SOFFI AL CUORE. LO SPORT FERMATO, COME QUEL 1° SETTEMBRE DEL ’39...

STORIA | 25/03/2020 | 11:19
di Gian Paolo Porreca

 Il rinvio doloroso dei Giochi Olimpici di Tokyo, e l' amarezza naturale di tanti giovani e meno giovani atleti - pensiamo, fra i nostri, a Tamberi e Tortu, alla Pellegrini, a Nibali e Viviani - che vedono trasportato più in là, talvolta troppo, un anno è duro da passare, un traguardo così atteso e preparato, ci porta alla mente una lontanissima storia di sport all' improvviso infranto.

Parliamo del settembre 1939, sport appena moderno, pieno di ombre e chiaroscuri, in scena i Mondiali di ciclismo su pista, a Milano, velodromo Vigorelli. Ed una cronaca di sprint e muscoli che si interrompe lì, no contest, e diventa un asterisco in calce negli almanacchi.

Quell'anno infatti, il torneo della velocità, il più amato dalle folle di allora, si fermò alla finale per il terzo e quarto posto: terzo il tedesco Albert Richter, quarto il francese Louis Gerardin.

Non ci fu più modo e tempo, quel pomeriggio del 1 settembre, per la sfida per la medaglia d' oro. Era il giorno drammatico in cui veniva dichiarata la Seconda Guerra Mondiale, e l' olandese Arie Van Vliet e il belga Jeff Scherens, i due contendenti in pista, si trovarono ex-aequo, discesi dalla bici, ai piedi di una tragedia maggiore. Il titolo iridato non sarebbe stato più aggiudicato. Terzo unica certezza Richter, un tedesco sempre piazzato al Mondiale, e fra l'altro fiero avversario e poi vittima nel ‘40 del regime nazista. E sarebbe bastato questo a farlo elevare postumo, al netto di quella finale mancata, come il campione del mondo ad honorem del '39.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Nuovo doppio colpo di mercato per la AG2r: il belga Greg Van Avermaet, 35 anni, campione olimpico in carica, e lo svizzero Michaël Schär, 33 anni, entrambi attualmente in forza alla CCC, crreranno per i prosssimi tre anni con la...


Anche la Movistar annuncia il suo primo rinforzo in vista della prossima stagione: Ivan Garcia Cortina ha infatti firmato un contratto triennale con la formazione di Eusebio Unzue. «Sono molto contento di approdare alla Movistar a partire dal 2021. Arrivo...


Il ciclismo di alto livello perde altre due corse: la Cina annuncia infatti la doppia cancellazione del Tour of Guangxi per uomini e donne e il Tour of Chongming Island per donne.. Queste partite sono state sulle rocce...


Eva Lechner, trentacinque anni lo scorso 1 luglio, non è stata molto fortunata per un problema alla forcella della sua mountain bike, ma ha lo stesso sfiorato il podio nella prima gara internazionale post Covid-19 di cross country disputata in...


Sono sempre migliori le notizie che arrivano dall'Olanda su Fabio Jakobsen, il 23enne ciclista prtagonista di una terribile caduta al Giro di Polonia mercoledì scorso. Le ultime novità le ha raccontate Yvan Vanmol, il medico della Deceuninck Quick Step ai...


Sarà una tappa spettacolare e piena di emozioni, la terza della Tirreno-Adriatico. Organizzata in collaborazione con Gran Tour Events, la frazione partirà da Follonica per arrivare a Saturnia dopo 217 km. Al centro dell'attenzione e delle emozioni ci sarà il...


Una settimana di gare, la determinazione di sempre. I primi appuntamenti del post lockdown non hanno perso le caratteristiche di sempre per l’Androni Giocattoli Sidermec che, per un primo mini bilancio, può dirsi soddisfatta. Nei due appuntamenti World Tour -...


La 104° edizione del Gran Piemonte si svilupperà su di un percorso più duro rispetto alle ultime edizioni, che da molti big sarà sfruttato come test finale prima de Il Lombardia. La Bardiani CSF Faizanè vuole essere protagonista,...


Sutro è un modello iconico e ha dalla sua molte caratteristiche tecniche oltre ad un design che ha spopolato nell’ultimo anno. In cabina di regia c’è la solita lente Prizm™, una vera garanzia e per il resto c’è tanto stile...


Il Team Nibali festeggia la prima affermazione stagionale a Monterosso Almo, sede del 18° Memorial Giovanni Cannarella. Vittoria firmata da Alessandro Greco, categoria Juniores, protagonista sabato nella cronoscalata d'apertura del Memorial con il secondo posto finale. Ieri in programma c'era...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155