “Faccio le mie congratulazioni a Tadej, è stato senza dubbio il più forte. Vedremo cosa succederà in futuro, di certo gli auguro di avere una grande carriera”.

Il Tour è finito e poi ci saranno le classiche e la Vuelta e Roglic guarda già ai prossimi impegni, soddisfatto di quello che ha fatto fino ad oggi. “Voglio ragionare su quello che farò. Voglio arrivarci giorno dopo giorno, sto vivendo un momento importante della mia carriera e voglio goderlo pienamente”.

L’Aquila di Zasavje ha vissuto in modo frenetico questi ultimi tre giorni, dove tutto è stato rivoluzionato e tirando le somme è soddisfatto del risultato ottenuto. “Finalmente i giorni più difficili di questo Tour sono alle mie spalle. E’ vero non ho vinto questo Tour, le cose sarebbero potute andare in un modo diverso, ma io sono soddisfatto e sono orgoglioso di quello che ho ottenuto”.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La nuova collezione invernale Equipe offre una naturale estensione dell’Assos Layering System, un sistema che abbina capi, quindi strati diversi, per garantire a chi pedala durante l’inverno la massima stabilità a livello di temperatura corporea. Il passaggio è semplice, più...


Giovanni Visconti non prenderà il via nella 18^ tappa del Giro d'Italia da Pinzolo ai Laghi di Cancano. Come informa Paolo Raugei, dottore della Vini Zabù - Brado - KTM, il siciliano soffriva da alcuni giorni di una tendinite del...


RCS Sport, in accordo con l'UCI (Union Cycliste Internationale) e con le squadre al Giro d'Italia, ha sottoposto queste ultime ad ulteriori controlli antigenici, al fine di rafforzare le misure sanitarie previste dal protocollo UCI, e nel rispetto delle misure...


Anche noi siamo sulla nostra Cima Coppi, la vetta più alta e più bella che la corsa rosa affronterà quest’oggi, mentre noi l’abbiamo scalata inconsapevoli ieri. Un altro record, per quanto ci riguarda pazzesco: in un solo giorno 145.142 visitatori,...


Comunque vada la corsa, non avrà tempo di brindare in cima allo Stelvio e allora lo facciamo qui, tutti insieme perché il traguardo che taglia oggi Roberto Bettini è davvero importante. «Succede anche questo nel 2020: si cambia decennio, il...


Stelvio chiuso da ieri pomeriggio verso le 17, ma qualcuno ha deciso di salire comunque in vetta e di dormire al gelo. Pochi, pochissimi, 15 persone in tutto (contate passando in auto stanotte). Soluzioni come tenda, e inevitabile mangiata...


Guerciotti è pronta a presentare la sua nuova gamma elettrica, che sarà svelata lunedi 26 ottobre alle ore 19.00 su tutti i canali social dell’azienda milanese. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Matej Mohorič non prenderà il via nella terza tappa de La Vuelta dopo essere caduto nella tappa di ieri e aver riportato una frattura composta della scapola. Il corridore sloveno è scivolato in curva proprio ai piedi della decisiva salita...


Ultime battute della stagione ciclistica anche in campo giovanile, ma la passione per le due ruote non si ferma e ce la racconta «Ciclismo Oggi», lo storico programma dedicato alle due ruote in onda su Teletutto (canale 12) questa sera...


Dopo la frazione di Madonna di Campiglio che ha esaltato O'Connor e partorito un topolino per quanto riguarda la lotta per la classifica generale, sono ancora le montagne – e che montagne - che connotano questa tappa che va dal...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155