FISCO, COSI' PER SPORT. ASD/SSD E SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI EFFETTUATA DURANTE SAGRE E RASSEGNE

SOCIETA' | 03/09/2020 | 07:45
di Umberto Ceriani

Il Ministero dell’Economia e Finanze durante un Question Time alla Camera lo scorso 28 luglio pone delle nuove condizioni fiscali in capo agli enti sportivi che effettuano somministrazione di alimenti e bevande.


Tema del quesito era la possibilità di applicare le agevolazioni previste dal regime fiscale di cui alla Legge 398/1991 alle attività di somministrazione alimenti e bevande effettuate in maniera occasionale al di fuori di manifestazioni sportive, durante lo svolgimento di feste popolari, sagre, eventi socio – culturali, ecc da parte di ASD e SSD.


A questa domanda ha risposto il Ministero dell’Economia e Finanze in occasione dell’interrogazione in Commissione VI Finanze della Camera lo scorso 28 luglio (5-04376) in tema di applicazione della Legge 398/1991 relativa all’attività commerciale svolta da sodalizi sportivi.

A riguardo, prima di rispondere al quesito, il Ministero effettua una ricognizione del dettato normativo che ha introdotto il regime fiscale in commento, nonché la sua evoluzione applicativa nel corso degli anni soffermandosi in particolare su quanto disposto dalla Circolare n. 18/2018 dell’Agenzia delle Entrate in merito alle attività commerciali connesse e quelle non connesse alle attività istituzionali.

Come chiarito al paragrafo 6.2 della Circolare rientrano tra i proventi delle attività commerciali connesse con gli scopi istituzionali i ricavi delle attività commerciali strutturalmente funzionali all’attività sportiva dilettantistica, tra i quali possono annoverarsi i proventi della somministrazione effettuata nel contesto dello svolgimento dell’attività sportiva in quanto, in tali circostanze, l’attività sarebbe connessa poiché costituirebbe il naturale completamento degli scopi che caratterizzano l’ente sportivo.

Restano esclusi di conseguenza i ricavi conseguiti grazie ad attività commerciali non connesse agli scopi istituzionali, che non potranno quindi usufruire delle agevolazioni previste dalla L. 398/1991. In particolare il caso oggetto di chiarimenti avverrebbe al di fuori della pratica di discipline sportive e quindi tale attività sarebbe estranea dagli scopi istituzionali, poiché la somministrazione avverrebbe in concomitanza ad attività socio culturali che non riguardano l’attività sportiva per la quale l’ente è affiliato CONI.

Inoltre in occasione di sagre e feste popolari la somministrazione non sarebbe effettuata esclusivamente nei confronti di soci e tesserati, ma sarebbe estesa con ogni probabilità anche a soggetti estranei all’ente sportivo. Conseguentemente, dato il contesto di realizzazione di tali manifestazioni, il sodalizio sportivo effettuerebbe attività di somministrazione che non costituiscono il naturale completamento delle proprie attività istituzionali e quindi non potrà svolgerle applicando le tassazioni agevolate di cui alla L. 398/1991.

www.consulenza-associazioni.com

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Appena qualche giorno fa Krists Neilands aveva postato una storia su instagram in cui diceva di essere emozionatissimo di poter prendere il via all’ennesima corsa a tappe della sua carriera. Lettone, classe ’94, portacolori del team Isreal startup Nation si...


Un semplice tweet ma dal significato profondo: «8.6 km tutto d'un fiato e il giorno uno del @giroditalia è alle spalle. Soddisfatto per come è andata, sereno e focalizzato al massimo per quello che sarà». Vincenzo Nibali riassume così la...


Filippo GANNA. 10 e lode. Una freccia nel cuore, che annienta e ci porta via. Una freccia che fa centro, al primo colpo, come un anno fa, a quasi sessanta all’ora, con la consueta eleganza e quella potenza che su...


Edoardo Affini ci ha creduto veramente. Al termine della sua cronometro a Torino era stato il più veloce: lui, che non era tra i favoriti di giornata, era riuscito a superare anche i big. Alla fine ce l'ha fatta con...


Kasper Asgreen è tornato! Il danese, vincitore del Giro delle Fiandre, mette la sua firma sulla quarta tappa della Volta ao Algarve, una cronometro individuale di 20, 3 chilometri che oggi si è svolta attorno alla località di Lagoa. L'atleta...


Ganna&Affini. Sembra la ragione sociale di una premiata ditta. E' quanto di meglio l'Italia possa aspettarsi, con l'aria che tira. Ma sì, prendiamoci questo simpatico aperitivo con Ganna e il suo degnissimo rivale, cercando di assaporarlo in tutto e per...


Filippo Ganna è tornato e lo ha fatto con quella potenza che ha sempre messo nelle sue vittorie. E’ felice, il campione mondiale delle prove contro il tempo, adesso è più sereno, anche se sa che prima o poi questa...


Con la cronometro di Torino è partito quest’oggi il Giro d’Italia dell’Androni Giocattoli Sidermec. Senza specialisti delle prove contro il tempo, il team è pronto da domani, con la Stupinigi-Novara, a far partire la sua vera “corsa rosa”. Oggi dal...


Onore a Ganna, ma in chiave vittoria nel Giro d'Italia come sono andate le cose in questa crono? Il migliore di tutti è stato Joao Almeida, quarto al traguardo con 17 secondi di ritardo da Ganna, seguito ad un solo...


Nel Giro della ripartenza, l'Italia sorride. Una freccia iridata sulle strade di Torino, una festa straordinaria per iniziare il Giro d'Italia 2021. Era il più atteso, Filippo Ganna, e non ha deluso le attese: li ha messi tutti in fila con...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155